I poliziotti di Taranto donano un peluche ad un bimbo

I poliziotti di Taranto donano un peluche ad un bimbo

Il piccolo Tommy è. diventato la “mascotte” della Sezione Volanti per qualche ora , e grazie all’orsacchiotto ricevuto in dono dai suoi nuovi amici poliziotti che hanno trovato il modo per strappargli un sorriso, dimostrando grande umanità ed empatia nei suoi confronti, ha finalmente vissuto qualche momento di gioia e calore umano.

di REDAZIONE CRONACHE

Quanto accaduto a Taranto è sicuramente una “storia” che accende i cuori, e sopratutto avvicina sempre di più il rapporto fra la Polizia di Stato ed i cittadini. Alcuni agenti di una Volante durante i loro controlli nelle strade del centro cittadino, disposti dal Questore di Taranto Giuseppe Bellassai, hanno incrociato per strada una donna insieme un bambino, che camminavano confusi senza meta.

La mamma che viene dalla Nigeria trascinava con sé una grossa valigia e un passeggino insieme al suo bambino Tommy, che ha appena più di un anno. I poliziotti l’hanno immediatamente tranquilizzata e rassicurata, avendo innanzitutto la premura di accompagnarla in un posto sicuro.

Arrivati in Questura a seguito degli accertamenti dell’Ufficio Immigrazione, la donna è risultata in regola con i documenti per il soggiorno in Italia, è stata assistita e destinata momentaneamente in un centro d’accoglienza.

Il piccolo Tommy è. diventato la “mascotte” della Sezione Volanti per qualche ora , e grazie all’orsacchiotto ricevuto in dono dai suoi nuovi amici poliziotti che hanno trovato il modo per strappargli un sorriso, dimostrando grande umanità ed empatia nei suoi confronti, ha finalmente vissuto qualche momento di gioia e calore umano.

Permetteci di fare i nostri complimenti ai poliziotti della Questura di Taranto, che dopo l’arrivo del nuovo questore, hanno dimostrato una ritrovata vicinanza alla cittadinanza, svolgendo un ruolo fondamentale per la tutela della sicurezza.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?