MENU
10 Agosto 2022 14:14
10 Agosto 2022 14:14

ministero dell’Interno

Cronaca Puglia |
Fra i migranti 70 minori ed un bimbo di 3 mesi, che sono stati poi assegnati alle varie strutture di assistenza. La nave era già approdata a Taranto lo scorso 6 luglio, con altri 65 profughi ma anche con la salma di una donna del Camerun, 29enne incinta, che purtroppo è deceduta durante la navigazione.
30 Luglio 2022
Il G.I.S. venne fondato il 16 gennaio 1978 come unità speciale con compiti antiterrorismo inserita all’interno dell’allora 1° Battaglione CC Paracadutisti “Tuscania”. Nel 1984 è stato identificato quale Unità di Intervento Speciale a disposizione del Ministero dell’Interno. Dal 2008 il G.I.S. è stato riconosciuto reparto che può concorrere alla costituzione di task group land e maritime di Forze Speciali, con capacità di operare nell’intero spettro delle operazioni speciali per la liberazione di ostaggi e la cattura di terroristi.
26 Ottobre 2020
Si ritorna all’autocertificazione e il Ministero dell’ Interno ha diffuso il modulo necessario che servirà ai cittadini di tutta Italia per evitare delle multe per gli spostamenti negli orari vietati. Al momento le Regioni che hanno previsto restrizioni agli spostamenti sono Campania, Lazio, Liguria, Lombardiae Piemonte
22 Ottobre 2020
Secondo i dati ufficiali del Ministero dell’Interno, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, gli sbarchi clandestini sono passati da 1.878 a ben 5.461 e dunque, a causa dell’aumento del flusso migratorio illegale e dell’accoglienza degli stranieri nei vari centri, nel nostro Paese si registrano forti criticità legati alla pandemia.
6 Giugno 2020
Leggendo le 1856 pagine della sentenza del cosiddetto Borsellino quater (presidente della Corte Antonio Balsano, giudice a latere Janos Barlotti, pubblici ministeri dell’inchiesta i procuratori Amedeo Bertone, Gabriele Paci e Stefano Luciani) ci sono tracce che orientano verso altri misteri e ci sono piste che dirigono al cuore dello Stato. Indagini molto complesse. Indagini sulle precedenti indagini. Con un pezzo di Stato alla ricerca della verità e un pezzo di Stato che la verità ha cercato di coprirla. E in mezzo il dolore e le grida dei familiari. Come quelle di Fiammetta Borsellino: “Il silenzio degli uomini delle istituzioni è peggio dell’omertà dei mafiosi”.
6 Luglio 2019
Il Tribunale di Taranto rigetta la richiesta di incandidabilità del Ministero dell’ Interno nei confronti del consigliere regionale Luigi Morgante assistito dagli avvocati Salvatore Maggio e Lorenzo Bullo
1 Giugno 2019
L’operazione ha registrato l’esecuzione di 77 interventi, nel corso dei quali sono stati sequestrati oltre 3,4 milioni di articoli, con la denuncia di nr. 60 soggetti. Dall’inizio dell’anno sono oltre 8,5 milioni i prodotti sequestrati dalle Fiamme Gialle.
20 Aprile 2019
Il legale dell’ex presidente della Regione: “Atteso nove anni questa pronuncia che accogliamo con soddisfazione”. Inflitti 10 anni di reclusione a Nicola Testini e Carlo Tagliente, 6 anni e mezzo a Luciano Simeone e 3 anni a Antonio Tamburrino.
28 Novembre 2018
L’obiettivo è istituire un osservatorio qualificato finalizzato a promuovere azioni di prevenzione e contrasto ai reati connessi al falso documentale, attraverso lo scambio reciproco di informazioni ed esperienze maturate nei rispettivi ambiti di competenza.
20 Novembre 2018
Dal ministero dell’Interno rendono noto che il permesso di soggiorno gli sarebbe scaduto a marzo del 2019. In Italia aveva chiesto lo status di rifugiato: era stato respinto il 7 dicembre 2016. Il ragazzo aveva poi fatto ricorso. Il 12 ottobre scorso il giudice si era riservato la decisione.
18 Ottobre 2018
Tra i documenti ci sono le mail sul sopralluogo della visita del premier Paolo Gentiloni oggi a Bologna
15 Novembre 2017
I due giornalisti baresi sono stati interrogati, assistiti dall’avvocato Gaetano Castellaneta del Foro di Bari presso la sezione di polizia giudiziaria dei Carabinieri in via Nazariantz, ma si sono avvalsi della “facoltà di non rispondere”.
22 Ottobre 2017
Stando ai dati del Ministero dell’Interno e dell’Istat nel 2016 i furti in abitazioni ed esercizi commerciali denunciati sono stati 330.598, vale a dire quasi 904 al giorno e 38 ogni ora. Solo sette responsabili di furti su cento vengono arrestati. Secondo il Servizio analisi criminale della Polizia di Stato, sono stati circa 300 in meno che nel 2015.
9 Agosto 2017
Il piano di interventi, che ha interessato l’intero territorio regionale, si colloca nell’ambito della missione Istituzionale del Corpo, finalizzata alla tutela del mercato dei beni e dei servizi, nonché al contrasto di tutte le condotte illecite connesse alla contraffazione, realizzata mediante una costante azione di controllo economico del territorio
18 Febbraio 2017
La sentenza emessa dalla sezione tributaria civile della Suprema Corte di Cassazione, presidente Stefano Bielli, ha rigettato il ricorso della Giunta Stefàno. La richiesta di pagamento di Iva notificata nel 2007 dopo la dichiarazione di dissesto, non è mai stata versata . Chiaramente alla pesante condanna vanno aggiunti gli interessi maturati
8 Settembre 2016
Confermate le anticipazioni del Corriere del Giorno pubblicate a settembre 2015. I  rilievi messi per iscritto in una lettera inviata al Presidente del Consiglio e ai Ministeri dell’Interno e della Pubblica amministrazione per chiedere la sospensione dell’accorpamento del Corpo Forestale dello Stato all’Arma dei Carabinieri non sono serviti a nulla.
29 Luglio 2016
Gli esercizi di presunzione giornalistica di qualcuno che a Taranto crede di conoscere le Leggi smentita ancora una volta dai fatti.
5 Luglio 2016
Tornano a crescere i furti di auto. Al “top” dei furti Audi, BMW, FCA (Fiat), Honda, Mercedes, Range Rover, Smart, Volkswagen e Volvo, ma anche marchi di lusso come Bentley e Lamborghini. Nissan Qashqai e RAV, i modelli più ricercati.
23 Maggio 2016
Consegnato un diploma di benemerenza per atto di eroismo al V.Brig. Fragnelli che fuori servizio ed in abiti civili, insieme adun altro militare, effettuava numerosi interventi di salvataggio con l’imbarcazione in dotazione, riuscendo a mettere in salvo centinaia di persone
20 Aprile 2016
I titolari degli esercizi commerciali sono stati denunciati per ricettazione nell’ambito dei controlli disposti dopo l’allarme criminalità. I Carabinieri scoprono in uno stabile abbandonato a Bari vecchia, un deposito della malavita con un all’interno custodito un chilo di droga
10 Marzo 2016

Cerca nel sito