37 anni fa veniva ucciso a Palermo il Gen. Della Chiesa. Ma lui vive ancora nell'esempio di vero uomo dello Stato

37 anni fa veniva ucciso a Palermo il Gen. Della Chiesa. Ma lui vive ancora nell'esempio di vero uomo dello Stato

li  Colonnello Sergio De Caprio, per tutti “Capitano Ultimo” , ricorderàil Generale Della Chiesa nella manifestazione di questa sera organizzata dalla Fondazione Capitano Ultimo onlus a Roma a cui parteciperà come di consueto anche la famiglia Della Chiesa. Videodiretta sulla nostra pagina ufficiale Facebook ed a seguire un’intervista esclusiva ad “ULTIMO” il colonnello dei Carabinieri Sergio De Caprio.

ROMA – Il 3 settembre 1982 a Palermo, killer mafiosi uccidevano il generale Carlo Alberto dalla Chiesa, la moglie Emanuela Setti Carraro e l’ agente  della Polizia di Stato Domenico Russo che li scortava.

In via Isidoro Carini a Palermo, sul luogo dell’eccidio,  sono stati ricordati stamattina  nel 37esimo anniversario,  e  deposte delle corone d’alloro alla memoria, alla presenza dei familiari delle vittime e delle più alte cariche civili e militari. “Sono passati 37 anni ma il dolore non passa mai. Sicuramente in questi anni è stato fatto moltissimo ma secondo me va fatto tutto giorno per giorno. Vanno bene le navi della legalità, le commemorazioni, vanno benissimo i ragazzi che arrivano da tutta Italia ma la cosa va vissuta nella quotidianità, ogni giorno ci dovrebbero essere delle cerimonie mentali nelle famiglie e nelle scuole”. Così Rita Dalla Chiesa ai cronisti al termine della cerimonia in ricordo del padre Carlo Alberto, abbandonato dallo Stato ed assassinato dalla mafia 37 anni fa .

Rita Della Chiesa ed il Colonnello Sergio De Caprio “Capitano Ultimo”

Nessuna Mafia, nessun Potere potrà spezzare il nostro amore, la nostra ammirazione, il nostro orgoglio di essere stati e di essere per sempre Suoi carabinieri. Lontano dai gerarchi che lo abbandonarono ieri e lo celebrano oggi. Con Lui, lontano dai gerarchi che abbandonano la sicurezza dei loro uomini ai Prefetti e che si costituiscono parte civile contro quelli che avrebbero dovuto controllare, guidare e correggere. Oggi più che mai siamo accanto al Nostro Generale, alla Sua Fede al suo Esempio glorioso che nell’ umiltà ci ha insegnato l’ Amore per l’ Unico potere possibile :Il Bene Comune, l’ amore per l’ Unica Fazione possibile : il Popolo. Lui combatte , Lui Vive“. con questo commento sulla sua pagina Facebook il  Colonnello Sergio De Caprio, per tutti “Capitano Ultimo” , ricorda il Generale Della Chiesa anticipando la manifestazione di questa sera organizzata dalla Fondazione Capitano Ultimo onlus a Roma a cui parteciperà come di consueto anche la famiglia Della Chiesa-

il colonnello dei Carabinieri, Sergio De Caprio, “Capitano Ultimo”

Il CORRIERE DEL GIORNO realizzerà una videodiretta sulla nostra pagina ufficiale Facebooked a seguire un’intervista esclusiva ad “ULTIMO” il colonnello dei Carabinieri Sergio De Caprio. Un evento da non perdere, che vi invitiamo a seguire. Emozioni e verità assolute garantite.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !