Continuano i vandalismi contro i conducenti dei bus dell’ Amat

Continuano i vandalismi contro i conducenti dei bus dell’ Amat

Ancora un episodio delinquenziale nei confronti su un bus dell’ AMAT avvenuto  nel primo pomeriggio  al capolinea , nei pressi del centro commerciale Auchan.  A causa di un acceso diverbio per delle cause non ancora accertate, il conducente del bus della linea 1/2 è stato aggredito da un giovane. L’autista, secondo quanto reso noto dalla Polizia di Stato, è stato strattonato ed insultato verbalmente da un teppista, che all’arrivo dei poliziotti, si era già dato alla fuga. Sul posto si è recata anche un’ambulanza del 118 per gli opportuni accertamenti medici nei confronti del conducente del mezzo che non ha riportato gravi ferite. Resta solo tanto spavento e un profondo rammarico per l’ennesimo caso di violenza nei confronti dei lavoratori dell’azienda di trasporto pubblico.

Schermata 2015-08-17 alle 22.23.49

Infatti appena ieri sera, a Paolo VI  un gruppo di individui  ha fatto poi perdere le proprie tracce aveva scagliato una sassaiola contro un altro pullman dell’ Amat mentre percorreva al quartiere Paolo VI, via Pietro Nenni, colpendo ed infrangendo il vetro della porta posteriore che si è frantumato. Per fortuna non vi è stato alcun ferito, ma molta paura per i passeggeri. Il conducente del bus ha immediatamente interrotto la corsa richiedendo l’intervento sul posto della Polizia di Stato .

Questo è il terzo atto di vandalismo commesso contro i bus dell’ AMAT mentre percorrono le proprie corse di servizio al quartiere Paolo VI, che è culminato nei giorni scorsi  con  l’autista  picchiato da un passeggero, riportando la frattura del setto nasale, perchè aveva “osato”  rimproverare  alcuni ragazzini che lanciavano sempre nello stesso quartiere pietre contro un bus pubblico.

Resta da capire a questo punto a cosa servono la Stazione dei Carabinieri ed il commissariato di zona della Polizia di Stato presenti nel quartiere a Paolo VI, visto il reiterarsi indisturbato di questi atti di vandalismo delinquenziale. Inutile chiedersi il ruolo (insistente) dei cosiddetti agenti della Polizia Municipale che sono buoni  esclusivamente a fare le multe nelle vie del centro o incassare gli straordinari per qualche extra orario nella città vecchia, su richiesta dell’ assessore Scasciamacchia.  Cosa aspettano il Sindaco Stefàno e questo Giunta comunale a rimuovere il Comandante Matichecchia ed a reperire un “vero” comandante operativo della Polizia Municipale ? Come mai tutti i consiglieri comunali sono silenti sulla vicenda e sull’inefficienza della Polizia Municipale ? Hanno forse paura di pagare le multe e di non riuscire a togliere quelle agli “amici degli amici”….???

Eppure basterebbe andare a Bari, città sicuramente molto più difficile di Taranto da gestire, per vedere e rendersi conto di cosa significhi avere in servizio un “vero” Comandante dei vigili !

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?