MENU
24 Febbraio 2024 17:35
24 Febbraio 2024 17:35

Cronaca Calabria

Cronaca Calabria | Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia | Cronaca Sicilia |
La figura criminale dell’imprenditore Ricci era già emersa nell’operazione “Galassia”, condotta dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Reggio Calabria e dallo S.C.I.C.O. di Roma a contrasto dell’infiltrazione della ‘ndrangheta nel settore dei giochi e delle scommesse on-line, che avrebbe permesso di scoprire l’esistenza di un sofisticato ed altamente remunerativo sistema criminale, finalizzato all’illecita raccolta di scommesse on-line
30 Gennaio 2024
Condannato per concorso esterno in associazione mafiosa. La Dda di Catanzaro aveva chiesto la pena di 17 anni. Un anno e 6 mesi all’ex consigliere regionale del Pd Giamborino. Assolto l’ex sindaco di Pizzo Calabro, Gianluca Callipo.
21 Novembre 2023
Gli investigatori vogliono fare luce su incriminazioni e arresti che secondo le accuse sarebbero stati effettuati dagli agenti abusando dei loro poteri e sulla base di verbali redatti con false ricostruzioni e attestazioni, in certi casi estorte dalle vittime dietro “minacce di ripercussioni”
2 Ottobre 2023
Fra gli indagati figurano anche l’ex presidente della Regione Calabria Mario Oliverio (Pds) e l’ex assessore regionale Nicola Adamo (Pd). Nell’ambito della stessa indagine è finito ai domiciliari l’ex consigliere regionale Enzo Sculco.
27 Giugno 2023
Nell’inchiesta della DDA di Catanzaro sono indagate complessivamente 167 persone tra le quali – in stato di libertà – l’ex presidente della provincia di Vibo e ex sindaco di Briatico Andrea Niglia il medico Cesare Pasqua. Presenti i nominativi di boss già cautelati per il maxi procedimento “Rinascita Scott”, come Luigi Mancuso e Giuseppe Antonio Accorinti. per una presunta truffa aggravata dal metodo mafioso
10 Maggio 2023
Bonavota era l’unico rimasto in stato di latitanza a seguito dell’esecuzione dell’operazione Rinascita-Scott che, il 19 dicembre 2019, ha portato all’arresto di 334 soggetti ritenuti appartenenti alle strutture di ’ndrangheta della provincia vibonese
27 Aprile 2023
TUTTI I NOMI DELLE 49 PERSONE INDAGATE ARRESTATE. Oltre alle misure personali il provvedimento dell’Autorità Giudiziaria ha riguardato anche il sequestro preventivo di una ditta attiva nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli, e di due proprietà immobiliari utilizzate per agevolare le attività criminali della cosca e che rappresentano il profitto delle medesime attività delinquenziali, per un valore complessivo stimato in circa 1 milione di Euro. Fra gli arrestati anche un pregiudicato di Massafra (Taranto)
9 Marzo 2023
Le indagini che nell’ambito del procedimento AEMILIA hanno dato origine a interventi repressivi di notevole portata nei confronti dell’organizzazione capeggiata da Nicolino Grande Aracri hanno evidenziato l’ingerenza della cosca “Grande Aracri” nella gestione e controllo di attività imprenditoriali formalmente intestate a prestanome, nonché l’accumulo illecito di significativi patrimoni personali
6 Marzo 2023
Quante persone risultavano su quel barcone ? Soltanto una, come afferma la Guardia Costiera che porta come prova il rapporto ufficiale di Frontex, o invece 200 persone come ha sostenuto ieri un portavoce dell’Agenzia Europea di Difesa dei Confini?
1 Marzo 2023
Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato sono riusciti a individuare i presunti trafficanti di uomini. Un cittadino turco e due pachistani, sospettati di essere gli scafisti accusati di “aver chiesto a ciascun migrante, per il viaggio di morte, circa ottomila euro”. Uno dei tre scafisti, si è appreso, è risultato positivo al Covid.
28 Febbraio 2023
Onde di 4 metri, barcone a picco. Prima dell’alba il peschereccio si è schiantato contro una secca a 100 metri dalle coste di Cutro, in Calabria. 81 i migranti salvati, tanti dispersi
26 Febbraio 2023
La Direzione distrettuale antimafia e i carabinieri di Reggio Calabria, insieme all’unità I-CAN, Interpol Cooperation Against ‘Ndrangheta, hanno monitorato i suoi movimenti fino al primo passo falso: appena uscito dall’Australia, con la collaborazione dell’Interpol Indonesia, è stato fermato e consegnato alla giustizia italiana
8 Febbraio 2023
“C’è una Procura… qua a Roma … era tutta …la squadra che era sotto la Calabria. Pignatone, Cortese, Prestipino.. e questi erano quelli che combattevano dentro i paesi nostri …Cosoleto … Sinopoli… tutta la famiglia nostra…maledetti”.
4 Febbraio 2023
Arrestato dai carabinieri assieme alla polizia francese. Si nascondeva a Sant’Etienne, deve scontare l’ergastolo per duplice omicidio commesso nel ‘91.
2 Febbraio 2023
Disposto un sequestro concernente beni, assetti societari e rapporti finanziari, per un valore complessivo di 45 milioni di euro nel quadro di una strategia di contrasto all’accumulazione dei patrimoni illeciti da parte delle consorterie criminali, riconducibili a due fratelli imprenditori attivi nel settore dell’edilizia e dell’intermediazione immobiliare
2 Febbraio 2023
L’operazione coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Catanzaro guidata dal procuratore Nicola Gratteri e condotta dalla I Divisione dello S.C.O il Servizio Centrale Operativo e dalle Squadre Mobili di Vibo Valentia e Catanzaro, vede attualmente impegnati circa 300 uomini. ALL’INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE E TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI ED ARRESTATI
26 Gennaio 2023
L’operazione costituisce la prosecuzione dell’indagine “RINASCITA-SCOTT” che aveva consentito di ricostruire gli assetti della ‘ndrangheta presenti nel vibonese, arrestando 334 indagati
25 Gennaio 2023
Le indagini avviate dopo la denuncia dei familiari. Lo hanno lasciato seminudo per ore e lo hanno poi pestato con manganelli, calci e pugni: 8 i poliziotti coinvolti.
28 Novembre 2022
La barca, battente bandiera delle Cayman Island, ma con equipaggio italiano, era in navigazione da Gallipoli a Milazzo, quando è affondata nel golfo di Squillace:
21 Agosto 2022
Tra le persone agli arresti domiciliari compaiono l’ ex generale della Guardia di Finanza, Mario Farnesi (72 anni), e un ex maresciallo dei carabinieri, Emanuele Frasca (56 anni), entrambi in pensione. Farnesi figurava come “principe” dello stato farlocco ed era in sostanza uno dei capi insieme a Damiano Bonventre, un ex commissario nel corpo militare della Croce Rossa di 71 anni che veniva indicato come “Luogotenente Generale dello Stato” di San Giorgio. Anche lui è agli arresti domiciliari. TUTTI I NOMI DEGLI INDAGATI
20 Agosto 2022

Cerca nel sito