INCENDIO NEL PORTO DI TARANTO UTILIZZATO DA ARCELOR MITTAL. LA CITTA’ AVVOLTA DAL FUMO

INCENDIO NEL PORTO DI TARANTO UTILIZZATO DA ARCELOR MITTAL. LA CITTA’ AVVOLTA DAL FUMO

Secondo le prime sommarie informazioni raccolte sembrerebbe che la gru stesse scaricando il coke con il tradizionale metodo a benna, metodo che è rigorosamente vietato dalle prescrizioni della revisione dell’Autorizzazione Integrata Ambientale

di REDAZIONE CRONACHE

Una colonna di fumo visibile a chilometri di distanza ha destato grande preoccupazione in città a Taranto per  un incendio al terzo sporgente dell’area portuale gestito da ArcelorMittal dove sarebbe  andata in fiamme per un corto circuito una cabina della gru della ditta Ecologica . Dalle prime informazioni sembra che nessun danno sia stato subìto dall’operatore che è sceso subito.

Sul posto sono confluiti i mezzi dei Vigili del Fuoco di Taranto che hanno domato l’incendio intorno alle ore 14,00. L’intervento è proseguito con getti d’acqua sulle lamiere al fine di raffreddarle. Intervenuta sul posto anche la Polizia di Stato e via mare i mezzi navali della Guardia Costiera che ha provveduto a far allontanare immediatamente la nave dal molo.

Sempre secondo le prime sommarie informazioni raccolte sembrerebbe che la gru stesse scaricando il coke con il tradizionale metodo a benna, metodo questo che però è rigidamente proibito dalle prescrizioni della revisione dell’AIA del 2012, che successivamente sono state modificate con il piano ambientale previsto dal DPCM del 14 marzo del 2014.

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com