MENU
21 Giugno 2024 23:11
21 Giugno 2024 23:11

Allo studio riapertura dei mobilifici e cantieri dal 27 aprile. Dal 4 maggio parchi, bar e ristoranti

Una valutazione sul tema sarebbe ancora in corso ed a a breve dovrebbe esserci , forse nel weekend , un nuovo confronto con le parti sociali. Sul tavolo anche i settori della moda ed automotive.

di Francesca Lauri

Sono quattro i comparti produttivi di cui si starebbe valutando la riapertura prima del 4 maggio, forse a partire dal 27 aprile: aziende della moda, mobilifici, automotive, cantieri edili. . Secondo quanto si apprende da fonti governative, in queste ore i vari comitati tecnici stanno studiando la ripartenza di queste attività, in quanto sono o tra quelle classificate a basso rischio dall’Inail .

Una valutazione sul tema sarebbe ancora in corso ed a a breve dovrebbe esserci , forse nel weekend , un nuovo confronto con le parti sociali.

Il 4 maggio potrebbero riaprire seppur con tutta una serie di limitazioni e divieti, i bar, ristoranti e parchi. L’ipotesi, secondo quanto riferisce l’ Agenzia ANSA, “è sul tavolo degli esperti che dovranno fornire al governo le linee guida per la riapertura del Paese“. Una valutazione in corso, fermo restando che le decisioni che verranno prese dal Governo sulla base dei dati epidemiologici che si registreranno nelle prossime settimane.

Per quanto riguarda bar e ristoranti, l’indicazione sarebbe quella di dare un segnale di riapertura anche per questo settore, ripristinando alcune delle regole che erano già state approntate prima del “lockdown” e aggiungendone altre: distanziamento dei tavoli, mantenimento del distanziamento sociale anche al bancone, protezioni individuali per i dipendenti e in particolare per i camerieri, utilizzo di spazi all’aperto.

Quanto ai parchi, anche in questo caso l’indicazione sarebbe quella di dare un segnale di ripartenza: verrebbe consentito di accedere alle aree verdi così come di svolgere attività motoria anche lontano da casa. Allo stesso tempo, però, verranno ribadite una serie di indicazioni di ‘prudenza‘, vale a dire il mantenimento del distanziamento sociale, l’uso delle mascherine e il divieto di assembramento.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

In Italia il mare più pulito d'Europa. Ecco le regioni migliori: il primato della Puglia
“Edufintour”: con Poste Italiane l'educazione finanziaria fa il giro d' Italia
Imu, ecco per chi sarà più caro il conto finale
Le "fake news" di Briatore. Dichiara che il Twiga paga 3 milioni di tasse ed invece sono 165mila euro! I dipendenti? Solo 53 e non 150
L' "indiana" Morselli ed il "fido" Ponzio dopo i loro disastri nell' ex-Ilva pretendono anche 8milioni di euro !
Il Messaggero, via il direttore Barbano: alla guida arriva Boffo. Alla Gazzetta del Mezzogiorno invece gli editori non hanno lo stesso coraggio: tanto paga lo Stato !
Cerca
Archivi
Mattarella inaugura il nuovo e-building Ferrari
In Italia il mare più pulito d'Europa. Ecco le regioni migliori: il primato della Puglia
Medimex 24: venerdì 21 giugno proseguono le scuole di musica e le attività professionali
Come proteggere cani e gatti dal caldo
Caritas: un italiano su dieci vive in povertà assoluta

Cerca nel sito