MENU
16 Giugno 2024 08:00
16 Giugno 2024 08:00

Procura di Bari

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
L’ operazione costituisce un’ulteriore testimonianza del costante presidio esercitato dalla Procura della Repubblica di Bari, in stretta sinergia con la Guardia di Finanza di Bari, a contrasto dei reati fallimentari, volto a garantire non solo la tutela dei creditori ma anche ad assicurare le condizioni di concorrenza necessarie a tutelare le imprese sane e rispettose delle regole
6 Giugno 2024
I rapporti sessuali si sono consumati in alcune strutture ricettive, anche di lusso, delle province di Bari e della BAT (Barletta, Andria, Trani), a partire dal mese di ottobre del 2021. Le minorenni, all’epoca dei fatti ancora 16enni, sono state adescate ed introdotte nel mondo della prostituzione con la promessa, riscontrata, di facili guadagni. TUTTI I NOMI ALL’INTERNO DELL’ARTICOLO
13 Maggio 2024
Una magistratura meno “politicizzata” e più trasparente sul suo operato (chiaramente quello non coperto da segreto istruttorio) sarebbe molto più apprezzabile, nello spirito auspicato anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella
8 Maggio 2024
Il giornalista Nicola Pepe è accusato di aver riferito al governatore pugliese una notizia appresa nella redazione del quotidiano barese: “Giovedì si balla in Regione”. Ma non sapeva che in seguito avrebbe ballato lui e perso il posto di lavoro.
29 Aprile 2024
La Procura di Bari ha inoltrato alla commissione parlamentare antimafia gli atti dell’indagine, archiviata, sul sindaco di Bari Antonio Decaro. Atti che la Procura ha secretato nonostante il procedimento sia stato archiviato a suo tempo, e quindi di dominio pubblico per gli interessati.
23 Aprile 2024
Per la Procura di Bari Canfora nell’aprile 2022 ha diffamato la presidente del Consiglio definendola “neonazista nell’anima” e va processato. I magistrati presenti in aula
16 Aprile 2024
Le indagini sono state avviate, nel maggio del 2023, a seguito della denuncia presentata dalla proprietà di un deposito farmaceutico di Modugno, per i continui ammanchi di medicinali, integratori, cosmetici e dispositivi medici, accertati, negli ultimi due anni, per un valore complessivo di circa 120 mila euro
10 Aprile 2024
E’ legittimo discutere se un politico, cioè un rappresentante dello Stato e delle istituzioni, debba o no dimettersi ancor prima di una condanna definitiva ma quello che sembra impossibile dire è che lo stesso principio dovrebbe valere anche per i magistrati.
1 Aprile 2024
Due condanne e tre assoluzioni a Bari nel processo sulle presunte frodi, nei confronti delle Asl pugliesi, nella fornitura di mascherine durante il periodo del lockdown del 2020.
28 Marzo 2024
Sono stati 379 in totale i comuni sciolti per mafia. A Bari, invece, al momento si è soltanto insediata una commissione d’accesso e non è conseguente che l’amministrazione comunale venga sciolta per infiltrazioni della criminalità organizzata. Nonostante la più importante società del Comune di Bari, l’ AMTAB i cui vertici erano stati nominati dall’attuale sindaco Decaro, sia stata messa sotto amministrazione giudiziaria dai magistrati della Procura di Bari per le evidenti infiltrazioni mafiose.
22 Marzo 2024
La minaccia è stato documentata e mandata in onda nella puntata di lunedì 4 marzo nell’ambito di un servizio realizzato nel parcheggio del centro commerciale di Casamassima alle porte di Bari
6 Marzo 2024
Dopo gli arresti per voto di scambio politico-mafioso a Bari i parlamentari del centrodestra avevano incontrato il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi chiedendogli di approfondire quanto stava emergendo dall’indagine della Dda
5 Marzo 2024
L’ex direttore di Asset Puglia risponde delle accuse di concorso in corruzione e turbativa d’asta nell’ambito dell’inchiesta «Ossigeno» sugli appalti del dissesto idrogeologico
28 Febbraio 2024
Coccioli lascerà il suo incarico di procuratore aggiunto presso la procura di Bari, arrivando a Matera con un bagaglio professionale ed un curriculum di rilievo alle spalle
7 Febbraio 2024
È stato riscontrato che, in molte circostanze, gli indagati timbravano il proprio cartellino per certificare l’inizio/fine dell’attività lavorativa o per far risultare l’attività di lavoro straordinario mai prestato.
13 Novembre 2023
La Procura di Bari aveva chiesto gli arresti domiciliari per Sannicandro , ma la misura è stata rigettata dal gip (che ne ha disposto invece l’interdizione di 12 mesi), così come sono state rigettate le richieste per altre 12 persone che rimangono indagate a piede libero
8 Novembre 2023
L’ inchiesta ipotizza a vario titolo i reati di corruzione per atto contrario ai doveri di ufficio e turbativa d’asta. Coinvolte circa 30 di persone, 23 le misure cautelari. Un dirigente del Coni posto agli arresti domiciliari TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI ED ARRESTATI ALL’ INTERNO DELL’ARTICOLO
7 Novembre 2023
Nella motivazione della sentenza depositata lo scorso luglio dal Tribunale di Torino si legge che Michele Emiliano “non si interessava minimamente degli aspetti economici della sua campagna”.
29 Ottobre 2023
L’ ipotesi accusatoria avanzata nei suoi confronti dagli inquirenti è di “concussione” e “peculato”. Gli inquirenti mantengono la massima riservatezza sulla vicenda: è molto probabile che l’indagine sia stata avviata dalle denunce di alcuni pazienti.
12 Luglio 2023
C’è una grande asimmetria, perché i sindaci accusati vengono arrestati e devono dimettersi, mentre i pm pure dopo le condanne restano al loro posto. I casi di malagiustizia sono tanti. Speriamo che il governo e il presidente Mattarella, che è anche presidente del Csm, possano accendere l’attenzione e intervenire.
24 Aprile 2023

Cerca nel sito