MENU
18 Agosto 2022 16:07
18 Agosto 2022 16:07

Italia Viva

PrimoPiano
Era soltanto un anno fa il 29 giugno 2021 quando nel M5s sembrava compiersi una spaccatura definitiva tra Beppe Grillo e “Giuseppi” Conte, colpevole di voler mettere da parte il comico-saggio.
4 Luglio 2022
Aperta un’inchiesta da parte della procura di Roma sui fatti che riguardano il giornalista televisivo ed il deputato di Forza Italia. Ranucci responsabile del programma Report e l’autore del servizio televisivo Giorgio Mottola sarebbero indagati anche della procura di Ravenna per diffamazione e rivelazione di segreto di Stato.
29 Giugno 2022
Il presidente della Commissione Esteri del Senato, che non vuole lasciare l’incarico, critica la scelta di ospitare in videoconferenza Zelensky in Parlamento, e chiede al suo partito di chiudere con il governo Draghi. L’ex premier: “Fraintende la linea del Movimento”.
23 Marzo 2022
Il Senato ha votato a favore della proposta della Giunta per le immunità sul conflitto d’attribuzione per Renzi. Centrodestra e persino il Partito Democratico compatti ed allineatio sui principi costituzionali enunciati da Renzi. Contrari solo MoVimento 5 Stelle e Leu
23 Febbraio 2022
La Cassazione ha criticato e dissentito per la quinta volta sull’operato della procura di Firenze.”Il Supremo Collegio chiude la questione una volta per tutte. La Fondazione Open ha sempre operato lecitamente”
19 Febbraio 2022
Alle spalle del partito di Giorgia Meloni, il Partito Democratico perde lo 0,4%. In calo la Lega anche se solo dello 0,1%. Il Movimento 5 Stelle lascia sul terreno mezzo punto percentuale e si ferma al 12,8%, al suo minimo. all’ultimo sondaggio politico Swg per il TgLa7 sugli orientamenti di voto emerge che il primo partito in caso di elezioni sarebbe Fratelli d’Italia con il 21,4%.
15 Febbraio 2022
Renzi ha postato un tweet in cui contesta le azioni dei pm: “Non ho violato la legge mentre i PM su Open hanno violato la Costituzione. Lo ha ufficializzato la Giunta in Senato ieri. E l’ho detto stamani ai PM Turco e Nastasi. Credo nella giustizia, quindi chiedo giustizia. A viso aperto come sempre“.
15 Dicembre 2021
Nell’inchiesta della procura guidata da Gratteri il punto debole nelle carte è la presenza di intercettazioni tra queste persone solo nei giorni precedenti, ma non compare quella che avrebbe dovuto contenere la conversazione tra i cinque al famoso pranzo al ristorante “Tullio” . Il motivo è molto semplice, e viene spiegato dallo stesso procuratore Gratteri. Lorenzo Cesa era parlamentare europeo, quindi il trojan inserito nel cellulare di Brutto, venne spento. Quindi si ignora di cosa abbiano parlato i commensali.
24 Novembre 2021
L’ex premier Matteo Renzi, la sua ex ministra e l’attuale deputato del Pd risultano indagati proprio nel filone di inchiesta per l’ipotesi di reato di finanziamento illecito ai partiti. Agli altri indagati – Patrizio Donnini, Alfonso Toto, Riccardo Maestrelli, Carmine Ansalone, Giovanni Caruci, Pietro Di Lorenzo – vengono contestati a vario titolo i reati di finanziamento illecito ai partiti, corruzione, riciclaggio, traffico di influenze
19 Ottobre 2021
Matteo Renzi si sofferma soprattutto sulla definizione di “figlio di papà”: “Le parole offensive e deliranti di Marco Travaglio su Draghi, orfano di padre all’età di 15 anni, dimostrano come il direttore del Fatto Quotidiano sia semplicemente un uomo vergognoso”, spiega l’ex premier su Facebook.
27 Luglio 2021
I soldi ricevuti dall’amico Presta, già organizzatore della Leopolda, sarebbero serviti a Renzi, nell’autunno del 2018, a restituire parte del prestito da 700mila euro che aveva ricevuto dalla famiglia Maestrelli per l’acquisto della sua villa di Firenze. Un prestito anomalo secondo l’ antiriciclaggio di Bamkitalia (i soldi furono bonificati dai Maestrelli attraverso il conto corrente dell’anziana madre, e da qui finirono su quelli dei Renzi), ma in quel caso la Procura di Firenze non ravvisò gli estremi del finanziamento illecito.
14 Luglio 2021
Le accuse della Procura di Tempio Pausania al figlio di Grillo e agli tre ragazzi sono molto gravi. “Costretta ad avere rapporti sessuali in camera da letto e nel box del bagno”, “afferrata per la testa a bere mezza bottiglia di vodka” e “costretta ad avere rapporti di gruppo” dai quattro giovani indagati che hanno “approfittato delle sue condizioni di inferiorità psicologica e fisica” di quel momento.
20 Aprile 2021
L’apertura di un procedimento penale da parte della Procura di Arezzo è stato avviato dopo la relazione informativa dei Carabinieri della polizia giudiziaria, consegna in Procura nella mattinata di ieri, accertamenti finalizzati per verificare che nelle procedure seguite non si configuri appunto qualche reato. L’azienda sanitaria ha intanto intrapreso, con il direttore generale Antonio D’Urso ed Evaristo Giglio, direttore del distretto sanitario e responsabile del centro vaccinale, una verifica interna che non si è ancora conclusa.
23 Marzo 2021
La squadra di governo è un gruppo dal tratto comune: l’europeismo e la moderazione. Draghi si tiene stretta la gestione dei 209 miliardi del Recovery Plan. Nessun estremista propense alle risse di Palazzo , ma persone gente predisposte al confronto. Requisiti questi molto importanti in politica soprattutto quando la situazione costringe a far sedere allo stesso tavolo esponenti di partiti molto diversi
13 Febbraio 2021
La Lega quindi si allinea così a Pd, M5S, Forza Italia e Italia Viva, che hanno confermato il loro assenso al meccanismo di governance del Recovery, rompendo l’alleanza con Fratelli d’Italia, che ha scelto invece l’astensione.
10 Febbraio 2021
E’ molto “probabile” che questa mattina si svolga un vertice di maggioranza, dopo il voto sulle comunicazioni del premier Giuseppe Conte che si sono svolte ieri alla Camera e oggi al Senato. Lo apprende l’ ANSA da fonti qualificate della maggioranza. Dopodichè secondo nostre fonti, Conte dovrebbe salire al Colle per recarsi dal Capo dello Stato.
20 Gennaio 2021
“Lei ha avuto paura di salire al Colle perché ha scelto un arrocco che spero sia utile per lei ma credo sia dannoso per le istituzioni. La crisi istituzionale non è aperta ma l’Italia vive una crisi sanitaria ed economica”, ha detto Matteo Renzi leader di Italia Viva nel suo intervento in aula a Palazzo Madama, sottolineando come l’Italia sia il Paese con il “più alto numero di morti di Covid in rapporto alla popolazione”.
19 Gennaio 2021
LA DIRETTA VIDEO DAL SENATO Attesa per la conta a Palazzo Madama, Udc vota “no”. Per il segretario del Pd Zingaretti, la strada è stretta. Quello in atto, attacca Giorgia Meloni di FdI , è solo un “vergognoso mercimonio”.
19 Gennaio 2021
Chi ha contatti con il Presidente della Repubblica lo descrive in queste ore, attento e vigile, alla finestra in attesa di sviluppi politici. Ma la preoccupazione del Colle rimane più legata alle condizioni del Paese, alla pandemia con i suoi tantissimi morti, che ad una crisi scarsamente comprensibile.
13 Gennaio 2021
Lo scontro sulla scuola rischia di essere un’ulteriore coda velenosa che si respira nell’aria di pre-crisi del Governo Conte bis. Le ministre renziane Teresa Bellanova e Elena Bonetti esplodono proprio nello stesso momento quando Matteo Renzi in tv torna ad attaccare frontalmente il premier Giuseppe Conte. Il clima è tesissimo. Il M5S se la prende anche con la ministra Paola De Micheli. “L’organizzazione dei trasporti è stata totalmente assente”, critica una fonte di governo del Movimento 5 Stelle.
5 Gennaio 2021

Cerca nel sito