MENU
30 Settembre 2022 01:04
30 Settembre 2022 01:04

Ministero di Giustizia

Features
Cosa dirà il procuratore Curcio lunedì al presidente dell’ Ordine degli Avvocati di Potenza, Avv. Maurizio Napolitano e quello della Camera Penale Distrettuale Avv. Sergio Lapenna ? Ma sarebbe ancora più interessante sapere cosa spiegherà alla Procura Generale della Cassazione ed agli ispettori del Ministero di Giustizia quasi certamente in arrivo a seguito delle due interrogazioni parlamentari presentate sull’ accaduto ? Dirà anche a loro che è sempre colpa dei giornalisti…???
1 Aprile 2022
La vicenda assurda è capitata ad un legale di Potenza che richiesto il differimento dell’udienza per motivi di salute. Il magistrato ha deciso di mandargli a casa i Carabinieri ed un medico. Sulla vicenda sono intervenuti annunciando due parlamentari alla Camera ed al Senato con interrogazioni rivolte al Ministro di Giustizia. Rivolta dell’avvocatura italiana contro il magistrato della Procura di Potenza
29 Marzo 2022
Russo era finito sotto la lente di ingrandimento del Consiglio superiore della magistratura, sia alcune decisioni emesse da Russo come giudice di pace, sia per alcune discutibili esternazioni pubblicate sul proprio profilo personale Facebook, contro le massime istituzioni dello Stato, in particolare sul Parlamento, e sul presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ricopre d’ufficio anche la carica di presidente del Csm. Russo è stato espulso dalla magistratura onoraria, ma non si da pace.
8 Dicembre 2021
AGGIORNAMENTO DEL 10.12.2021 Il Plenum del CSM ha espresso 13 voti in favore della dr.ssa Eugenia Pontassuglia, che è il nuovo procuratore capo di Taranto, la 1a donna nella storia alla guida della procura jonica . 7 voti sono andati per il dr. Angellilis, e 3 astenuti. il Procuratore Generale della Cassazione Giovanni Salvi prima del voto ha evidenziato le capacità del magistrato Ciro Angelillis sostenendo che il suo profilo “non può essere liquidato in due righe”. All’interno le relazioni integrali del CSM sulle candidature, e come hanno votato i singoli consiglieri del plenum.
7 Dicembre 2021
AGGIORNAMENTO ALL’INTERNO La Baldassari era già stata sospesa una prima volta lo scorso 27 luglio dal Dap in conseguenza del suo coinvolgimento (senza responsabilità penali) nell’ ordinanza di custodia cautelare nei confronti del “clan” Cicala, a seguito della quale aveva rilasciato una serie di interviste in cui professava la sua assoluta estraneità ai fatti contestati, così contrapponendosi ai vertici del Dipartimento dell’ Amministrazione Penitenziaria, preannunciando ricorsi amministrativi che non risultano essere mai stati intrapresi. Ed ecco le foto che provano la vicinanza della politica tarantina alla malavita locale.
4 Settembre 2021
I due professori di Diritto costituzionale e di Diritto penale, hanno iniziato la loro carriera nell’università milanese statale dove tutt’ora insegnano. E finalmente al Ministero arrivano delle vere “competenze” e professionalità indipendenti dalla politica, di cui la giustizia ha tanto bisogno.
21 Aprile 2021
A distanza di 10 giorni dalla pubblicazione della ordinanza del TAR del 10 febbraio 2021 che ha portato alla luce l’ennesima illegalità dell’ Amministrazione Melucci , il Comune del capoluogo jonico non ha ancora sospeso di fatto il servizio mediante il ritiro di tutti i monopattini insistenti sul territorio comunale, calpestando la decisione del TAR di Puglia. La compagnia assicuratrice potrebbe non coprire gli indennizzi con conseguente aggravio di ogni costo e responsabilità che ricadrebbero sull’amministrazione Melucci e quindi sui cittadini contribuenti della città di Taranto
21 Febbraio 2021
La sentenza del Tribunale del Lavoro di Vicenza consente un ulteriore passo in avanti per i Got, mentre le magistratura onoraria confida da tempo una legge che possa sistemare l’inquadramento dei giudici onorari, garantendo i diritti del lavoratore subordinato che secondo l’Unione Europea, dovrebbero avere, ma che invece finora sono stati calpestati dal legislatore italiano.
17 Dicembre 2020
Dopo la denuncia di alcuni candidati per presunte irregolarità nella correzione degli elaborati la richiesta è stata avanzata dall’ avv . Stefano Cavanna consigliere laico del Csm , dopo la denuncia arrivata il 14 settembre scorso con un un corposo dossier per presunte irregolarità nella correzione degli elaborati, che era pervenuto a Palazzo dei Marescialli da parte di due candidati che erano stati bocciati alle prove scritte.
28 Settembre 2020
Il 15 maggio scorso il capo di gabinetto del ministro Bonafede Fulvio Baldi, magistrato della corrente di Unicost (la stessa di Palamara e Fazzi) era stato costretto alle dimissioni, anche se sue conversazioni intercettate non erano rilevanti penalmente , ma sicuramente molto imbarazzanti politicamente. Appena due settimane fa Baldi aveva perso la sua “pesante” ed autorevole poltrona al ministero di via Arenula per alcune sue affermazioni.
28 Maggio 2020
Emanato il decreto-legge recante “misure straordinarie ed urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da covid-19 e contenere gli effetti negativi sullo svolgimento dell’attività giudiziaria”. Il testo sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nella serata di oggi ed entrerà in vigore in pari data.
8 Marzo 2020
Non tutti i ministri della Giustizia hanno goduto di questo privilegio (Orlando, per dire, è rimasto nella dimora privata) e Mastella rinunciò pure al costoso progetto per la tutela personale. E poi, non doveva essere la gente la scorta dei pentastellati ?
7 Febbraio 2020
Sulla vicenda della Masseria Galeota e sulle ridicole giustificazioni del Sen. Turco ne riparlerà in diretta-streaming lunedì prossimo il nostro Direttore che vi farà ascoltare la registrazione dell’intervista telefonica avuta questa sera.
5 Maggio 2019
Gli uffici della Procura trasferiti nella nuova sede di via Dioguardi, nell’ex Torre Telecom nel quartiere residenziale di Poggiofranco. Da metà gennaio vi traslocheranno anche gli uffici attualmente distaccati in via Brigata Regina. Il trasferimento anche del Tribunale, che attualmente è ubicato a Modugno, è previsto a partire dalla prossima primavera.
3 Gennaio 2019
Il palazzo sarà reso disponibile a partire da lunedì 3 dicembre, sei mesi dopo la dichiarazione di inagibilità della precedente sede di via Nazariantz. Nel primo semestre 2019 saranno realizzate le aule per svolgere le udienze penali
1 Dicembre 2018
La lettera aperta del Presidente dell’ Unione Camere Penali Italiane a Marco Travaglio, direttore del Fatto Quotidiano.
23 Novembre 2018
La Convenzione è stata sottoscritta ieri pomeriggio in Via Arenula dal Guardasigilli, Alfonso Bonafede, dal Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e dal Presidente della Corte di Appello di Bari, Francesco Cassano, in qualità di presidente della Conferenza permanente presso la stessa Corte di Appello barese. Alla riunione ha partecipato anche il sindaco di Bari Antonio Decaro.
28 Giugno 2018
La sospensione odierna del Ministero di Giustizia non comprende i procedimenti che hanno carattere di urgenza (convalida arresto, giudizio direttissimo, convalida sequestri) o che sono a carico di imputati in stato di custodia cautelare. E’ stato stabilito, inoltre, che la sospensione non riguarderà i procedimenti per reati di criminalità organizzata e terrorismo.
22 Giugno 2018
L’edizione romana del quotidiano La Repubblica ha riportato la presunta tesi del Ministero,: «Fonti ministeriali, però, dicono che la realtà è un’altra: Sani, dopo ripetuti andirivieni dalla sala verso il bagno, che avevano insospettito gli agenti, è stata sì perquisita e le sono stati trovati addosso alcuni bigliettini; per questo è stata espulsa dal concorso». La Sani però sostiene di non essere stata espulsa dal concorso e che nella perquisizione non è stato trovato nulla. non ha mai ricevuto un verbale di espulsione e ha documenti che attestano che abbia portato a termine la prova. Il DAP- Dipartimento Amministrazione Penitenziaria smentisce La Repubblica, e la vergogna istituzionale continua !
31 Gennaio 2018
Chiuso il concorso a 800 posti di Assistente giudiziario, bandito il 22 novembre 2016, a seguito dell’approvazione in data odierna della graduatoria finale con provvedimento del Direttore generale del personale e della formazione. Le nuove assunzioni sono state uno degli obiettivi prioritari del Ministro Orlando.
14 Novembre 2017

Cerca nel sito