MENU
23 Maggio 2022 09:41
23 Maggio 2022 09:41

Giuseppe Conte

Features
L’ avvocato Borrè che assiste gli attivisti-contestatori di Conte, chiaramente non si è arreso ed è riuscito a far consegnare il ricorso lo stesso, con una notifica questa volta a mezzo ufficiale giudiziario. Ed al secondo tentativo la notifica è andata a buon fine. Adesso può ripartire la guerra legale nel Movimento: con tanto di richiesta di sospensione cautelare di tutte le nomine.
29 Aprile 2022
La sua sfidante, Marine Le Pen, ha riconosciuto la sconfitta, rivendicando di aver comunque raggiunto un risultato di rilievo: «Con oltre il 43% dei voti, il risultato è per lui stesso una vittoria eclatante», ha detto.
24 Aprile 2022
Sono passati precisamente sessanta giorni , cioè due mesi, da quando il presidente russo ha ordinato l’inizio dell’invasione dell’ Ucraina, e non ferma le bombe e le morti sul fronte del Donbass. Oggi il segretario di Stato americano Antony Blinken a Kiev
24 Aprile 2022
Spedito dagli attivisti dissidenti di Napoli, difesi dall’avvocato Lorenzo Borrè, l’atto di citazione . Nel mirino la nomina dell’ex premier, dei 5 vicepresidenti e dei probiviri
17 Aprile 2022
“Ascolta, mi sono morso la lingua tutto il giorno per non dire quanto sono indignato per questo metodo. Hai messo a rischio il governo!”: alle sei del pomeriggio, arriva la prima e unica telefonata tra i due (ex?) alleati giallorossi in una giornata bagnata dalla pioggia che è scesa per tutto il giorno sulla Capitale. Enrico Letta dopo aver apostrofato così Giuseppe Conte, il quale invece rivendica “il risultato portato a casa”, gli fa capire il pericolo corso da un punto di vista politico
31 Marzo 2022
Questa sera è prevista una riunione tra il governo e i partiti di maggioranza in vista dell’approdo al Senato del decreto Ucraina, e non è escluso che l’esecutivo possa porre la questione di fiducia sul decreto.
28 Marzo 2022
Il presidente della Commissione Esteri del Senato, che non vuole lasciare l’incarico, critica la scelta di ospitare in videoconferenza Zelensky in Parlamento, e chiede al suo partito di chiudere con il governo Draghi. L’ex premier: “Fraintende la linea del Movimento”.
23 Marzo 2022
A nulla è valsa la contestazione sollevata dai legali M5S, ovvero che Conte e i vertici grillini non sapevano di quel regolamento del 2018 che permetteva l’esclusione da ogni voto degli iscritti per tutti coloro che fossero entrati nell’Associazione Movimento 5Stelle da meno di 6 mesi.
8 Marzo 2022
Il Senato ha votato a favore della proposta della Giunta per le immunità sul conflitto d’attribuzione per Renzi. Centrodestra e persino il Partito Democratico compatti ed allineatio sui principi costituzionali enunciati da Renzi. Contrari solo MoVimento 5 Stelle e Leu
23 Febbraio 2022
Prima dell’incontro dal notaio, Beppe Grillo ha incontrato singolarmente i “big” per trovare, pare, un punto di incontro che soddisfi tutti in egual misura. Assente Il presidente della Camera Roberto Fico, messo fuori gioco proprio oggi da un’indisposizione.
11 Febbraio 2022
Lo statuto era stato modificato alla vigilia della nomina dell’ex premier al vertice del Movimento. Un vero e proprio terremoto interno al M5S deflagrato nei  giorni più difficili del Movimento. E Conte è stato “servito”: da oggi non è più il capo del M5S . Accolto il ricorso (per ora cautelare) di alcuni attivisti. All’interno la decisione ingrale.
7 Febbraio 2022
DIRETTA TV DALLA CAMERA DEI DEPUTATI Oggi dopo una lunga notte di trattative tra partiti, vertici e telefonate si è tornati in Aula alle 11,. Si prova a trovare un accordo ma in mattinata il leader leghista fa sapere: “Non sarò io a proporre nomi di sinistra”. La maggioranza richiesta è quella assoluta, pari a 505 voti su 1009 grandi elettori.
27 Gennaio 2022
DIRETTA TV DALLA CAMERA DEI DEPUTATI Il centrodestra dovrebbe tornare a riunirsi per valutare la strategia da tenere in Aula. Nel summit i leader dovranno decidere se votare già nel terzo scrutinio un nome della loro terna, si parla di Carlo Nordio, per verificare innanzitutto la tenuta della coalizione. Il centrosinistra ha scelto di non contrapporre una sua rosa di candidati.Oggi ci sarà un incontro tra due delegazioni ristrette in cui saranno presentate le proposte, mentre alla chiama di questa mattina dovrebbero confermare scheda bianca.
26 Gennaio 2022
L’anno che sta per concludersi è stato molto intenso nei cambi di casacca e partito. Diversi riposizionamenti sono da attribuire alla caduta del governo Conte II ma il fenomeno, che non si è mai arrestato del tutto, acquista importanza anche in vista delle elezioni per il Quirinale.
26 Dicembre 2021
Il senatore tarantino Turco nel mirino dei suoi colleghi del gruppo M5S al senato per aver detto che “oltre all’onestà adesso abbiamo aggiunto la competenza”. E nella chat scoppia la bagarre. Toninelli: “Quindi nel 2018 i cittadini hanno sbagliato a votarci?”. Di Nicola: “Disprezzo per chi ha fatto la storia del Movimento”. Turco ogni giorno cerca di spacciare i risultati del Cis, come successi suoi e di Conte. Ma ormai a Taranto non gli crede più nessuno. Sopratutto nel M5S.
11 Dicembre 2021
Nell’inchiesta della procura guidata da Gratteri il punto debole nelle carte è la presenza di intercettazioni tra queste persone solo nei giorni precedenti, ma non compare quella che avrebbe dovuto contenere la conversazione tra i cinque al famoso pranzo al ristorante “Tullio” . Il motivo è molto semplice, e viene spiegato dallo stesso procuratore Gratteri. Lorenzo Cesa era parlamentare europeo, quindi il trojan inserito nel cellulare di Brutto, venne spento. Quindi si ignora di cosa abbiano parlato i commensali.
24 Novembre 2021
La sentenza del Tar del Lazio “stabilisce che non è stata fatta alcuna valutazione di impatto preventivo. È stata una decisione illegittima, fatta senza valutare i pro e i contro della scelta”. Un obbligo che, si precisa nel dispositivo di sentenza, è stato imposto “senza fornire alcun supporto a sostegno di tale determinazione”.
10 Agosto 2021
“Rivolgo un appello a Beppe Grillo e all’ intera comunita’ M5S – ha detto Conte – A Beppe dico che non ne faccio una questione personale, lui sa bene che ho avuto e ho rispetto per lui. Ma non possono esserci ambiguita’, spetta a lui decidere se essere il genitore generoso che lascia crescere la sua creatura o il genitore geloso. Per lui c’e’ e ci sara’ sempre il ruolo di garante, ma ci deve essere distinzione di funzioni tra la filiera di garanzia e quella di decisione. Una forza politica che ambisce a guidare il Paese non puo’ affidarsi a una leadership politica dimezzata”.
28 Giugno 2021
Il partito guidato da Giorgia Meloni è il secondo dopo al Lega, scavalcando il Pd in leggera flessione. La Supermedia di YouTrend per AGI. Un elettore su due sceglie il centrodestra, mentre soltanto quasi uno su tre sceglie il centrosinistra e poco più di uno su sei il M5S. La Lega si mantiene al primo posto (22,4%), facendo segnare un mezzo punto di crescita. Al secondo posto con il 19,4% FdI (+0,5 punti) che scavalca il Pd (-1,5 punti). Segue il M5S anch’esso in calo (-0,6 punti) sceso al 15,4%
29 Maggio 2021
L’arrivo al vertice del Dis di Elisabetta Belloni, che, a pieno titolo e a pieno merito, fa parte da tempo di quella che viene definita la riserva della Repubblica, mette dunque innanzitutto in sicurezza un comparto in cui non è dato muoversi come nel bar di Guerre Stellari. La Belloni porta in dote al profilo di capo dell’Intelligence un bagaglio di competenze, memoria storica e politica, una rete di relazioni maturati in 36 anni di diplomazia al servizio dello Stato, prima che dei presidenti del Consiglio che in questi 36 anni si sono succeduti.
13 Maggio 2021

Cerca nel sito