MENU
18 Luglio 2024 06:37
18 Luglio 2024 06:37

Fdi

PrimoPiano
La lettera del presidente di Fratelli d’ Italia ai dirigenti del partito dopo l’inchiesta su Gioventù nazionale
2 Luglio 2024
Elisa Segnini Bocchia di San Lorenzo “ha preso atto” della vicenda che la vede coinvolta, spiegano fonti di Fratelli d’Italia all’Adnkronos. Donzelli: “Chi è incompatibile con nostri valori va cacciato, ma non decidono La7 e Repubblica”. La deputata FdI Colosimo: “Nessuno spazio per razzismo e antisemitismo”.
27 Giugno 2024
Sono in tutto 14 i soggetti raggiunti, questa mattina, dalla misura cautelare firmata dal gip del Tribunale di Reggio Calabria, Vincenzo Quaranta, su richiesta della Distrettuale antimafia di Reggio, guidata dal procuratore Giovanni Bombardieri
11 Giugno 2024
Giovedì scorso dopo la conferenza stampa Melucci, tra il finto dispiaciuto e la sua nota permalosaggine e presunzione , aveva esternato la propria disponibilità a rivedere gli assetti interni alla sua maggioranza
16 Dicembre 2023
La premier ha deciso di non essere presente alla kermesse di Fratelli d’Italia in corso al teatro Brancaccio di Roma per poter stare con sua figlia, la piccola Ginevra
22 Ottobre 2023
Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio: “Da Bruxelles nessuna obiezione su obiettivi presentati da questo governo”
2 Aprile 2023
I partiti, dopo un iniziale momento di stallo e rabbia nella maggioranza in cui sono volate accuse con le opposizioni, sarebbero riusciti a scongiurare la fumata nera alla prima votazione per il Csm proponendo di non stracciare l’accordo trovato in mattinata, ma sostituendo soltanto il nome di Valentino con quello di Giuffrè
19 Gennaio 2023
Il fondatore di An, ex presidente della Camera ritorna in tv del “Fiuggi fu un passaggio che pose fine a una stagione, lì riconoscemmo l’antifascismo come valore e Giorgia non si è mai dissociata”. Quanto al Pd di Letta: “Troppo grigio, torni a infiammare i cuori”
30 Ottobre 2022
Dovevamo arrivare a questa campagna per vedere forse -forse- le cose da un altro punto di vista. Offrendo al paese l’occasione per confrontarsi con quella parte di sé che la politica ha quasi sempre cercato di occultare. E cioè la conservazione di qualcosa – da una parte e dall’altra.
9 Agosto 2022
Lo scenario attuale mostra che alla prevalente sfiducia nei confronti dei partiti e della politica si somma la sfiducia per i magistrati e l’insoddisfazione per l’amministrazione della giustizia. La politica, soprattutto quella più critica nei confronti della magistratura, farebbe bene ad evitare di considerarla una sorta di rivincita del potere legislativo su quello giudiziario. Il nostro sistema democratico si basa sull’equilibrio dei poteri, non sul conflitto tra gli stessi. E l’impopolarità di giudici e politici è una sconfitta per tutti.
19 Febbraio 2022
Forza Italia recupera terreno, continua la flessione del M5s. Nella Supermedia/AGI dei sondaggi, Carroccio, Meloni e Dem sono racchiusi ormai in uno spazio inferiore al punto e mezzo percentuale
25 Giugno 2021
Il partito guidato da Giorgia Meloni è il secondo dopo al Lega, scavalcando il Pd in leggera flessione. La Supermedia di YouTrend per AGI. Un elettore su due sceglie il centrodestra, mentre soltanto quasi uno su tre sceglie il centrosinistra e poco più di uno su sei il M5S. La Lega si mantiene al primo posto (22,4%), facendo segnare un mezzo punto di crescita. Al secondo posto con il 19,4% FdI (+0,5 punti) che scavalca il Pd (-1,5 punti). Segue il M5S anch’esso in calo (-0,6 punti) sceso al 15,4%
29 Maggio 2021
Raggiungendo il 16% il partito guidato da Giorgia Meloni sorpassa i pentastellati (15,9%). La Lega resta il primo partito in Italia col 24,5% ma sarebbe in calo del 0,9%. e tocca un nuovo record negativo (24,3%) tornando a livelli che aveva fino a un attimo prima di stipulare il “Contratto di governo” con il M5S con il quale diede vita al primo Governo Conte. Cresce il Pd (20,9%) che mantiene la seconda posizione
12 Ottobre 2020
La tempistica con la quale è stata diffusa anonimamente la notizia ha sollevato più di qualche dubbio, e la sensazione che ci sia dietro le quinte in realtà qualcosa di programmato e studiato a tavolino, è molto forte in virtù della circostanza che il primo a scagliarsi contro i 5 deputati sia stato il ministro degli Esteri Di Maio “protettore” del presidente grillino dell’ INPS.
12 Agosto 2020
Un nuovo sondaggio politico Tecnè, commissionato per l’agenzia di stampa nazionale Dire è stato realizzato il 5-6 agosto 2020 mirato a individuare le intenzioni di voto per le Elezioni Regionali del 20 e 21 settembre. Con riferimento agli scenari politici della regione Puglia, le certezze del presidente uscente Michele Emiliano eletto dal PD possono cominciare a vacillare. E la sconfitta è dietro l’angolo
10 Agosto 2020
Questo intervento è stato scritto insieme a Marco Rasconi, presidente dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, e Francesco Schlitzer, Managing partner di VERA
12 Maggio 2020
L’eurodeputato, Raffaele Fitto, già governatore della Puglia, scende in campo per sconfiggere il presidente uscente che non può più contare sull’unita del centrosinistra. Per Fratelli d’ Italia è lui il candidato migliore. Ora si attende una prova di unità del centrodestra
23 Dicembre 2019
È molto difficile dire come si comporteranno gli incerti e riattribuirne il voto è assai rischioso. Il profilo che evidenziano è infatti di elettori critici e attenti: con titoli di studio più elevati, una maggior presenza di ceto medio, di donne e di giovani e un orientamento leggermente prevalente a destra. Non resta quindi che aspettare i risultati veri, dandoci appuntamento per la consueta analisi post voto.
10 Maggio 2019
Annullata la condanna per la vicenda degli scontrini “perché il fatto non sussiste”. Le accuse di aver usato quei soldi a fini personali non hanno trovato alcun riscontro nelle risultanze processuali. Il sostituto della Procura Generale Mariella De Masellis nell’udienza di ieri mattina aveva viceversa sollecitato l’assoluzione “perché il fatto non sussiste”
10 Aprile 2019
L’ex compagno di una donna apre un falso account Facebook a suo nome e pubblica foto e video sessualmente compromettenti per vendicarsi di essere stato lasciato. La vittima lo querela, ma accusa anche il proprietario del social network, per non aver rimosso subito il materiale che era stato segnalato
2 Aprile 2019

Cerca nel sito