MENU
25 Maggio 2022 15:01
25 Maggio 2022 15:01

Il Messaggero

Libri |
Cosa è cambiato in questi anni? In realtà molte cose, a cominciare dalle vendite dei giornali: nel 2000 si vendevano 6 milioni di quotidiani al giorno, nel giugno 2021 si è scesi a 1 milione 200mila copie e continueranno a diminuire. Oggi il giornalismo si combatte anche a colpi di tweet, con i politici o i ministri che diffondono direttamente il loro pensiero sui social senza più la mediazione di un giornalista
6 Marzo 2022
La conferma dell’oculatezza ella nostra scelta editoriale arriva dallo studio di Mediobanca: nel nostro Paese prosegue il trend decrescente della diffusione cartacea in Italia nel 2018  che , con una diminuzione nell’ultimo anno di circa 240 mila copie al giorno . Nella diffusione digitale i maggiori incrementi (+14,2% nel 2018 e +104,5% nel quinquennio).
11 Dicembre 2019
Un grande ritorno. Nei prossimi giorni, il Corriere della Sera aggiungerà alle sue firme quella di Giampaolo Pansa: una tra le voci giornalistiche più autorevoli che hanno dimostrato la capacità di raccontare e interpretare, nel profondo, il nostro Paese, la sua realtà politica, la società che lo anima. La sua rubrica apparirà due volte al mese, a partire da domani, promette di continuare questa lunga tradizione. E la sua voce, regalerà ai lettori del Corriere una prospettiva profonda, e originale, sulla realtà che ci circonda.
21 Settembre 2019
17 Settembre 2018
Il Salone quest’anno ruota intorno alla domanda ‘dove i cittadini vorrebbero ci fosse più giustizia?’. Assente per la prima volta il governo, sono stati gli esperti chiamati a confronto a dare le risposte.
16 Maggio 2018
La raccolta pubblicitaria del gruppo è diminuita del 7,8%. I ricavi pubblicitari sulle sole testate cartacee, considerando anche la pubblicità raccolta per conto di terzi, hanno registrato una contrazione del 9,2% . i ricavi complessivi derivanti dalla vendita di quotidiani si sono attestati a 28,1 milioni di euro, con una flessione del 3,6% rispetto al corrispondente periodo del 2016
29 Luglio 2017
I ricavi diffusionali si sono ridotti dell’- 8,7% rispetto al 2015. In contrazione del – 9,2% le copie cartacee mentre si sono incrementate del + 8,1% le vendite di abbonamenti e copie multimediali delle testate del Gruppo, pur continuando le stesse ad avere un’incidenza (3,2% del fatturato editoriale) quindi marginale sui ricavi diffusionali complessivi
10 Marzo 2017
Come Sergio Marchionne con la FCA (Fiat) è uscito dalla Confindustria, anche Franco ed Azzurra Caltagirone hanno capito che chi gestisce da imprenditore le aziende e le porta in attivo può anche ignorare le federazioni e sindacati.
7 Maggio 2016
Si diceva che se la capitale è corrotta, la nazione è infetta, come sintetizzò nel 1955 in un celebre titolo il settimanale L’Espresso. L’equazione ha senso ancora oggi a giudicare da quello che accade in molte città italiane. Compresa Taranto
23 Aprile 2016
La redazione del Corriere del Giorno si stringe attorno alla famiglia della giornalista, morta prematuramente
21 Ottobre 2015
Un rapporto di Mediobanca svela che grandi quotidiani, negli ultimi 5 anni hanno perso un quarto dei propri lettori ed un terzo della pubblicità. I primi sette gruppi editoriali italiani hanno chiuso i bilanci con una perdita complessiva di 1miliardo e 800 milioni di euro. I numeri di Rcs, Espresso, Mondadori, Monti-Riffeser, Caltagirone, La Stampa e Sole 24 Ore testimoniano che possedere i giornali non serve a fare soldi, ma solo a controllare l’informazione.
24 Ottobre 2014

Cerca nel sito