MENU
3 Marzo 2024 22:39
3 Marzo 2024 22:39

Aisi

Insider | Nazionale |
Baldoni era stato nominato direttore generale di Acn nell’agosto 2021, e aveva assunto il mandato da settembre 2021. In precedenza era stato vice direttore generale del Dis, il Dipartimento di informazione per la Sicurezza Nazionale, per sviluppare l’architettura nazionale di cybersecurity
6 Marzo 2023
La Relazione sulla politica dell’informazione per la sicurezza relativa al 2022 intende offrire, nei limiti imposti dal vincolo di riservatezza, una sintetica ma comunque esauriente panoramica degli esiti dell’attività di analisi delle informazioni, raccolte con strumenti convenzionali e in ambiente classificato, finalizzate a tutelare la sicurezza della Repubblica e a proteggerne gli interessi politici, militari, economici, scientifici e industriali
28 Febbraio 2023
A casa dell’ eurodeputata greca la polizia belga ha trovato 150mila euro in contanti, mentre altri 600mila sono stati trovati ben stipati nella valigia che il padre della Kaili portava via con se , abbandonando in tutta fretta l’ Hotel Sofitel nel quartiere europeo di Bruxelles. Ad Abbiategrasso nell’abitazione di Giorgi la Guardia di Finanza di Milano in esecuzione di un ordine di investigazione europeo ha trovato invece circa 20mila euro in contanti nascosti nell’armadio.
15 Dicembre 2022
Il termine “riservato” ha detto Gabrielli, “è proprio il minimo sindacale e risponde all’esigenza di tutelare le persone che sono coinvolte. Proprio perché riteniamo che sia prevalente che i cittadini sappiano che nel nostro Paese non esiste nessun Grande Fratello, nessuna Spectre e che nessuno, tanto meno il governo del Paese, ha ad oggetto quello di investigare sulle opinioni, abbiamo ritenuto necessario per la massima trasparenza il passo di declassificare questo bollettino”.
10 Giugno 2022
L’acuirsi delle crisi geopolitiche alle dinamiche viepiù competitive delle relazioni economiche internazionali, dalle nuove criticità che occorre fronteggiare al fine di mitigare le tensioni sociali alle inopinate opportunità offerte dalla crisi sanitaria agli attori ostili – ha ulteriormente “alzato l’asticella” dell’impegno del DIS, dell’AISE e dell’AISI finalizzato ad allertare precocemente il decisore politico sui pericoli per la sicurezza nazionale
28 Febbraio 2022
Quello che il CORRIERE DEL GIORNO è in grado di affermare è che gli hackers che hanno assaltato i server della Regione Lazio hanno avuto ben due mesi di tempo per poter agire indisturbati senza che nessuno se ne accorgesse, ed in questi due mesi hanno portato a termine un disastro informatico che non ha eguali nella storia degli attacchi di questo tipo che riempiono le cronache internazionali. 
5 Agosto 2021
L’arrivo al vertice del Dis di Elisabetta Belloni, che, a pieno titolo e a pieno merito, fa parte da tempo di quella che viene definita la riserva della Repubblica, mette dunque innanzitutto in sicurezza un comparto in cui non è dato muoversi come nel bar di Guerre Stellari. La Belloni porta in dote al profilo di capo dell’Intelligence un bagaglio di competenze, memoria storica e politica, una rete di relazioni maturati in 36 anni di diplomazia al servizio dello Stato, prima che dei presidenti del Consiglio che in questi 36 anni si sono succeduti.
13 Maggio 2021
La nomina della Belloni è stata disposta sentito il Comitato interministeriale per la sicurezza della Repubblica, a garanzia della sicurezza dello Stato e delle istituzioni. È la prima volta che in Italia una donna arriva alla guida dell’intelligence. In suo favore è stata importante la grande esperienza di ambasciatrice da sempre in prima linea nelle emergenze internazionali. Il prefetto Vecchione termina in anticipo il suo mandato: nominato nel novembre del 2018 dall’allora premier Conte,si era visto rinnovare l’incarico per 2 anni nell’estate scorsa.
12 Maggio 2021
Il capitano di fregata della Marina Militare italiana in servizio presso lo Stato Maggiore della Difesa e l’ufficiale russo distaccato presso l’ambasciata di Mosca a Roma, dopo uno scambio di documenti e soldi, sono stati fermati dai Carabinieri del ROS insieme ai “servizi” dell’ AISI
31 Marzo 2021
Messaggio dell’Autorità Delegata per la sicurezza della Repubblica
22 Marzo 2021
L’approdo dei gruppi cinesi a Taranto può diventare secondo i Servizi un problema di sicurezza nazionale. La vicenda di Taranto denunciata da Volpi e sollevata a maggio scorso dall’eurodeputata Anna Bonfrisco con un’interrogazione alla Commissione Ue, si aggiunge alla relazione del Copasir sul 5G e sul ruolo di Huawei. La città di Taranto ha su di sé il marchio Nato e quello della Marina Militare circostanze più che delicate e compromettenti per una convivenza tra la presenza cinese, le installazioni della Marina italiana e la flotta Nato in transito da e per Taranto.
22 Gennaio 2021
Riunione straordinaria del nucleo di sicurezza cibernetica dei Servizi Segreti a cui ha partecipato anche il vertice della Polizia Postale. Altissima la vigilanza da parte degli apparati di sicurezza, allertata la rete sanitaria nazionale
1 Aprile 2020
La riforma del Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica Italiana (SISR) prevede che il Governo riferisca ogni anno al Parlamento sulla politica dell’informazione per la sicurezza e sui risultati ottenuti nel corso dell’anno precedente.
3 Marzo 2020
L’urgenza di eseguire il provvedimento restrittivo è stata dettata dai riferimenti all’elaborazione di possibili progettualità ostili in relazione alle imminenti festività natalizie. Tra le frasi intercettate dalla Polizia c’è anche quella in cui il presunto terrorista parla di mettere bombe nelle chiese italiane: “Mettiamo – dice – bombe a tutte le chiese d’Italia. La Chiesa più grande dove sta? Sta a Roma?”.
17 Dicembre 2018
Il presidente del Consiglio e i ministri componenti del Comitato hanno espresso, all’unanimità, il grato pensiero ai direttori uscenti Alessandro Pansa e Alberto Manenti che hanno ricoperto i loro rispettivi incarichi con piena dedizione professionale e con elevato spirito di servizio, garantendo, attraverso un’ampia efficacia operativa, la sicurezza nazionale.  
22 Novembre 2018
Ci sono anche le fake news “non apparentemente anonime”, cioè quelle notizie diffuse da politici e giornali che in periodo di campagna elettorale (ma anche fuori) alimentano la disinformazione, creando le fake news più pericolose e dannose per l’opinione e il dibattito pubblici. Che facciamo con quelle? Le segnaliamo alla Polizia Postale?
19 Gennaio 2018
Prima della cerimonia di avvicendamento, i Generali Del Sette e Nistri hanno reso omaggio ai Caduti deponendo una corona d’alloro al Sacello del Milite Ignoto all’Altare della Patria ed al Sacrario dei Caduti del Museo Storico dell’Arma.
16 Gennaio 2018
La lettera “aperta” inviata dal magistrato tarantino Armando Spataro procuratore capo della Repubblica presso il tribunale di Torino al direttore del quotidiano La Repubblica
23 Agosto 2017
La vicenda che riguarda il pm napoletano è arrivato davanti al plenum del Csm per iniziativa del pg della Cassazione Pasquale Ciccolo, titolare insieme al Ministro di Giustizia dell’azione disciplinare verso i magistrati, che ha contestato al pm Woodcock una sua intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica in difesa del capitano del No
7 Giugno 2017
I contatti del generale Adinolfi con ministri e parlamentari, dalla proroga del suo superiore Capolupo alla prossima designazione del suo successore
16 Luglio 2015

Cerca nel sito