MENU
7 Ottobre 2022 15:16
7 Ottobre 2022 15:16

Sondaggio SWG: la destra vola oltre il 50 per cento. Nella maggioranza bene solo il Pd

La coalizione di destra composta da Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Cambiamo - raggiunge il 51,5 per cento. Un segnale questo molto preoccupante per il Governo giallorosso, in vista delle tante Elezioni Regionali che si svolgeranno nei prossimi mesi. A partire dalla prova più importante: l'Emilia-Romagna, il 26 gennaio.

ROMA – Sono I sondaggi confermano le difficoltà (con l’eccezione del Pd) e giorni difficili per la maggioranza di governo. Ed il vento della destra italiana continua a soffiare facendo crescere i propri consensi. Secondo l’ultimo sondaggio realizzato da Swg per La 7, la Lega vede salire il proprio consenso dal 34,1 per cento al 34,5, andando quindi oltre il risultato delle ultime europee.  Fratelli d’Italia a sua volta vola ed  arriva al 9,5  per cento, dall’8,9  della scorsa settimana. La Meloni si avvicina quindi sempre più da vicino alla doppia cifra. Forza Italia rimane stabile al 6,2 per cento, nonostante le numerose grane interne e le ipotesi di scissione. Sul fronte di centrodestra, sale – anche se solo soli due decimali – “Cambiamo” di Toti che sale  dall’1,1 all’1,3 per cento.

Il Pd raggiungendo l’ 18,6 per cento si conferma secondo partito del Paese,  con un balzo dell’1,1 per cento. In casa Cinquestelle, alle prese con le contestazioni alla leadership di Di Maio, le divisioni sullo scudo penale per ArcelorMittal e le incertezze sulla presentazione delle liste alle prossime regionali invece arrivano brutte notizie . Il Movimento 5 Stelle cala esattamente un punto dal 16,8 per cento al 15,8   .  Va giù anche Italia Viva, che la settimana precedente invece era cresciuta, scendendo dal 6 al 5,6 per cento. Segno meno anche per Sinistra Italiana-Mdp-Articolo 1. I Verdi scendono dal 2,2 all’1,9. e +Europa scivola dall’1,8 all’1,5. .

Ma il dato politico più significativo, si raggiunge sommando i dati delle coalizioni. Sia quelle certe che quelle possibili. La coalizione di destra composta da Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e Cambiamo – raggiunge il 51,5 per cento. Un segnale questo molto preoccupante per il Governo giallorosso, in vista delle tante regionali dei prossimi mesi. A partire dalla prova più importante: l’Emilia-Romagna, il 26 gennaio.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Stadio della Roma. Beppe Grillo diceva: "Voi consiglieri non valete un ca..."
"Monnezzopoli". L'imbarazzante silenzio della Gazzetta del Mezzogiorno sui processi del proprio co-editore Antonio Albanese imprenditore dei rifiuti
Tutti gli eletti dei "listini" nei collegi plurinominali alla Camera e Senato in Puglia
A Taranto Fratelli d' Italia supera il M5S ed il PD. Sconfitto il reddito cittadinanza e l'effetto Melucci. Eletti Iaia alla Camera e Nocco al Senato
Elezioni 2022. Scontro frontale Conte-Renzi sul reddito di cittadinanza
Leon Panetta ex capo della CIA: "Chi parla delle sanzioni come Salvini è stato influenzato da Mosca"
Archivi
Speciale Processo Palamara, diretta dal tribunale di Perugia: parla Piero Amara
Congresso Nazionale UIL Metalmeccanici. Rocco Palombella rieletto segretario generale
Anche la Francia vara l'austerity sul caro energia
Firmato il decreto taglia-consumi: temperatura più bassa e riscaldamenti accesi 15 giorni in meno
La procura di Potenza dopo Taranto adesso indaga sugli uffici giudiziari di Lecce. Ma quando si indagherà anche sulla procura lucana ?

Cerca nel sito