MENU
8 Febbraio 2023 11:20
8 Febbraio 2023 11:20

Il Mef apre le porte a 400 nuovi funzionari

Contro ogni previsione arriva la denuncia del ministero dell'Economia, con il rapporto sull'evasione fiscale: il 98% delle imprese lo fa, ma al nord il doppio di più che al sud. Sono usciti sulla Gazzetta ufficiale tre bandi di concorso riservati a laureati con conoscenza della lingua inglese. Gli orientamenti sono quelli statistico economico, tributario, economico e finanziario. Per concorrere bisogna andare sull'apposita piattaforma istituita dal Mef a partire dal 28 marzo e non oltre il 28 aprile

ROMA –  Il ministero dell’Economia apre le porte a 400 laureati. Sulla Gazzetta ufficiale di ieri sono stati pubblicati tre bandi e altri tre usciranno nel numero del 6 aprile. Per concorrere alla carriera di funzionario è mecessario essere in possesso oltre alla laurea anche la conoscenza della lingua inglese. I vincitori dei bandi saranno destinati a coprire il fabbisogno di specifiche professionalità individuate dal Dipartimento dell’Amministrazione generale, del Personale e dei Servizi, (Dag), in raccordo con tutti gli altri Dipartimenti del Ministero (Tesoro, Ragioneria Generale dello Stato, Finanze). L’iscrizione al concorso si effettua esclusivamente mediante la piattaforma online e, con riguardo ai bandi già pubblicati, sarà possibile accedervi a partire dal 28 marzo e non oltre il 26 aprile 2018.

Sono ammessi al concorso i cittadini dei Paesi dell’unione europea senza limiti di età. Si tratta di sei procedure concorsuali distinte, con prove differenziate a seconda delle particolari skill previste per ciascun profilo.

Le 400 unità di personale saranno inquadrate nel profilo di collaboratore amministrativo, Area Terza – F1, e destinate agli uffici centrali e periferici del Ministero. In particolare il reclutamento riguarderà: 80 unità con orientamento statistico ed economico quantitativo, 90 unità con orientamento economico aziendale e contabile, 60 unità con orientamento economico-finanziario, 50 unità con orientamento giuridico-finanziario, 40 unità con orientamento giuridico-tributario e 80 unità con orientamento giuridico nell’ambito dei servizi amministrativi trasversali.

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Corte dei conti: l' Italia con i fondi Pnrr passa da contributore a percettore netto
Il Procuratore di Palermo: "Messina Denaro a tutto pensava tranne che a farsi catturare"
Polizia di Stato e Eni rinnovano l’accordo sulla prevenzione e il contrasto dei crimini informatici
Guardia di Finanza: a gennaio 989 violazioni riscontrate su 2.500 controlli ai benzinai
Poste Italiane: con Polis nasce la "Casa dei servizi digitali" in 7.000 uffici postali
Poste Italiane si conferma leader globale nella lotta al cambiamento climatico
Archivi
Arrestato Tumbarello, il medico di Messina Denaro. Il gip: “Il medico massone ha firmato 137 ricette per il latitante”
Sanremo 2023, anche il presidente della Repubblica Mattarella stasera sarà in prima fila
Continuano le "furbate" di Arcelor Mittal sull'acciaio italiano. E nessuno dice niente!
Pubblicava sui social minacce di morte ed insulti al premier Meloni: scoperto e denunciato dalla Polizia di Stato
Il "caso Donzelli" divide gli elettori. Sondaggio: due italiani su tre difendono il 41 bis

Cerca nel sito