MENU
1 Marzo 2024 18:13
1 Marzo 2024 18:13

agenzia delle entrate

Affari | Credito & Finanza | Imprese |
La Romed ha perso 43,9 milioni di euro, che si aggiungono ai 31,4 di rosso dell’anno precedente e ormai sta assottigliando anche le riserve messe da parte negli anni d’oro
11 Novembre 2023
L’indagine, sviluppata dai finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Monza, è stata avviata a seguito di anomalie antiriciclaggio ed “alert” di rischio emersi nei confronti di un commercialista e revisore legale dei conti residente in provincia di Monza e della Brianza. ALL’INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE
4 Aprile 2023
Presentati i dati dell’attività di vigilanza 2022 e le linee programmatiche Inl per il 2023 nella riunione della Commissione centrale di coordinamento, alla presenza del Ministro Calderone
14 Febbraio 2023
Anche l’ Agenzia delle entrate ha avviato accertamenti sulle cooperative della famiglia del deputato Soumahoro, eletto nelle liste dei Verdi ( Bonelli) e Sinistra Italiana ( Fratoianni) che dopo lo scandalo è passato al gruppo misto, .
21 Gennaio 2023
L’indagine condotta dai Carabinieri ha origine da un altro fascicolo della procura di Roma, quello che vede indagato l’ avv . Luca Di Donna ex collega e socio di studio dell’ex premier Giuseppe Conte, accusato insieme ad altri professionisti di “associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di influenze”, per gli appalti che durante l’emergenza sanitaria avrebbe garantito e procurato a società e aziende
22 Dicembre 2022
I revisori della Bdo non sono stati in grado di esprimersi sul bilancio 2021 di liquidazione di Visibilia Editore. La società, su richiesta da Consob, lo scorso 20 giugno ha confermato i suoi conti, ma anche i nuovi revisori di Rsm non si sono espressi neanche sulla semestrale chiusa con 600 mila euro di perdita e debiti netti per 3,9 milioni, ed a giugno alcuni azionisti hanno sporto ricorso civile al Tribunale di Milano per presunte “gravi irregolarità” di gestione.
4 Novembre 2022
Le Entrate hanno chiarito anche in quali casi specifici verranno riconosciuti il “dolo” e la “colpa grave” riportati nella nuova norma di legge, riscontrando la piena approvazione dei diretti interessati. La risposta delle banche non è tardata: l’ABI ha diffuso immediatamente una circolare alle banche, segnalando i “puntuali chiarimenti” dell’amministrazione.
11 Ottobre 2022
La presente operazione testimonia la costante attenzione della Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Entrate sulla corretta destinazione delle risorse pubbliche messe a disposizione della collettività per favorire la ripresa dell’economia e l’ammodernamento del Paese, così mitigando gli effetti prodotti dalla pandemia da Covid-19 e dalla crisi economica internazionale in corso.
9 Giugno 2022
La holding di casa Agnelli ha così scelto di sottoscrivere l’accordo e di pagare quanto pattuito con l’ Agenzia delle Entrate, onde evitare un conseguente lungo e costoso contenzioso tributario. Exor in occasione della fusione societaria, aveva applicato la disciplina della Participation Exemption (Pex) prevista dall’articolo 87 del Corporate Income Tax Act.
20 Febbraio 2022
Giovanni Canio Mazzaro era indagato anche per dichiarazione infedele dei redditi avrebbe ricevuto nel 2013 un avviso di accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate per una presunta evasione fiscale da 1 milione e mezzo di euro. Dopodichè Mazzaro avrebbe venduto una barca ad una società della Santanchè senza che la senatrice le abbia mai versato alcuna somma. 20 giorni dopo la barca è sparita all’estero
3 Febbraio 2022
Gli ultimi mesi della sua carriera sono stati segnati dalla sensazione circolante che i suoi sostituti non lo gradissero più. La quasi totalità di loro ha firmato persino un documento di solidarietà al suo “nemico” Paolo Storari il magistrato che ha consegnato dei verbali secretati all’allora consigliere del Csm Piercamillo Davigo, accusando Greco di avere svolto delle indagini incomplete.
10 Novembre 2021
Il Vademecum dell’Agenzia delle Entrate per orientare imprese e cittadini su come ottenere bonus e incentivi contenuti nel decreto Rilancio
22 Maggio 2020
Dal 1° giugno, in assenza della proroga di 2 anni della attività di accertamento (che è stata stralciata al Senato) l’Agenzia procederà a notificare 8,5 milioni di atti nei riguardi dei contribuenti.
26 Aprile 2020
Si trattava di fringe benefit in favore del suo procuratore per prestazioni rese in favore di Antonio Cassano che aveva già avuto problemi con il fisco ai tempi in cui giocava in Spagna con il Real Madrid. 
12 Febbraio 2020
La Chiabotto conduttrice di numerosi trasmissioni televisive, in difficoltà col fisco, ha ottenuto la procedura di liquidazione prevista dalla legge 3 del 2012. Si tratta della legge cosiddetta “salva suicidi” varata per scongiurare la posizione di crisi debitoria di piccoli imprenditori e liberi professionisti.
29 Novembre 2019
La possibilità di fare intercettazioni è conseguenza dell’inasprimento delle pene previsto dal nuovo Decreto contro l’evasione fiscale, vera “piaga” del nostro Paese. Diventa applicabile anche la custodia cautelare. A fronte di questo inasprimento delle pene e del conseguente potenziamento degli strumenti investigativi e coercitivi, che è indubbiamente giusto quando si intende colpire la grande e più pericolosa evasione, vi però il serio pericolo sparando nel mucchio di rischiare di colpire anche l’evasione fiscale per necessità e di arrivare ad applicare il carcere ai piccoli evasori.
27 Ottobre 2019
In primo luogo, non ci sarà nessuna estensione ai carichi affidati alla riscossione nel 2018: detto in altri termini saranno rottamabili le cartelle consegnate dagli enti impositori tra il 2000 e il 2017. Inoltre, il numero delle rate non sarà di 18 e spalmato su cinque anni come per chi ha aderito entro il 30 aprile ma il piano di ammortamento del debito potrebbe essere ridotto tra quattro anni e quattro anni e sei mesi.
30 Giugno 2019
Dalle microcamere installate dai Carabinieri nell’ufficio del pm di Trani vengono registrate delle immagini più imbarazzanti, ed abbastanza eloquenti, che mostrano il legale  che il Gip evidenzia essere “noto a causa dei numerosi esposti sui suoi rapporti anomali in Procura” e il magistrato intenti a dettare un atto al segretario di Savasta
22 Gennaio 2019
A Milano l’Agenzia delle entrate aveva chiesto di essere compresa tra i creditori dell’ex agente fotografico, e nel procedimento spuntano i suoi guadagni attuali: 200mila euro in un mese per 4 ospitate in tv
15 Dicembre 2018

Cerca nel sito