MENU
19 Giugno 2024 02:46
19 Giugno 2024 02:46

Dda Bari

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Lello Capriati ucciso a Torre a Mare (Bari) la sera di Pasquetta secondo le ipotesi investigative aveva addosso una pistola. Una testimone dice: “La signora l’ha presa, è salita in auto ed è scappata”.
5 Giugno 2024
L’ inesistente “guerra” interna a Fratelli d’ Italia fra il ministro Raffaele Fitto ed il sottosegretario alla salute Marcello Gemmato, raccontata da REPUBBLICA con il chiaro intento di nascondere e far dimenticare ai lettori baresi le vicende giudiziarie che coinvolgono il centrosinistra pugliese ed in particolare quello barese ed attaccare la premier Giorgia Meloni
22 Maggio 2024
Una magistratura meno “politicizzata” e più trasparente sul suo operato (chiaramente quello non coperto da segreto istruttorio) sarebbe molto più apprezzabile, nello spirito auspicato anche dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella
8 Maggio 2024
La Procura di Bari ha inoltrato alla commissione parlamentare antimafia gli atti dell’indagine, archiviata, sul sindaco di Bari Antonio Decaro. Atti che la Procura ha secretato nonostante il procedimento sia stato archiviato a suo tempo, e quindi di dominio pubblico per gli interessati.
23 Aprile 2024
ALL’INTERNO AGGIORNAMENTO Lello Capriati era uscito da poco dal carcere dopo aver scontato una pena di 17 anni di detenzione per aver concorso nell’uccisione di Michele Fazio, il 15enne figlio di Pinucco Fazio che venne ucciso per errore il 12 luglio 2001 a Bari vecchia
1 Aprile 2024
Sono stati 379 in totale i comuni sciolti per mafia. A Bari, invece, al momento si è soltanto insediata una commissione d’accesso e non è conseguente che l’amministrazione comunale venga sciolta per infiltrazioni della criminalità organizzata. Nonostante la più importante società del Comune di Bari, l’ AMTAB i cui vertici erano stati nominati dall’attuale sindaco Decaro, sia stata messa sotto amministrazione giudiziaria dai magistrati della Procura di Bari per le evidenti infiltrazioni mafiose.
22 Marzo 2024
Dopo gli arresti per voto di scambio politico-mafioso a Bari i parlamentari del centrodestra avevano incontrato il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi chiedendogli di approfondire quanto stava emergendo dall’indagine della Dda
5 Marzo 2024
ALL’INTERNO TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI . Il quadro indiziario raccolto dai Carabinieri a carico degli indagati è stato condiviso dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ha avanzato la richiesta di emissione di misura cautelare. Il Gip del Tribunale di Bari, accogliendo la richiesta, ha disposto la cattura dei soggetti.
27 Settembre 2023
Le indagini così condotte dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari e con il contributo della Direzione Nazionale Antimafia, che ha applicato un suo magistrato, hanno permesso di conoscere numerosi e dettagliati elementi caratterizzanti le complesse ed articolate dinamiche delittuose dell’organizzazione mafiosa, nonché i rapporti interni, non privi di conflittualità tra gli stessi indagati, l’accurato modus operandi utilizzato, la portata del traffico di stupefacenti commercializzato in regime di monopolio, controllato grazie al ricorso a metodi mafiosi, ed in ultimo anche la ripartizione e destinazione finale dei profitti illecitamente realizzati, per alimentare, senza soluzione di continuità, il “Sistema” della “Società foggiana”.
24 Luglio 2023
Le elezioni comunali del 2019 nel Comune di Valenzano (Bari) sarebbero state alterate da un presunto voto di scambio e corruzione elettorale.
15 Luglio 2023
L’operazione condotta da Carabinieri Guardia di Finanza e Polizia e nelle provincie di Bari, Palermo e Taranto. La Ferri è stata vicesindaca di Valenzano, mentre il costruttore Canonico è attualmente presidente del Foggia calcio. TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI ED INDAGATI
26 Ottobre 2022
Le complesse investigazioni svolte da finanzieri Anti Terrorismo Pronto Impiego, hanno consentito di acquisire elementi relativi all’operatività nel territorio del Comune di Palo del Colle (BA), di una strutturata associazione a delinquere dedita al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti oltre che all’estorsione e alla detenzione di armi, che si è sempre avvalsa del metodo mafioso nello svolgimento degli affari illeciti.
28 Dicembre 2020
Un processo da record che ha utilizzato per primo un sofisticato sistema di collegamento video così ampio. Numeri mai raggiunti in precedenza.
28 Gennaio 2020
Il gruppo che si diramava dal quartiere San Girolamo esercitava un ferreo controllo su decine di baresi, in particolare imprenditori che versavano in difficoltà economiche. Domenico Capodiferro il capo dell’organizzazione
19 Ottobre 2018
Dda Bari, finalmente rotto il muro di omertà . ‘Nuovo corso di lotta alla mafia Foggiana in diverse indagini’. I militari dell’ Arma dei Carabinieri , hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due persone di Manfredonia, a una delle quali è contestato anche di aver partecipato al quadruplice omicidio del 9 agosto 2017
17 Ottobre 2018
Il provvedimento della Procura di Bari emesso dopo complesse investigazioni patrimoniali svolte dalla DIA su un traffico di oltre 300mila tonnellate di rifiuti tossici. In passato erano già stati sequestrati beni per 20 milioni
23 Marzo 2018
Trovate nei telefonini immagini di sopralluoghi al Colosseo e al Circo Massimo, di hotel di Londra e dell’Ipercoop e dell’aeroporto di Bari. Le indagini sono partite il 16 dicembre scorso quando i Carabinieri sono intervenuti presso l’ Ipercoop di Santa Caterina a Bari per la segnalazione di 4 stranieri sospetti. Uno di loro stava facendo un video del centro commerciale con il cellulare.
10 Maggio 2016

Cerca nel sito