MENU
16 Giugno 2024 08:02
16 Giugno 2024 08:02

Michele Emiliano

Puglia |
Gli exit pool raccontavano, come già pubblicato dal CORRIERE DEL GIORNO che l’esito più probabile è quello del ballottaggio tra Vito Leccese, sino stretto collaboratore e capo di gabinetto del sindaco Decaro sostenuto da una coalizione guidata dal Pd, con Fabio Romito, il candidato che rappresenta il centrodestra. ALL’INTERNO I DATI UFFICIALI DEL MINISTERO DELL’INTERNO
11 Giugno 2024
Le prime 1400 assunzioni avverrano il prossimo 1 luglio. I successivi 950 dal 1 gennaio 2025, dopo che le ASL avranno liberato le risorse disponibili che oggi sono state utilizzate a copertura del deficit gestionale.
28 Maggio 2024
L’ inesistente “guerra” interna a Fratelli d’ Italia fra il ministro Raffaele Fitto ed il sottosegretario alla salute Marcello Gemmato, raccontata da REPUBBLICA con il chiaro intento di nascondere e far dimenticare ai lettori baresi le vicende giudiziarie che coinvolgono il centrosinistra pugliese ed in particolare quello barese ed attaccare la premier Giorgia Meloni
22 Maggio 2024
DIRETTA VIDEO. Il governatore pugliese Emiliano ha spiegato che non si è verificata alcuna fuga di notizie sulla vicenda Pisicchio, aggiungendo che la vicenda non non rientra nel tema dell’audizione in commissione.
10 Maggio 2024
Una magistratura meno “politicizzata” e più trasparente sul suo operato (chiaramente quello non coperto da segreto istruttorio) sarebbe molto più apprezzabile, nello spirito auspicato anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella
8 Maggio 2024
Solo 18 voti a favore della mozione di sfiducia, mentre per essere accolta ne occorrevano 26 (metà più uno dei 51 componenti)
7 Maggio 2024
Sul caso Bari finora è stata audita soltanto Giulia Romanazzi, presidente della sezione prevenzione del tribunale, la quale aveva disposto l’amministrazione giudiziaria (per infiltrazioni mafiose) dell’ Amtab, la società municipalizzata barese del trasporto pubblico.
3 Maggio 2024
Il giornalista Nicola Pepe è accusato di aver riferito al governatore pugliese una notizia appresa nella redazione del quotidiano barese: “Giovedì si balla in Regione”. Ma non sapeva che in seguito avrebbe ballato lui e perso il posto di lavoro.
29 Aprile 2024
Gli assessori uscenti sono Anna Grazia Maraschio (Ambiente) in quota Sinistra Italiana, Maurodinoia (Trasporti) esponente di “Sud al Centro”, eletta nel 2020 con il Pd, e dimissionaria dopo la sua iscrizione nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sul voto di scambio, e Rocco Palese (Sanità) proveniente dal centrodestra, dimessosi poche ore prima delle nomine.
23 Aprile 2024
La Procura di Bari ha inoltrato alla commissione parlamentare antimafia gli atti dell’indagine, archiviata, sul sindaco di Bari Antonio Decaro. Atti che la Procura ha secretato nonostante il procedimento sia stato archiviato a suo tempo, e quindi di dominio pubblico per gli interessati.
23 Aprile 2024
Emiliano sembra però più preoccupato di recuperare la propria intesa con Conte invece di salvaguardare il rapporto con la Schlein, e non a caso alle primarie il governatore pugliese si era speso per il suo collega Bonaccini.
17 Aprile 2024
L’ avvocato degli italiani (a 5 stelle) mira con il rimpasto della giunta guidata da Emiliano a raddoppiare il numero degli assessori con la scusa del tema della legalità. I grillini sognano di avvicinarsi ai voti del Pd alle prossime elezioni Europee. All’ interno il fantomatico “Patto per la legalità” proposto dal M5s.
14 Aprile 2024
Il “meccanismo”di compravendita dei voti elettorali contemplava l’acquisizione dei dati personali di numerosissimi elettori con una «schedatura»  in elenchi in ordine alfabetico (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico e sezione elettorale), ed anche attraverso la raccolta e la catalogazione di copia dei documenti d’identità e delle tessere elettorali, così formando un database informatico-anagrafico.
4 Aprile 2024
Il processo sarà chiamato dinanzi al Tribunale di Bari, II Sezione, in composizione monocratica Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sarà presente personalmente all’udienza.
3 Aprile 2024
“Non mi rimangio niente. I miei ricordi sono abbastanza nitidi, ma se una persona mi dice che non c’era ne devo prendere atto e constatare che può darsi che ricordi male io”, ha dichiarato Emiliano
28 Marzo 2024
Da Palazzo Chigi la linea suggerita è un’altra: “prudenza.” Per evitare che il polverone di Bari, come del resto lo “scandalo dossier” della Dna, finito anch’esso sulla scrivania della Commissione Antimafia si trasformino in un boomerang politico prima delle Elezioni Europee
28 Marzo 2024
Sono stati 379 in totale i comuni sciolti per mafia. A Bari, invece, al momento si è soltanto insediata una commissione d’accesso e non è conseguente che l’amministrazione comunale venga sciolta per infiltrazioni della criminalità organizzata. Nonostante la più importante società del Comune di Bari, l’ AMTAB i cui vertici erano stati nominati dall’attuale sindaco Decaro, sia stata messa sotto amministrazione giudiziaria dai magistrati della Procura di Bari per le evidenti infiltrazioni mafiose.
22 Marzo 2024
Mazzarano è stato riconosciuto colpevole in via definitiva nel maggio dello scorso anno di avere stretto un patto con un’imprenditore tarantino che gli fornì sostegno elettorale – con la messa a disposizione un locale e garantendogli voti – per le regionali del 2015 in cambio di un posto di lavoro per ciascuno dei suoi due figli.
7 Marzo 2024
La Corte Costituzionale ha deciso sul ricorso presentato dal governatore pugliese Emiliano Il verdetto non mette in discussione in alcun punto la manifestazione
29 Febbraio 2024
L’ex direttore di Asset Puglia risponde delle accuse di concorso in corruzione e turbativa d’asta nell’ambito dell’inchiesta «Ossigeno» sugli appalti del dissesto idrogeologico
28 Febbraio 2024

Cerca nel sito