MENU
27 Settembre 2022 16:26
27 Settembre 2022 16:26

Ippazio Stefàno

Ambiente & Energia | Imprese |
L’investimento previsto per  Taranto è di 300milioni di euro per la realizzazione in raffineria di due serbatoi di stoccaggio da 180mila metri cubi, oltre all’estensione del pontile petroli dell’Eni di 515 metri . Attualmente erano in corso gli scavi preliminari per la realizzazione dei due serbatoi, lavori che dovrebbero durare tre anni, mentre per i lavori per l’allungamento del pontile in questo caso sarebbero dovuti durare due anni e mezzo. Ma adesso tutto ciò è a rischio.
1 Luglio 2019
“A partire dal 2012, anno dell’intervento della Magistratura tarantina, i dati di qualità dell’aria nel quartiere Tamburi, per tutti gli inquinanti monitorati, sono abbondantemente nei limiti previsti dalla normativa e questo è comunque, a mio parere, una buona notizia per i cittadini di Taranto”
6 Aprile 2019
Secondo fonti non ufficiali la Fondazione verserebbe in grave difficoltà finanziaria (si parla di oltre due milioni di euro di debiti) ma il vertice della Cittadella non ha mai voluto fornire i propri bilanci al nostro giornale , così come la UIL ha chiesto ripetutamente alla Direzione della Cittadella della Carità di fornire la documentazione relativa allo stato delle casse dell’Ente, richieste puntualmente cadute in un nulla di fatto. Risultato ? Un muro di gomma !
11 Marzo 2019
Il ritorno sull’isola di un presidio di legalità è fondamentale per il sano sviluppo di tutta l’area ed il benessere della popolazione. garantirà una maggiore presenza istituzionale nei vicoli del borgo antico, a suggello della vicinanza dello Stato ai cittadini, che da sempre è tratto distintivo della Benemerita, contribuendo altresì a rivitalizzare l’intera area, che anticamente fu la prima zona cittadina ad accogliere i Carabinieri.
30 Gennaio 2019
L ’amministrazione comunale di Taranto ha opposto le sue controdeduzioni ai rilievi mossi dagli ispettori del Mef , ma in più casi non sono servite queste controdeduzioni a confiuare e chiarire i dubbi espressi dagli ispettori del ministero sulla correttezza gestionale dell’Ente Comunale.
11 Giugno 2018
Dopo il turn-over degli assessori attuato reiteratamente del suo predecessore Ippazio Stefàno, anche Melucci adotta il metodo del rimpasto per controllare e condizionare una maggioranza composta in prevalenza da questuanti e mantenuti dalla politica. ULTIM’ORA. Secondo fonti autorevoli si sarebbe dimesso anche il Presidente dell’ AMIU Taranto, Ing. Luca Tagliente, a seguito delle pressioni e contestazioni ricevute dal Gruppo Marcegaglia  azionista di controllo dell’ APPIA ENERGY, società di cui Tagliente è direttore di stabilimento a Taranto.
2 Giugno 2018
L’ inchiesta di Striscia la Notizia è appena iniziata e sono molti i nomi della politica tarantina, ma anche della magistratura che tremano, per il timore di essere trascinati nell'”inchiesta Parentopoli” che è appena iniziata, e che troverà questo giornale sempre accanto agli amici autori e redattori di Striscia .
6 Aprile 2018
Siamo veramente curiosi di vedere come faranno gli “amici” di Emiliano candidati nel PD a Taranto e provincia, a raccontare in campagna elettorale alle oltre 18mila famiglie ed alle 350 imprese che lavorano nell’indotto siderurgico tarantino che “nemmeno la chiusura definitiva dello stabilimento ILVA rappresenta più un tabù per l’Amministrazione comunale”. Per fortuna di Taranto il mandato di Sindaco dura 5 anni (ed a volte molto meno…) , i “miracoli” non si ripetono e quindi un bel giorno Rinaldo Melucci potrà tornarsene finalmente a Crispiano con la sua valigetta da mediatore portuale, insieme alla sua corte di aspiranti consultanti, consiglieri, portaborse e staffisti. In campagna c’è posto per tutti.
30 Gennaio 2018
Una sentenza quella della Corte di Cassazione che mette a tacere tutti quei “professorini”, commercialisti  e le “cassandre” interessate che in un recente convegno universitario avevano sostenuto che il Comune di Taranto era ancora in dissesto. All’interno il TESTO INTEGRALE dell’ Ordinanza emessa dalla sezione civile della Suprema Corte
29 Ottobre 2017
Presentata alla Camera di Commercio di Taranto la ricerca sul dissesto del Comune di Taranto dichiarato 11 anni fa. Ma qualcuno dimentica di occuparsi di Agromed, la società immobile da anni con oltre 10 milioni di euro “pubblici” inutilizzati. E un “blog” ufficiale-anonimo !
28 Giugno 2017
Ecco quello che abbiamo visto in concomitanza dell’arrivo della 1a nave crociera nella storia del porto di Taranto. Un racconto senza le solite “sviolinate” della stampa tarantina…
16 Maggio 2017
Al momento nessun candidato ha ancora reso noto nei dettagli il suo programma politico-amministrativo. Migliaia i candidati che concorrono come consigliere comunale, fra i quali numerosi quelli che in realtà cercano solo uno stipendio “sicuro” da consigliere comunale per prossimi 5 anni.
13 Maggio 2017
Nonostante lo “sfascio” del Porto di Taranto, che rappresenta un esempio di malagestione l’ avv. Prete ha trovato gioco facile nell’ottenere la riconferma, grazie anche alla regia ed il sostegno ricevuto dietro le quinte dai “baresi” Michele Emiliano ed Antonio Decaro, sicuramente più forti ed “influenti” a Roma, degli attuali deputati del Pd tarantino Michele Pelillo e Ludovico Vico.
26 Aprile 2017
Alle Istituzioni, ai rappresentanti della politica, ai colleghi delle altre testate e redazioni nazionali e pugliesi, ai numerosi lettori va il nostro più sincero ringraziamento per la vicinanza manifestata con i molti messaggi di solidarietà pubblici e privati che continuiamo a ricevere ancora in queste ore.
17 Marzo 2017
Notizie vecchie trascurate, allerta ignorati, appalti e consulenze d’oro. E con addetti stampa ed amministratori imparentati ai magistrati della Procura di Taranto. Al confronto gli scandali della Procura di Trani sono delle barzellette….
9 Marzo 2017
Il sacerdote Don Luigi Larizza, noto diffamatore seriale sui social network ( e querelato dal CORRIERE DEL GIORNO) ha commentato in un post la morte del dj Fabo: “Viene presentato come eroe, invece è uno sconfitto. Chi scappa è sempre un vigliacco”. Ma la Curia di Taranto finge di nulla, e non è la prima volta. Probabilmente il vescovo Mons. Santoro ha troppi “affari” a cui pensare !
2 Marzo 2017
I due ex-amministratori pubblici del Comune di Taranto si sono salvati grazie all’avvenuta dichiarazione di intervenuta prescrizione dei reati a loro addebitati. All’interno il il dispositivo della sentenza
8 Febbraio 2017
Come al solito il Corriere del Giorno non si ferma ai comunicati stampa e preferisce andare a cercare e verificare le notizie. Ebbene abbiamo scoperto il curriculum della dr.ssa Uccelli che dice ben altro ….del “fumo” che il Sindaco di Taranto “vende” ai giornalisti locali.
19 Gennaio 2017
Precipita il sindaco di Taranto, Ippazio Stefano, che perde 18 punti percentuali, e si classifica al 71° posto scendendo dal 69,7% al 51%. Cala di un punto percentuale anche la neo-eletta sindaca di Brindisi, Angela Carluccio (da 51,1 a 50 %). Fanalino in fondo alla classifica il sindaco di Foggia, Franco Landella, che perde 4,3 punti percentuali vendendo crollare il suo gradimento dal 50,3% al 46%
17 Gennaio 2017
L’ennesima pagliacciata elettorale del consiglio comunale e del Sindaco di taranto, che è bene ricordare ha la delega alla Polizia Locale. Il Comune di Taranto ha 160 vigili alle dipendenze del Corpo di Polizia Locale, ma di questi in realtà sono solo 35 quelli in servizio, gli altri tutti imboscati negli uffici a fare gli autisti, i portaborse, i segretari.
28 Dicembre 2016

Cerca nel sito