Di tutto, di più...

Di tutto, di più...

Il peggio dell’informazione dai media, social network e televisione

Dopo il “si arricchischino” al debutto in Senato, il congiuntivo del premier Giuseppe Conte ha colpito ancora

Non so perché i giornali SCRIVINO di cambiamento

L’ex pornodiva Ilona Staller in arte Cicciolina, già parlamentare della Repubblica, si è lamentata del taglio del suo assegno mensile, previsto dalla riforma sui vitalizi 

Il mio vitalizio? Prendevo 2mila euro, ora sono 800. Ditemi voi come faccio a pagare la luce, il condominio, il riscaldamento, le tasse. Non è corretto quello che è successo. È anticostituzionale!” (Fonte: Rai Radio 2)

Battibecco tra il presidente del Consiglio Conte ed il deputato Pd Emanuele Fiano, mentre quest’ultimo stava intervenendo alla Camera durante il dibattito sul dl Anticorruzione

Secondo, non è stato… PREGO!? Presidente Conte, si riferiva a me con quel gesto? Presidente Fico, il presidente Conte si è rivolto a me facendo così con la mano (il gesto del “dopo”, ndr), vuole indicarmi che ci vedremo fuori? Non ho timore presidente Conte!“. Dai banchi del governo partono altri gesti di Conte: “Ma che sta dicendo?!

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini dal palco della Scuola di Formazione politica della Lega, pochi giorni prima della bocciatura della manovra da parte dell’Ue

Io la letterina la accetto da Babbo Natale, non da Juncker. Babbo Natale è più simpatico e più vero di Juncker. Babbo Natale mangia le castagne, beve vin brulé ma pochino, giusto per mandare giù le castagne…

Pierre Moscovici  commissario europeo agli Affari economici, in Parlamento a Parigi

Con l’Italia “possiamo avere un accordo sulle regole, avvicinarci a queste regole, ma non può esserci una trattativa da mercanti di tappeti. Nel tennis quando la pallina cade sulla linea, magari leggermente all’esterno, un arbitro indulgente può considerare che hai segnato il punto (?!). Ma se lanci la pallina sugli spalti, non c’è arbitro che possa accettare il punto

Così parlava del Governo Lega-M5s il premier Conte alla 73ª Assemblea Generale delle Nazioni Unite, esattamente due mesi fa

26 settembre: “I fenomeni migratori richiedono una risposta strutturata, multilivello, di breve, medio e lungo periodo da parte dell’intera comunità internazionale. Su tali basi SOSTENIAMO il Global Compact su migrazioni e rifugiati“. (Fonte: La Repubblica) 28 novembre: “Migranti, Salvini annuncia lo STOP al Global Compact dell’Onu“.

Scene dalla “buvette” di Montecitorio 

Il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, allontanandosi a braccetto con la deputata forzista Annagrazia Calabria, ha salutato così l’altra collega di partito Stefania Prestigiacomo, che ci è rimasta malissimo: “Scusami, tu sei vecchia, lei è giovane!” (Fonte: La Repubblica)

Il senatore Pd Matteo Renzi nella sua “Top 10” settimanale 

Io adesso la dico. Lo so che ci rimarrete male, ma adesso la dico, la dico, la dico: dobbiamo chiedere scusa a Silvio Berlusconi. Sì. Perché Silvio Berlusconi, che faceva votare le leggi ad personam più incredibili, le nipoti di Mubarak eccetera… non è mai arrivato a ciò che ha fatto Salvini in settimana, su sigarette elettroniche, peculato, 49 milioni e querela solo a Belsito. La sinistra italiana chieda scusa a Berlusconi: rispetto alle “ad personam” di Salvini, il Cav. era un pischello” (Fonte: Facebook)

Il parlamentare Maurizio Martina sulle primarie del Pd 

Ci candidiamo al plurale. Siamo una squadra di ragazzi, donne, persone che hanno la voglia di lavorare insieme. Il noi è il futuro #fiancoafianco” (Fonte:  Twitter)

Le dichiarazioni di Matteo Salvini : 4 luglio 2006, giorno della semifinale mondiale Germania-Italia, poi vinta dagli Azzurri. Come si cambia.

MONDIALI: SALVINI (LEGA) IN AULA CON LA MAGLIA “FORZA GERMANIA”. Consiglio comunale di Milano, il capogruppo della Lega Nord si è presentato in aula indossando una maglietta bianca dalla scritta inequivocabile: “Aufgeht’s Deutschland“, Forza Germania. “Stasera tiferò assolutamente i tedeschi – ha dichiarato Salvini loro sono una Repubblica federale, sono gente seria e soprattutto non hanno Moggi. Forza Germania quindi!” (Fonte: Agenzia Ansa)

Rivelato il nome di battaglia di Alessandro Di Battista il “duro” del Movimento 5 Stelle: ai tempi faceva l’animatore turistico in Sicilia

Lo chiamavano “CUORE DI PANNA( Fonte: settimanale OGGI )

In occasione dell’Assemblea annuale di Confcommercio (7 giugno 2018) il vicepremier Luigi Di Maio portava l’impresa gestita dal padre Antonio come esempio virtuoso del rapporto tra datore di lavoro e dipendenti

Mio padre è imprenditore, ma si è sempre sentito anche dipendente, mentre i suoi dipendenti si sono sempre sentiti anche un po’ imprenditori. È finita l’epoca del datore di lavoro contro il dipendente“. Ansa, 28 novembre: “Le Iene scoprono altri tre lavoratori in nero nella ditta del padre Di Maio”. Il vicepremier: “Non ne sapevo nulla

Il direttore di Libero Vittorio Feltri sul “caso Di Maio” 

Tutti contro Di Maio perché il padre ha combinato casini. Ma che c’entra il figlio se papà ha sbagliato? Gigino semmai va attaccato perché non capisce un cazzo” (Fonte: Twitter)

Vittorio Di Battista il padre fascista del grillino  Alessandro “Dibba” , in un post su Facebook, sembra difendere il padre dell’altro leader del Movimento 5 stelle, Antonio Di Maio, accusato di aver assunto a nero alcuni dipendenti e di aver cercato di nascondere un incidente sul lavoro 

Il ‘nero’, come sottolineato da tanti, è il mio colore preferito.
 Neri sono i migliori cantanti americani, Nero è il nome del più famoso investigatore della letteratura, nera era la faccetta della piccola abissina e nero è il buco da cui, ci dicono, è nato l’universo. (…) Non rompete il fianoromano, il nero serve ai piccoli imprenditori, ai direttoroni di giornaloni, ai sub appaltati, alle imprese sub appaltanti, ai politici ed alle alte cariche parlamentari. Ecco, dunque, ‘nero è bello’ (…) (Fonte -AGI Agenzia Italia)

Tiziano Renzi il padre dell’ex premier Matteo Renzi

Chiedo cortesemente di non essere accostato a personaggi come il signor Antonio Di Maio. Io non ho mai avuto incidenti sul lavoro in azienda e se si fossero verificati mi sarei preoccupato di curare il ferito nel miglior ospedale, non di nascondere il problema. Non ho capannoni abusivi, non ho dipendenti in nero, non dichiaro 88 euro di tasse. Sono agli antipodi dall’esperienza politica missina” (Fonte: Facebook)

Il clamoroso annuncio natalizio della sindaca di Roma Virginia Raggi

Ladies and Gentlemen @spelacchio is Back in @Roma”

(sponsorizza Netflix)

Il direttore di Repubblica Mario Calabresi faccia a faccia con il vicepremier Luigi Di Maio  

Calabresi: “Ora le mostro questa querela che avete fatto a me e al mio giornale, così ce la rimandate corretta: il problema è che voi avete fatto causa a un signore che si chiama LUIGI Calabresi, non a me, Mario Calabresi. Luigi Calabresi era mio padre, che come saprà non c’è più da 40 e rotti anni (commissario di polizia assassinato nel 1972, ndr). Questo dà l’idea dell’approssimazione con cui fate le cose”Fonte: Di Martedì- La7)

Antonio Rinaldi esponente no-euro, rampollo romana di una ricca famiglia “andreottiana” durante la 1a Repubblica, ora approdato alla corte del “giro” Lega-5 Stelle

Si parla tanto dello spread italiano rispetto a quello tedesco, ma non si dice che il tasso americano rispetto alla Germania è a 270 e i giornali se ne fregano!“. Il Sole 24 Ore, il giorno dopo: ha senso il paragone fatto da Rinaldi? “Non proprio. Le variabili che determinano l’andamento dei titoli di Stato sono diverse e non si può prescindere dal contesto dei dati macroeconomici e della politica monetaria. Altrimenti si rischia di mischiare mele con pere” (Fonte: Di Martedì, La7)

Ospiti di Porta a Porta su Rai 1, l’ex ministro Padoan e l’attuale sottosegretaria all’Economia Castelli si confrontano sull’impatto dello spread sui mutui. L’esito è sconcertante. 

Il confronto tra i due è impari e l’esito sembra scontato: da un lato c’è un economista conosciuto a livello internazionale, docente in varie università italiane ed estere, ex direttore esecutivo per l’Italia del Fondo Monetario Internazionale e capo economista dell’Ocse; dall’altro una giovane con laurea triennale in economia aziendale, ex addetta alla sicurezza dello stadio, titolare di un Caf e “portaborse” in Consiglio regionale. Padoan sostiene che l’aumento del rendimento sui titoli di stato di 180 punti base provoca “conseguenze sui finanziamenti a famiglie e imprese”, la Castelli ribatte. A questo punto il professore si aggiusta sulla sedia, ha l’avversaria in pugno. E le parla come a una studentessa: “Le spiego una cosa, se aumenta lo spread diminuisce il valore capitale degli attivi delle banche e quindi le banche si devono rifare alzando il costo del finanziamento”. È fatta. Ma a quel punto la Castelli lancia il suo abracadabra: “QUESTO LO DICE LEI!”. Padoan resta atterrito e sconcertato, sguardo perso nel vuoto. Non conta che le stesse cose di Padoan le abbiano dette il presidente della Bce Mario Draghi e il ministro dell’Economia Giovanni Tria (che tra l’altro è il superiore della Castelli) e, ieri, la Banca d’Italia. Basta un “Questo lo dice lei!”, l’uno-vale-uno finanziario (…) – (P.S.: nei giorni successivi sui social c’è stato un tripudio di meme sulla sottosegretaria M5s, della serie: Galileo Galilei: “La terra gira attorno al sole”. Castelli: “Questo lo dice lei!!!”) (Fonte: Il Foglio)

L’annuncio di Francesco Boccia candidato alla segreteria Pd in una diretta video con Affaritaliani.it

Il 15 dicembre faremo smontare in diretta dai nostri giovani sviluppatori e hacker etici la piattaforma Rousseau. Voglio dirlo in anticipo a Casaleggio, gliela facciamo smontare e rimontare”.

Carlo Fatuzzo  leader del Partito Pensionati, iscritto al gruppo parlamentare di Forza Italia, durante un intervento alla Camera

Io tutte le mattine prendo il trenino che da Ostia porta alla Piramide, e già da tempo ho notato che molti giovani, non appena si libera un posto, mi invitano a sedermi. Evidentemente appare lu phisique DI role dell’anziano e del pensionato… per cui esprimo la mia soddisfazione e dico: grazie Roma. W i pensionati, pensionati all’attacco!

Il vicepremier Matteo Salvini con tanto di galleria fotografica del bacio al rosario

Grazie alla signora che questa mattina mi ha regalato un rosario. Da ultimo dei peccatori, lo bacio e lo porto con me” (Fonte: Twitter)

I commenti di Silvio Berlusconi

Finalmente Salvini sta capendo chi sono gli amici e con chi non deve accompagnarsi… presto governerà con noi” (Fonte: Il Messaggero )

Matteo Salvini ed il Milan

Gattuso cosa aspettava a cambiare? I supplementari? Spiegatemi questa testardaggine di Gattuso. Non serviva un allenatore esperto, ci sarei arrivato anche io senza patentino e anche chi era a casa e non stava preparando la pasta al sugo

Beppe Grillo fondatore dei 5 Stelle 

Si chiamano Terrapiattisti, cioè le persone che credono nella teoria della Terra piatta. In America sempre più persone credono che ci sia un grande piano per nasconderlo e…anche in Italia!”. “Beppe, molti stanno nel tuo MoVimento!”, recitavano vari commenti . (Fonte: Twitter )

L’ex segretario Pd Pierluigi Bersani ospite di “Accordi e Disaccordi” sul Nove

Non si dica che io sono solo per la birra e non per il vino: no, io sono bisessuale

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !