MENU
24 Maggio 2024 14:38
24 Maggio 2024 14:38

Carabinieri

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Gli investigatori della Squadra Mobile barese guidata dal dirigente Filippo Porotghese hanno accertato e documentato svariati incontri del Falco avvenuti mentre si trovava agli arresti domiciliari nella sua abitazione del “quartiere”, dove avrebbero potuto mettere piede solo i familiari conviventi, con Giacomo Olivieri, marito della consigliera comunale Maria Carmen Lorusso arrestata anche lei e poi dimessasi dall’incarico, ed anche diversi pregiudicati e persone ritenute vicine alla criminalità.
25 Aprile 2024
La procura di Avellino contesta i reati di associazione a delinquere finalizzata a contro reati contro la pubblica amministrazione, corruzione, falso, depistaggio, rivelazione di segreti, peculato e induzione indebita a dare e promettere utilità
18 Aprile 2024
Una carriera svolta all’interno dei “servizi” italiani. Fra i primi impegni del nuovo incarico dirigere la gestione della sicurezza del G7 in Puglia
10 Aprile 2024
Il “meccanismo”di compravendita dei voti elettorali contemplava l’acquisizione dei dati personali di numerosissimi elettori con una «schedatura»  in elenchi in ordine alfabetico (nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico e sezione elettorale), ed anche attraverso la raccolta e la catalogazione di copia dei documenti d’identità e delle tessere elettorali, così formando un database informatico-anagrafico.
4 Aprile 2024
L’imponente villa apparteneva al capoclan Giuseppe Casamonica. Quando si parla di Casamonica si parla di mafia. Questo, qualora ve ne fosse ancora bisogno, ha sancito la sentenza emessa dalla Cassazione. I giudici della seconda sezione penale hanno sostanzialmente confermato l’impianto accusatorio e accolto il ricorso della procura generale
5 Marzo 2024
I due detenuti hanno scavalcato i muri con le lenzuola annodate, 2 anni fa accadde un altro analogo episodio nello stesso carcere
17 Febbraio 2024
Laureatosi con 110 e lode in scienze motorie allo IUSM, parla correntemente le lingue inglese e spagnolo, ha seguito il programma Executive in Management dello Sport presso la Scuola di Direzione Aziendale (SDA) dell’ Università Bocconi di Milano, e frequentato il master in Diritto Contrattualistico d’ Impresa, conseguendo il Diploma di Tecnico di IV livello Europeo.
15 Dicembre 2023
ALL’INTERNO TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI . Il quadro indiziario raccolto dai Carabinieri a carico degli indagati è stato condiviso dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ha avanzato la richiesta di emissione di misura cautelare. Il Gip del Tribunale di Bari, accogliendo la richiesta, ha disposto la cattura dei soggetti.
27 Settembre 2023
L’aereo dell’Aeronautica militare con a bordo l’uomo, estradato dal Pakistan perché accusato di aver ucciso la figlia, è atterrato nella notte a Ciampino
1 Settembre 2023
Le ricerhe, che sono andate avanti senza sosta, hanno partecipato nell’arco di 48 ore oltre duecento carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo, con il supporto di quelli dei Comandi Provinciali di Asti e Alessandria, del 1° Reggimento Moncalieri, dei Nuclei Elicotteri di Albenga, di Pisa e di Pratica di Mare e del Nucleo Cinofili di Volpiano
18 Agosto 2023
Gli investigatori dei carabinieri sono al lavoro per identificare gli autori del furto e quando sia realmente avvenuto sul quale non c’è ancora certezza. L’area del negozio è sorvegliata dalle telecamere e proprio l’analisi dei filmati è ora al centro delle prime indagini.
11 Agosto 2023
Le indagini così condotte dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Foggia, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari e con il contributo della Direzione Nazionale Antimafia, che ha applicato un suo magistrato, hanno permesso di conoscere numerosi e dettagliati elementi caratterizzanti le complesse ed articolate dinamiche delittuose dell’organizzazione mafiosa, nonché i rapporti interni, non privi di conflittualità tra gli stessi indagati, l’accurato modus operandi utilizzato, la portata del traffico di stupefacenti commercializzato in regime di monopolio, controllato grazie al ricorso a metodi mafiosi, ed in ultimo anche la ripartizione e destinazione finale dei profitti illecitamente realizzati, per alimentare, senza soluzione di continuità, il “Sistema” della “Società foggiana”.
24 Luglio 2023
L’ ipotesi accusatoria avanzata nei suoi confronti dagli inquirenti è di “concussione” e “peculato”. Gli inquirenti mantengono la massima riservatezza sulla vicenda: è molto probabile che l’indagine sia stata avviata dalle denunce di alcuni pazienti.
12 Luglio 2023
A una settimana esatta dalla sparizione della bambina all’alba le forze dell’ordine a Firenze hanno iniziato a liberare l’immobile ex albergo occupato abusivamente . Secondo la procura c’è pericolo che l’occupazione “agevoli o protragga” le conseguenze del reato.
17 Giugno 2023
Il barman Alessandro Impagnatiello ha confessato l’omicidio. Trovato il corpo della 29enne incinta, occultato dietro alcuni box a Senago. Indizi decisivi emersi dalla perquisizione della casa
1 Giugno 2023
Eccetto il comandante della barca e sua moglie, morta nel naufragio insieme ad altre tre persone, a bordo c’erano 19 funzionari dell’intelligence israeliana e italiana. Gli inquirenti indagano solo sulla dinamica dell’incidente: “Il resto non è affar nostro”. Rimangono insoluti i misteri e gli interrogativi
30 Maggio 2023
Adesso a dare la caccia al “commando” di picchiatori ed ai loro ai mandanti, adesso, non sono soltanto i carabinieri del Nucleo investigativo dei Carabinieri di Roma, ma anche la criminalità pugliese al quale la famiglia del pr barese sarebbe legata. Suo padre, Domenico Vitale era finito a processo per una vecchia storia insieme agli uomini del clan barese dei Velluto.
4 Marzo 2023
La morte di Vitale si sarebbe consumata nell’ambito di una vicenda legata alla criminalità organizzata. Il sospetto sempre più fondato è che il quarantenne avesse raggiunto Roma proprio per incontrare i suoi “creditori” a cui doveva restituire mezzo milione di euro
2 Marzo 2023
Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato sono riusciti a individuare i presunti trafficanti di uomini. Un cittadino turco e due pachistani, sospettati di essere gli scafisti accusati di “aver chiesto a ciascun migrante, per il viaggio di morte, circa ottomila euro”. Uno dei tre scafisti, si è appreso, è risultato positivo al Covid.
28 Febbraio 2023

Cerca nel sito