MENU
30 Giugno 2022 15:19
30 Giugno 2022 15:19

Stefania Craxi è la nuova presidente della Commissione Esteri del Senato

Prende il posto del senatore M5s Vito Petrocelli con 12 voti a favore, 9 i contrari e un astenuto. Forza Italia ottiene così la presidenza di una commissione di Palazzo Madama

È Stefania Craxi la nuova presidente della commissione Esteri del Senato. Sono stati 12 i voti a favore, nove i contrari e un astenuto.  La senatrice azzurra prende così il posto del pentastellato Vito Petrocelli, alla guida della terza commissione di palazzo Madama. La Craxi ha prevalso sul grillino Ettore Licheri, che ha avuto 9 preferenze, contro i 12 voti ricevuti da Craxi.  Forza Italia ottiene cosi’ la presidenza di una commissione: finora non ne aveva in Senato.  Per lei voto del centrodestra, per il pentastellato le preferenze del suo gruppo e del Pd, a decidere i voti del misto. Il tutto a scrutinio segreto (1 scheda bianca). Un primo voto non era andato a buon fine, con la senatrice berlusconiana ferma a quota 11. Poi l’elezione.

Una nuova sconfitta per il Movimento Cinque Stelle, dopo il caso del presidente Vito Petrocelli filoputiniano e le dimissioni della commissione per farlo decadere. Fuori di se il leader Cinque Stelle Giuseppe Conte, che ha convocato un consiglio nazionale straordinario. “Registriamo che di fatto si è formata una nuova maggioranza da FdI a Italia viva. L’opposizione di FdI è molto anomala (…) ieri avevamo avvertito il presidente del Consiglio e il governo, perché ieri si è capito che si stava lavorando in modo surrettizio a violare patti regole e accordi“, ha detto il leader M5S, “quindi è stato avvertito il presidente del Consiglio e spetta innanzitutto a lui prendere atto della responsabilità di tenere in piedi questa maggioranza“. 

A quota “una presidenza” di commissione, anche il gruppo Misto che guida la commissione Ambiente con Vilma Moronese. Le altre presidenze sono 4 del M5s, dopo aver perso quella degli Esteri in mano a Vito Petrocelli; 4 del Pd; 2 della Lega e altrettante di Italia viva. Craxi è stata eletta con 12 voti su 22 e con scrutinio segreto. Il dato più verosimile mette in fila i consensi di Lega-FI-FdI per la Craxi, cui si sarebbero aggiunti 3 voti del Misto e quello – a sorpresa – di Dessì di Cal. 

Bettino Craxi e sua figlia Stefania

Figlia dell’ex segretario socialista Bettino Craxi, Stefania Craxi ha 61 anni, imprenditrice, produttrice televisiva, è stata eletta nel 2006 alla Camera nelle liste di Forza Italia, venendo rieletta alle politiche del 2008 con Il Popolo della libertà. Nominata sottosegretario di Stato agli Affari Esteri con la nascita del governo Berlusconi IV, nel 2011 si iscrive al gruppo Misto. Impegnata con i Riformisti italiani in cui confluiscono i Socialisti italiani-Psi, nel dicembre 2013 Stefania Craxi riprende il rapporto e la collaborazione con la nuova Forza Italia e Silvio Berlusconi. Eletta senatrice nel 2018, diventa vicepresidente della commissione Esteri.

Con onore e con grande senso di responsabilità mi accingo a ricoprire, in questo scorcio di legislatura, il ruolo di presidente della Commissione esteri del Senato, in uno scenario internazionale delicato che non consente tentennamenti ed equivoci di sorta e richiede al contempo un surplus di diplomazia”. Così Stefania Craxi, senatore di Forza Italia (FI) ha commentato la sua elezione a presidente della Commissione Affari Esteri.

Stefani Craxi, nuovo presidente della Commissione Esteri del Senato

La politica estera di un grande Paese come l’Italia, per ragioni valoriali e culturali, ancor prima che storiche e geopolitiche, non puo’ non avere chiari connotati atlantici, un atlantismo della ragione che non ammette deroghe ma non accetta subalternità – prosegue -. È in questo contesto che dobbiamo avere l’ambizione di essere protagonisti di pace, ricoprendo un ruolo guida sul fronte Sud e nelle acque inquiete del Mediterraneo allargato“.

Antonio Tajani coordinatore nazionale di Forza Italia, ha commentato l’elezione: “Congratulazioni a Stefania Craxi eletta Presidente della Commissione Affari esteri del Senato. Un ruolo molto importante e delicato, soprattutto in questa fase storica. Persona autorevole e competente saprà svolgere al meglio il suo lavoro. Auguri!“. Matteo Salvini, leader della Lega, ha scritto su Twitter: «Buon lavoro Stefania Craxi: felice che sia tu a guidare la Commissione Esteri nel nome dell’equilibrio, del buonsenso e della Pace».

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il giornalista Rai Ranucci (Report) indagato dalla procura di Roma per minacce via chat e sms all' on. Ruggieri.
Cambio di vertice allo S.C.I.C.O. delle Fiamme Gialle
Stefano Costantini è il nuovo capo Ufficio stampa del sindaco di Roma
Lacarra (Pd): "In Puglia il PD è risultato il partito più votato pressoché ovunque. D'Attis legga meglio i dati del fallimento del centrodestra"
Ballottaggi in 65 Comuni, aperti i seggi: si vota fino alle 23, subito dopo al via lo spoglio
E' iniziato il "de profundis" del Movimento 5 Stelle, ecco quanto valgono dopo la scissione
Archivi
Il giornalista Rai Ranucci (Report) indagato dalla procura di Roma per minacce via chat e sms all' on. Ruggieri.
Cambio di vertice allo S.C.I.C.O. delle Fiamme Gialle
Stefano Costantini è il nuovo capo Ufficio stampa del sindaco di Roma
Draghi al G7: “Sanzioni fondamentali per spingere la Russia a negoziare. Putin al G20? Da remoto”.
Condannato a 12 anni e 8 mesi l'ex giudice di Bari De Benedictis

Cerca nel sito