MENU
30 Gennaio 2023 03:20
30 Gennaio 2023 03:20

Questura di Taranto

Cronaca Puglia |
Manduria, rinvenute armi e droga: tre arresti ed una denuncia della Polizia di Stato
26 Novembre 2022
La tifoseria del Taranto nello scorso campionato ha vinto….la classifica delle multe causate alla società sportiva per un totale di 50mila euro così danneggiando la società, con ripetuti cori anche contro le Forze dell’ Ordine
23 Novembre 2022
Da una prima ricostruzione fatta dalla Polizia dopo la sparatoria di stamattina, l ‘ipotesi investigativa sulla quale si sta lavorando sarebbe quella di un agguato per regolamento di conti per un omicidio avvenuto lo scorso giugno.
3 Settembre 2021
Operazione della Polizia di Stato nei confronti di 17 persone responsabili di associazione per delinquere finalizzata al traffico di droga, estorsione con metodo mafioso, detenzione e porto illegale di armi, anche da guerra. ALL’INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE, L’ORDINANZA E TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI ED INDAGATI
25 Maggio 2021
L’ inchiesta è nata nel giugno 2020 allorquando i poliziotti, dopo aver ricevuto una segnalazione, hanno scoperto un appartamento dove si svolgevano incontri sessuali a pagamenti nel centro di Taranto, intervenendo sul posto. ma alcuni degli indagati avevano continuato a svolgere la propria attività illecita consigliando alle donne che si prostituivano alcuni accorgimenti necessari per evitare problemi con le forze dell’ordine
21 Maggio 2021
La vicenda trae origine dagli attacchi a Mazzarano effettuati nei mesi di luglio e agosto dal Maraglino attraverso la sua pagina Facebook. Secondo la denuncia dell’esponente del Pd di Massafra, Maraglino avrebbe fatto sapere che gli attacchi potevano terminare a fronte di un pagamento di 3mila euro. Il pm Bruschi aveva richiesto nei suoi confronti l’adozione della misura cautelare di arresto domiciliare nei confronti del blogger massafrese. Richiesta che è stata rigetta dal Gip dr.ssa Rita Romano del Tribunale di Taranto, decisione della quale la stampa locale come sempre “ventriloqua” della Procura di Taranto, si è ben guardata dal dare notizia.
31 Dicembre 2020
“Un ringraziamento particolare” – ha concluso il Questore Bellassai – “va rivolto alle donne ed agli uomini della Questura di Taranto che dall’inizio della pandemia hanno lavorato con abnegazione e profondo impegno per venire incontro alle esigenze della comunità della Provincia e per garantire costantemente il rispetto delle regole imposte dal lungo lockdown”.
29 Dicembre 2020
Il piccolo Tommy è. diventato la “mascotte” della Sezione Volanti per qualche ora , e grazie all’orsacchiotto ricevuto in dono dai suoi nuovi amici poliziotti che hanno trovato il modo per strappargli un sorriso, dimostrando grande umanità ed empatia nei suoi confronti, ha finalmente vissuto qualche momento di gioia e calore umano.
25 Ottobre 2020
Il pregiudicato Micelli risulta condannato definitivamente ad 1 anno e 6 mesi di carcere. Venne arrestato dai finanzieri il 20 dicembre 2018 per l’inchiesta “Quote Rosa 2” a seguito dalle indagini svolte dalla Guardia di Finanza di Taranto, venendo associato alle carceri per 3 mesi ed 1 settimana (misura cautelare) espiati nelle case circondariali di Taranto e Trani, e scarcerato successivamente soltanto a seguito del suo rinvio a giudizio.
5 Aprile 2020
Le mascherine sono state sequestrata nel corso dei controlli effettuati a contrasto di manovre speculative attuante alcuni esercenti operati nel territorio del capoluogo jonico . Al’interno i nomi dei denunciati
23 Marzo 2020
Il cane era stato abbandonato legato al guardrail con una cinghia da traino, dopo essere stato liberato è stato affidato temporaneamente al canile municipale. In corso le indagini per rintracciare il proprietario del cane e accertare  i motivi del suo abbandono sulla strada statale
12 Febbraio 2020
Il Questore Bellassai: “Non a caso, questi servizi vengono svolti proprio in un Quartiere importante come Città Vecchia: è da qui che deve partire la rinascita di una città che ha tanto da raccontare, per restituire Taranto a quella parte di cittadini onesti e rispettosi, che amano la propria città e che si impegnano per la valorizzazione delle sue meraviglie”. ALL’INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE
8 Agosto 2019
Il Protocollo nasce con l’obiettivo di contrastare e prevenire fenomeni di bullismo, cyberbullismo o atteggiamenti che configurano reati, promuovendo in favore della popolazione jonica azioni volte a promuovere la cultura della legalità in genere ponendo l’accento sulla cultura di parità, sul contrasto alle discriminazioni e alle violenze di genere. Tra le azioni che saranno poste in essere per l’anno scolastico 2019-2020 vi sarà anche un concorso per la realizzazione di opere artistiche di vario genere, rivolto a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado della provincia tarantina.
3 Agosto 2019
Il Gup ha accolto l’impianto accusatorio della procura e della parte civile bei confronti dell’ ex finanziere Piero Stabile e di altri 3 complici, ma nella sua sentenza ha escluso il reato di “tentata estorsione” che era stato ipotizzato dalla procura e quindi le pene inflitte sono inferiori rispetto a quelle richieste dal pubblico ministero.Il giudice ha disposto un separato giudizio civile per determinare il risarcimento nei confronti della vittima al quale Stabile dovrà però nel frattempo versare una provvisionale immediatamente esecutiva di 10mila euro.
17 Luglio 2019
La riformulazione dei capi d’accusa della magistratura jonica è un’evidente conseguenza della relazione del medico legale dr.ssa Liliana Innamorato che a seguito dell’autopsia effettuata sul sul corpo di Antonio Cosimo Stano ha evidenziato che le vessazioni e violenze, fisiche e psicologiche, subite negli anni da parte di più gruppi di ragazzi, sono una concausa della morte per ulcera perforata del pensionato disabile di Manduria. 
2 Luglio 2019
Il progetto sulla sicurezza a Taranto messo a punto dalla Polizia di Stato mira a riportare la legalità in città scandagliando un quartiere alla volta, e predisponendo azioni mirate nei comuni della provincia ove sono presenti Commissariati di P.S., colpendo la microcriminalità e l’illegalità diffusa. Senza dimenticare, il contrasto alle attività dei “clan”. Con un controllo capillare e diffuso nei quartieri della città, l’intenzione del dr. Bellassai è quella di lanciare invece un messaggio opposto: di legalità. Quindi  maggiori controlli, più pattuglie e agenti per la strada, per garantire e far percepire ai tarantini una sicurezza reale e concreta
30 Giugno 2019
I dettagli dell’inchiesta sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa dal procuratore capo di Taranto dr. Carlo Maria Capristo,  , dal procuratore minorile dr.ssa Pina Montanaro, dal sostituto procuratore dr. Remo Epifani, dal Questore di Taranto dr. Giuseppe Bellassai e dal capo della Squadra Mobile dr. Carlo Pagano.
26 Giugno 2019
Un bel cambio di passo dopo un lungo periodo di immobilismo, che non potrà che fare bene alla cittadinanza di Taranto, che sembra aver ritrovato fiducia nelle forze dell’ordine per la propria tutela e sicurezza.
23 Giugno 2019
Dai rilievi effettuati degli ispettori dell’ASL di Taranto,  sono stati rinvenuti dei generi alimentari con particolare riferimento ai prodotti ortofrutticoli, ed alla carne , alle confezioni di pasta ed alcuni prodotti surgelati scaduti , che erano collocati in maniera anomala nei depositi e nelle cucine, e  che sono stati tutti posti sotto sequestro
30 Maggio 2019
Tortura e sequestro di persona le accuse mosse dalla Procura di Taranto per la triste vicenda che ha visto vittima il povero Antonio Cosimo Stan deceduto in ospedale a Manduria per “shock cardiogeno”. ALL’INTERNO TUTTI I VIDEO DELLE AGGRESSIONI , ED I LORO NOMI
30 Aprile 2019

Cerca nel sito