MENU
16 Giugno 2024 07:01
16 Giugno 2024 07:01

Corte di Cassazione

Nazionale |
L’Ufficio elettorale nazionale presso la Suprema Corte di Cassazione ha accolto il ricorso di Alternativa Popolare di Stefano Bandecchi. La lista è affiliata al Ppe e ha il nome ‘Ppe’ nel suo simbolo
4 Maggio 2024
I suoi beni erano stati sequestrati a seguito delle accuse di concorso esterno in mafia avanzate dalla procura. Il pm aveva chiesto 12 anni:. Gli anni e costi per le indagini li paga il contribuente
27 Gennaio 2024
Nonostante la procura generale della Cassazione avesse chiesto con dovuto rigore la loro radiazione, la sezione disciplinare del Csm ha preferito optare per una sospensione di due anni per Ruggiero e di qualche mese in meno per Pesce. Dopo sospensione però, i due condannati torneranno a lavorare come se nulla fosse accaduto in Cassazione,
26 Maggio 2023
AGGIORNAMENTO: MAZZARANO MENTE SAPENDO DI MENTIRE Con la sentenza definitiva della Suprema Corte di Cassazione Michele Mazzarano dovrebbe lasciare la politica nelle istituzioni.
7 Maggio 2023
Il Tribunale di Palermo aveva dato ragione in primo grado al correntista raggirato con un bonifico fraudolento e condannato Bancoposta a un risarcimento della somma sottratta. La decisione era stata riformata in appello e la Suprema corte ha confermato quanto stabilito in secondo grado
11 Aprile 2023
Il particolare non indifferente che Melucci finge di ignorare, ma che è stato ben spiegato in un libro dall’ ex-sindaco di Taranto Mario Guadagnolo (PSI), è che le origini del dissesto delle casse del Comune di Taranto nascono dai tempi dei sindaci Giuseppe Cannata e Giovanni Battafarano, entrambi esponenti del PCI- Partito Comunista Italiano che ora si fa chiama PD-Partito Democratico a cui Rinaldo Melucci si è iscritto appena 6 anni fa
21 Marzo 2023
Le indagini che nell’ambito del procedimento AEMILIA hanno dato origine a interventi repressivi di notevole portata nei confronti dell’organizzazione capeggiata da Nicolino Grande Aracri hanno evidenziato l’ingerenza della cosca “Grande Aracri” nella gestione e controllo di attività imprenditoriali formalmente intestate a prestanome, nonché l’accumulo illecito di significativi patrimoni personali
6 Marzo 2023
E’ la prima volta di una donna alla guida della Suprema Corte. Il Capo dello Stato Mattarella, ha evidenziato che la seduta del Csm ha eletto all’unanimità la nuova presidente della Corte di Cassazione.
1 Marzo 2023
Nel caso esaminato dai togati della Suprema Corte, un medico di guardia non si era recato a casa della paziente, né aveva effettuato un consulto telefonico. Si trattava di una anziana paziente , come è stata accertato nel processo, le cui condizioni di salute rendevano necessaria la visita domiciliare, e sulla colpevolezza del sanitario
27 Febbraio 2023
Il vicepresidente neo eletto del Consiglio superiore della magistratura nella prima seduta del plenum parla di “un notevole arretrato»” e si sofferma sulla necessità organizzativa di “un cambio di passo”
8 Febbraio 2023
Le pene inflitte vanno da un minimo di 3 anni a un massimo di 16. L’attività investigativa avviata nell’agosto del 2012 si è conclusa nell’agosto del 2013 con 48 indagati. A dicembre del 2016 è stata eseguita un’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Lecce su richiesta della Procura della Repubblica, Dda di Lecce. ALL’INTERNO IL VIDEO
29 Novembre 2022
Ed adesso l’ultima parola definitiva alla Corte Cassazione, e dopodichè in caso di ennesima conferma della condanna per Mazzarano, scatterà la Legge Severino, e gli toccherà trovarsi un lavoro mettendo la parola fine alla sua discussa carriera politica.
15 Settembre 2022
In precedenza Amara si era giocato con esito positivo la carta dell’incompetenza milanese in un altro procedimento collegato al “falso complotto Eni”. Dopo il rigetto la prossima mossa a disposizione della difesa di Amara , è quella di ricorrere alla procuratore generale della Corte di Cassazione
6 Luglio 2022
Magistrato dal 1985, ha iniziato la sua carriera nella pretura di Barra, collocata nel cuore della tormentata periferia orientale della città, Melillo ha saputo attraversare brillantemente gli snodi centrali del Palazzo: è stato pm per otto anni alla Direzione nazionale Antimafia , passando a svolgere un’ importante esperienza all’ufficio giuridico del Quirinale, e successivamente è stato capo di gabinetto dell’allora Guardasigilli Andrea Orlando.
4 Maggio 2022
Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro condannati per omicidio preterintenzionale, andranno in carcere. Ilaria Cucchi: “Messa la parola fine, Stefano è stato ucciso di botte”
5 Aprile 2022
Il Senato ha votato a favore della proposta della Giunta per le immunità sul conflitto d’attribuzione per Renzi. Centrodestra e persino il Partito Democratico compatti ed allineatio sui principi costituzionali enunciati da Renzi. Contrari solo MoVimento 5 Stelle e Leu
23 Febbraio 2022
La Cassazione ha criticato e dissentito per la quinta volta sull’operato della procura di Firenze.”Il Supremo Collegio chiude la questione una volta per tutte. La Fondazione Open ha sempre operato lecitamente”
19 Febbraio 2022
Genovese a processo a Milano con l’accusa di aver violentato, dopo averle rese incoscienti con un mix di droghe, due giovani modelle, avrebbe “utilizzato la holding Auliv a scopo di evasione fiscale, per gestire i flussi finanziari derivanti dalle sue attività e partecipazioni societarie e per provvedere al reperimento delle risorse necessarie per le sue attività personali”, tra le quali 8 milioni di euro per “l’acquisto e la ristrutturazione della villa a Ibiza” e “beni di lusso e consumo”, come “ingenti acquisti di alcolici”.
19 Febbraio 2022
Alemanno in primo grado era stato condannato e in appello a 6 anni, ma successivamente la Suprema Corte aveva annullato senza rinvio le accuse di corruzione, decidendo di far svolgere un nuovo processo di appello per rideterminare la pena, riqualificando il reato in traffico di influenze, per la vicenda dello sblocco dei pagamenti di Eur Spa
18 Febbraio 2022
Il plenum del Consiglio Superiore della Magistratura presieduto per l’occasione dal capo dello Stato Sergio Mattarella, ha approvato a larghissima maggioranza le relazioni della quinta Commissione, competente sugli incarichi direttivi, che aveva proposto di reiterare le nomine con differenti motivazioni, così da superare le censure del giudice amministrativo. La procedura conclusa in appena sei giorni consente al primo presidente Curzio di presenziare all’inaugurazione dell’anno giudiziario
20 Gennaio 2022

Cerca nel sito