MENU
3 Marzo 2024 13:54
3 Marzo 2024 13:54

Cronaca Basilicata

Cronaca Basilicata | Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Il collegio difensivo del procuratore Capristo ha contestato con decisione l’infondatezza delle contestazioni della pubblica accusa rappresentata dalla pm Anna Gloria Piccininni della Procura di Potenza, ed infatti l’avvocato Angela Pignatari ha affermato nella precedente udienza che “sono basate solo su suggestioni”
20 Dicembre 2023
L’Istat rivede al ribasso la stima preliminare (+0,8%). Rallenta carrello spesa a +5,4%
15 Dicembre 2023
La prossima udienza è prevista per il prossimo 20 dicembre, in cui discuterà l’altro difensore del procuratore Capristo, dopodichè si dovrebbe arrivare ad una sentenza.
22 Novembre 2023
Colpite due organizzazioni criminali, oltre 50 le misure cautelari disposte per reati di vario genere, 20 delle quali con ordine di carcerazione. L attività estesa anche Roma, Salerno, Foggia, Reggio Emilia, Lecco e Matera
10 Ottobre 2023
Le accuse contestate a vario titolo sono la tentata concussione, corruzione in atti giudiziari, turbativa d’asta e un tentativo di estorsione in danno dell’ex sindaco di Carmiano, Giancarlo Mazzotta, per ottenere un cronografo Rolex Daytona del valore di oltre 20mila euro.
22 Settembre 2023
Circa un centinaio i finanzieri impiegati, provenienti dai Comandi Provinciali di Potenza, Matera, Bari, Lecce e Genova, oltre a 6 unità cinofile in dotazione al Gruppo Pronto Impiego di Bari, al Gruppo di Lecce e al Gruppo di Matera, con il supporto tecnico del Gruppo Mezzi Tecruci dello S.I.C.O. e l’intervento di un elicottero AW 139 della Sezione Aerea di Bari.
31 Maggio 2023
Gli indagati in totale sono dieci. Nel provvedimento cautelare emesso dal gip del tribunale di Potenza le accuse contestate a vario titolo sono: concussione, corruzione in atti giudiziari, turbata libertà degli incanti ed estorsione. Indagato un altro magistrato in servizio nel tribunale di Lecce che tramite il Sen. Marti cercava di arrivare a Matteo Salvini per farsi “sponsorizzare” al CSM. ALL’INTERNO LE INTERCETTAZIONI DELLA GUARDIA DI FINANZA DI LECCE
29 Maggio 2023
Con la trasmissione degli atti alla Procura di Potenza, gli imputati che erano ritornati ad essere indagati, hanno visto riaccendersi la speranza di un differente sviluppo delle loro problematiche di giustizia giudiziarie
1 Febbraio 2023
Il procuratore antimafia Francesco Curcio nel corso dell’ odierna conferenza stampa ha spiegato che le indagini hanno consentito di accertare, a livello di gravità indiziaria, che Davide Suriano sarebbe stato l’organizzatore ed in alcuni casi anche l’esecutore materiale degli incendi, in concorso con complici al momento rimasti ignoti
24 Gennaio 2023
Con la sentenza della Suprema Corte sono state confermate così le condanne decise nell’Appello bis nel marzo 2021 accogliendo le richieste della procura generale della Cassazione.
30 Settembre 2022
Il Gip nella sua ordinanza ha posto in evidenza “la personalità negativa dell’ Amara, desumibile, anche dalle modalità della condotta, connotata da estrema e preoccupante spregiudicatezza” che “non consente di esprimere un giudizio di congruità della pena, che nella misura concordata, appare con tutta evidenza inidonea a svolgere la funzione sua propria”
30 Giugno 2022
Adesso resta da capire quando finalmente il Ministero di Giustizia manderà una ispezione con audizioni presso la Procura della Repubblica di Potenza, da cui cassetti e faldoni troverebbero di tutto e di più.
30 Marzo 2022
La vicenda assurda è capitata ad un legale di Potenza che richiesto il differimento dell’udienza per motivi di salute. Il magistrato ha deciso di mandargli a casa i Carabinieri ed un medico. Sulla vicenda sono intervenuti annunciando due parlamentari alla Camera ed al Senato con interrogazioni rivolte al Ministro di Giustizia. Rivolta dell’avvocatura italiana contro il magistrato della Procura di Potenza
29 Marzo 2022
La Suprema Corte  ha stroncato il Riesame di Potenza  anche sul punto del pericolo di reiterazione dei reati, basato sulla “possibile assunzione di nuovi incarichi da parte di Pittella nel partito di appartenenza o all’inserimento in ambienti amministrativi”.
23 Dicembre 2021
ALL” INTERNO LA 1a PARTE DELL’ORDINANZA CAUTELARE Effettuate delle perquisizioni domiciliari nei confronti delle persone colpite dall’ordinanza del procuratore di Potenza Curcio, che per quanto riguarda la vicenda Capristo, potrebbe condizionare in qualche modo il corso del processo in corso, la cui prossima udienza si terrà il 18 giugno dinnanzi al Tribunale di Potenza
8 Giugno 2021
Il provvedimento è stato adottato a valle di una vasta, articolata e complessa attività d’indagine che ha permesso di fare luce sull’esistenza e sul forte radicamento nel territorio del clan mafioso dei Riviezzi di Pignola ma, di fatto, operativo su tutta la provincia di Potenza, anche grazie ad alleanze e sinergie con altre organizzazioni mafiose . ALL’INTERNO L’ORDINANZA CAUTELARE E TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI ED INDAGATI
27 Aprile 2021
L’inchiesta viene condotta dai pm di Potenza, poichè nel caso in questione, il fascicolo è stato trasferito a loro in quanto la parte offesa è la pm Roberta Licci della procura di Lecce e quindi la competenza territoriale a indagare su fatti che hanno come protagonisti o parti offese magistrati in servizio nel Distretto di Lecce è attribuita alla Procura di Potenza.
18 Marzo 2021
I riflettori giudiziari sono puntati sulla società Sielna spa di proprietà dell’imprenditore kazako Igor Bidilo attivo nel settore petrolifero il quale, con proventi generati dal petrolio proveniente dalla Russia, ed attraverso fondi custoditi in diversi paradisi fiscali, avrebbero consentito nel 2014 e 2015 un’evasione fiscale di oltre 50 milioni di euro. ALL’INTERNO I NOMI DEGLI INDAGATI ED IL VIDEO DELL’ OPERAZIONE
16 Marzo 2021
La sentenza di primo grado nasce dalla vicenda che aveva coinvolto anche avvocati, medici , è stata pronunciata dal presidente della Corte Federico Sergi. Il magistrato Arnesano era stato sospeso dal CSM nel gennaio 2019, è stato interdetto in perpetuo dai pubblici uffici ed è stato dichiarato “in stato di interdizione legale durante l’esecuzione della pena”.
23 Gennaio 2021

Cerca nel sito