MENU
15 Agosto 2022 09:18
15 Agosto 2022 09:18

Nuovo tentativo di furto alle banche. Questa volta tocca allo sportello bancomat del Monte dei Paschi di Siena

La Prefettura di Taranto ed i vertici provinciali delle Forze dell' Ordine hanno il dovere di organizzare un necessario servizio di prevenzione, di cui tutta la provincia ed il capoluogo hanno bisogno, invece di pensare a parate, feste ed eventi pubblici.

Schermata 2016-06-08 alle 12.13.13Nuovo tentativo di furto la scorsa notte a Maruggio in provincia di Taranto ai danni di uno sportello bancomat del Monte dei Paschi di Siena, ma come nelle ultime due circostanze analoghe (all’ Unicredit Banca) il colpo non è andato a buon fine. La tecnica di tentata effrazione identica, o meglio invece del solito carro attrezzi questa volta i malviventi hanno cercato di sradicare lo sportello bancomat utilizzando un autocarro dotato di gru, rubato la notte precedente a Sava, ma senza riuscirvi . In corso le indagini  dei Carabinieri della stazione di Maruggio e della compagnia di Manduria.

Già nello scorso novembre 2015 dei malviventi avevano tentato di sradicare lo sportello bancomat sempre al Monte dei Paschi di Siena, in Maruggio, località Campomarino, ma l’intervento di una pattuglia dei Carabinieri, allertata dall’allarme lanciato da un istituto di vigilanza immediatamente intervenuto sul posto per primo, aveva messo in fuga il gruppo di ladri.

Questo assalto ai bancomat delle banche dovrebbe far riflettere la Prefettura di Taranto ed i vertici provinciali delle Forze dell’ Ordine a organizzare meglio un necessario servizio di prevenzione, di cui tutta la provincia ed il capoluogo hanno bisogno, invece di pensare a parate, feste ed eventi pubblici. Chissà se qualcuno avrà ancora il coraggio come il Questore di Taranto Stanislao Schimerra di vantarsi che “Taranto è la provincia più sicura di Puglia“……

Qualcuno ricordi che è con le tasse dei cittadini che vengono pagati i loro stipendi.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Ispezioni del NAS ed intensificazione dei sevizi di controllo a Taranto da parte del Comando Provinciale Carabinieri .  
Stato-mafia, depositate le motivazioni delle assoluzioni in appello
Lotta alla 'ndrangheta. La DIA sequestra in Italia ed all'estero beni per oltre 32 milioni di euro
Arrestato poliziotto a Gallipoli, picchiava per gelosia la propria compagna davanti alla figlia
Arrestato sul litorale romano dai ROS dei Carabinieri il latitante 'ndranghettista Antonio Gallace
Il boss della ‘ndrangheta Rocco Morabito estradato dal Brasile è rientrato in Italia dopo 30 anni
Archivi
Quello che le "toghe rosse" non dicono sul Csm...
Ferragosto 2022, apertura straordinaria di musei e siti archeologici statali
Benedetta Pilato ha pianto "per Stefano" dopo aver vinto agli Europei di nuoto
L'ex presidente USA Donald Trump è sotto indagine per spionaggio
Operazione “Stazioni Sicure” della Polizia di Stato

Cerca nel sito