Csm. Eugenia Pontassuglia è il nuovo procuratore capo di Taranto

Csm. Eugenia Pontassuglia è il nuovo procuratore capo di Taranto

AGGIORNAMENTO DEL 10.12.2021 Il Plenum del CSM ha espresso 13 voti in favore della dr.ssa Eugenia Pontassuglia, che è il nuovo procuratore capo di Taranto, la 1a donna nella storia alla guida della procura jonica . 7 voti sono andati per il dr. Angellilis, e 3 astenuti. il Procuratore Generale della Cassazione Giovanni Salvi prima del voto ha evidenziato le capacità del magistrato Ciro Angelillis sostenendo che il suo profilo “non può essere liquidato in due righe”. All’interno le relazioni integrali del CSM sulle candidature, e come hanno votato i singoli consiglieri del plenum.

di REDAZIONE POLITICA

Dopo 8 mesi di attesa dopo il voto della 5a commissione (incarichi direttivi) del Consiglio Superiore della Magistratura, dopo il concerto cn il Ministro di Giustizia, finalmente questo pomeriggio il plenum ha votato indicando quale nuovo procuratore capo. Dopo gli interventi dei consiglieri relatori, è intervenuto il Procuratore Generale della Cassazione Giovanni Salvi che ha evidenziato le capacità del magistrato Ciro Angelillis sostenendo che il suo profilo “non può essere liquidato in due righe”.

gli uffici giudiziari della Procura ed il Tribunale di Taranto

Alla guida della procura di Taranto si erano candidati i seguenti magistrati: Carlo NOCERINO, Elisabetta PUGLIESE (in seguito nominata dal Plenum del CSM come Avvocato Generale dello Stato a Tarano) , Gilberto GANASSI, Lino Giorgio BRUNO, Ciro ANGELILLIS, Alberto LIGUORI, Eugenia PONTASSUGLIA, Alberto SANTACATTERINA, Rosalba LOPALCO, Remo EPIFANI, Francesco SOVIERO, Giovannella Maria SCAMINACI, Enrico BRUSCHI.

I pm Eugenia Pontassuglia e Ciro Angelillis durante il processo Tarantini-Berlusconi

Il Conferimento dell’ufficio direttivo di Procuratore della Repubblica di TARANTO (vacante dal 29/05/2020 ) è avvenuto a seguito delle dimissioni del dott. Carlo Maria Corrado CAPRISTO depositate in data 16/07/2020.
La Quinta Commissione del Csm , di concerto con il Ministro della Giustizia, aveva proposto al Plenum di deliberare la nomina della dott.ssa Eugenia Pontassuglia con cinque voti in favore e del dott. Ciro Angelillis con un solo voto in favore .
Proposta A: la nomina a Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di TARANTO, a sua domanda, della dott.ssa Eugenia PONTASSUGLIA, magistrato di VII valutazione di professionalità, attualmente sostituto procuratore presso la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, previo conferimento delle funzioni direttive requirenti di primo grado.
Proposta B: la nomina a Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, a sua domanda, del dottore Ciro ANGELILLIS, magistrato di VII valutazione di professionalità, attualmente sostituto procuratore generale presso la Suprema Corte di Cassazione, previo conferimento delle funzioni direttive requirenti di primo grado.

La dottoressa Eugenia Pontassuglia, previa relazione del consigliere Ciambellini (corrente Unicost) è stata preferita dal Plenum del Csm al dr. Ciro Angelillis , che ha confermato il voto espressa dalla commissione, nonostante il magistrato vantasse un’esperienza ambientale ben superiore, e componente di importanti commissioni, l’ufficio affari interni della Procura Generale presso la Suprema Corte di Cassazione come evidenziato dal relatore, la consigliera Miccichè di Magistratura Indipendente.

Il Plenum ha espresso 13 voti in favore della dr.ssa Eugenia Pontassuglia. 7 voti sono andati per il dr. Angellilis, e 3 astenuti. Ecco chi e come hanno votato: Proposta A – in favore della dott.ssa Eugenia PONTASSUGLIA (votanti i consiglieri Ardita, Basile, Ciambellini, Chinaglia, Donati, Cascini, Dal Moro, Di Matteo, Marra, Grillo, Pepe. Suriano, Zaccaro). Proposta B – in favore del dott. Ciro ANGELILLIS (votanti i consiglieri Balduini, Benedetti, Braggion, D’Amato, Gigliotti, Miccichè, Salvi). Astenuti i Consiglieri Cavanna, Celentano, Cerabona.

Per la dottoressa Pontassuglia si tratta di un ritorno a Taranto, dove ha iniziato la propria carriera come pretore, ed è il nuovo procuratore capo di Taranto, diventando la 1a donna nella storia alla guida della procura jonica, e va ad affiancarsi al Presidente del tribunale di Taranto dr.ssa De Palo, anche lei barese.

Le relazioni del CSM sulle candidature alla guida della Procura di Taranto

ODG-Ordinario-06-12-2021-PARTE-III

Al nuovo procuratore capo di Taranto vanno i nostri auguri di buon lavoro, auspicando che riporti il dovuto equilibrio e rispetto delle leggi nella loro applicazione all’interno della Procura di Taranto, sinora calpestata da una serie di conflitti d’interesse ricorrenti che si troverà a dover affrontare e ci auguriamo possa risolvere una volta per tutte.

(aggiornamento h. 20:15 del 10 dicembre 2021)

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com