MENU
3 Ottobre 2022 06:13
3 Ottobre 2022 06:13

Inail

Nazionale |
La notizia sull’aumento di stipendio di Tridico ha irritato e non poco l’ala dura dei Cinquestelle ed imbarazzato, non poco, il Pd. Persino il più grande sponsor di Tridico, cioè Luigi Di Maio, ha deciso ormai di scaricarlo ed abbandonarlo al suo destino, facendo verbalizzare una “richiesta di chiarimenti” che nella durezza dei toni rivela l’enorme imbarazzo di chi ha scelto ed imposto il professore calabrese al vertice della previdenza nazionale
27 Settembre 2020
Amici, feste, seconde case: rimane il divieto di assembramento. Stop autocertificazione nelle città
13 Maggio 2020
Le incessanti attività svolte dalle Fiamme Gialle costituiscono, ancora una volta, concreta testimonianza della quotidiana azione realizzata dalla Guardia di Finanza, unico organo di polizia giudiziaria ed economico-finanziaria a tutela dei consumatori e degli operatori onesti, nel perseguimento dell’obiettivo di contrasto ai comportamenti illegali e fraudolenti che sfruttano l’attuale emergenza sanitaria per conseguire indebiti profitti. ALL’INTERNO I VIDEO DELLE OPERAZIONI
2 Maggio 2020
Oltre 240.000 mascherine vendute indebitamente come dispositivi medici o dispositivi di protezione individuale (DPI).
24 Aprile 2020
Una valutazione sul tema sarebbe ancora in corso ed a a breve dovrebbe esserci , forse nel weekend , un nuovo confronto con le parti sociali. Sul tavolo anche i settori della moda ed automotive.
17 Aprile 2020
Il decreto legge all’esame del governo, nella riunione di oggi alle 9, si presenta come una manovra economica straordinaria. Prevede sostegni alle imprese, soprattutto di piccole e medie dimensioni; alle partite Iva; ai lavoratori a basso reddito; alle famiglie (anche con persone disabili nel nucleo). Si creano infine le condizioni per una energica iniezione di liquidita a supporto del sistema produttivo Hotel requisiti, ospedali da campo, aiuti per i mutui: tutte le misure
16 Marzo 2020
Sindacati ricevuti al Quirinale. I tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil  stasera alle 19.30 saliranno al Quirinale dove saranno ricevuti dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per affrontare la questione dell’ex Ilva e in generale delle crisi industriali. 
18 Novembre 2019
“La maglia nera”, specificano però i Consulenti, “per il numero assoluto di malattie cancerogene imputabili all’attività lavorativa spetta a Taranto, seguita da Torino, Napoli, Milano, Genova e Venezia. Nel tarantino il 70% dei tumori denunciati è correlato al settore metalmeccanico
27 Aprile 2019
Gli uffici della Procura trasferiti nella nuova sede di via Dioguardi, nell’ex Torre Telecom nel quartiere residenziale di Poggiofranco. Da metà gennaio vi traslocheranno anche gli uffici attualmente distaccati in via Brigata Regina. Il trasferimento anche del Tribunale, che attualmente è ubicato a Modugno, è previsto a partire dalla prossima primavera.
3 Gennaio 2019
Per rispondere nell’immediato all’esigenza di spostamento degli uffici giudiziari di via Nazariantz a Bari, il Ministro della Giustizia ha sottoscritto in data odierna il decreto che consente l’utilizzazione dei locali della ex sezione distaccata di Modugno e la Direzione dei beni e servizi ha chiesto al Demanio la valutazione di congruità ed il nulla osta alla stipula del contratto di locazione per l’immobile dell’INAIL di viale Brigata Regina.
25 Maggio 2018
Nel settore del cyberterrorismo gli investigatori della Polizia Postale e delle Comunicazioni hanno concorso con altri organi di Polizia e di intelligence alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di eversione e terrorismo, sia a livello nazionale che internazionale, posti in essere attraverso l’utilizzo di strumenti informatici e di comunicazione telematica
7 Gennaio 2018
Gli investigatori lo chiamano «sistema Romeo». Significa che l’imprenditore napoletano ha capito che la chiave che apre tutte le porte in tema di appalti pubblici è la politica. Romeo interrogato questa mattina si è avvalso della facoltà di non rispondere, Nei prossimi giorni verrà interrogato anche Michele Emiliano
6 Marzo 2017
La rottamazione dovrà inoltre giocoforza tener presente anche della possibilità già prevista dalle regole attuali di poter riprendere i versamenti a rate versando in un’unica soluzione tutte le “mensilità” saltate, soprattutto per poter evitare di penalizzare i contribuenti più virtuosi.
19 Ottobre 2016
Quindi per Landini è giusto non fermare la produzione nello stabilimento siderurgico, seguendo l’esempio degli altri siderurgici: “L’obiettivo e la ragione con cui pensiamo sindacalmente di muoverci, insisto – ha detto Landini – nel rispetto delle leggi, della Costituzione e del lavoro di ognuno, è di far produrre anche a Taranto come nel resto delle tante acciaierie nel mondo un acciaio che sia rispettoso dell’ambiente e della vita delle persone”
16 Luglio 2015

Cerca nel sito