CANNES 2021: CRONACA FOTOGRAFICA DEL FESTIVAL DEL CINEMA

CANNES 2021: CRONACA FOTOGRAFICA  DEL FESTIVAL DEL CINEMA

Al Festival di Cannes 2021 è stata assegnata anche una Palma d’oro alla carriera per il regista italiano Marco Bellocchio, premiato dal collega Paolo Sorrentino. Bellocchio ha presentato il docu-film Marx può aspettare, al Festival, in cui racconta il dramma del suicidio di suo fratello gemello

di DANIELA GUASTAMACCHIA

Si è concluso il 74esimo Festival del cinema di Cannes: un’edizione caratterizzata dalla giuria presieduta dall’istrionico Spike Lee, autore di una gaffe nella serata finale, e da film attesissimi che hanno mantenuto le giuste aspettative. Come sempre, grandi star sul red carpet ed è stata anche una rassegna un po’ italiana con i registi Marco Bellocchio e Nanni Moretti grandi protagonisti

È il 6 luglio quando si apre in grandissimo stile il Festival di Cannes con la proiezione dell’atteso Annette: sul red carpet l’intera giuria presieduta dall’eccentrico Spike Lee accanto a Tahar Rahim, Kleber Mendonca Filho, Melanie Laurent, Mati Diop, Jessica Hausner, Mylene Farmer e Maggie Gyllenhaal .

Puntuale ed immancabile la presenza delle più celebri bellezze del jet-set: all’apertura del Festival la modella americana Bella Hadid ha incantato tutti sul red carpet. I flash sono tutti per lei all’arrivo per la proiezione di Annette

È stato anche il Festival dell’attrice Jodie Foster: già Premio Oscar come miglior attrice nel 1989 e nel 1992, ha ricevuto la Palma d’oro alla carriera a Cannes. L’attrice, regista e produttrice americana è stata ospite d’onore della cerimonia di apertura del 6 luglio sul palcoscenico del Palais des festivals.

Sopra il cast di Annette, il film che ha aperto la 74esima edizione del Festival di Cannes con Russell Mael, il regista Leos Carax, Marion Cotillard, Simon Helberg, Adam Driver, Ron Mael, e Angele

Tra le star che hanno calcato il red carpet di questa edizione c’è anche Carla Bruni: l’ex modella ed ex first lady francese posa davanti ai fotografi durante lo screening di Peaceful il 10 luglio.

Per l’Italia, invece, il grande protagonista è stato Nanni Moretti, in concorso con il film “Tre piani”. Per il regista un cast d’eccezione. Eccolo con il produttore Domenico Procacci, Adriano Giannini, Margherita Buy, Alba Rohrwacher, Riccardo Scamarcio, Elena Lietti, e Paolo Del Brocco . Il film di Nanni Moretti è stato particolarmente apprezzato dalla giuria e ha ricevuto anche una grande standing ovation dopo la proiezione 

La 74esima edizione del Festival di Cannes è stata anche quella del ritorno sul red carpet della star francese Laetitia Casta: l’attrice e modella ha incantato tutti insieme al marito, il regista e attore Louis Garrel. Nella foto anche Gregoire Hetzel e Julia Boeme prima della proiezione del film Bac Nord.

Altro film particolarmente atteso è stato quello del regista americano Wes Anderson intitolato The French Dispatch. Il cieneasta texano era già stato candidato alla Palma d’oro nel 2012 con Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore

A proposito di star americane, il Festival di Cannes sarà ricordato anche per il ritorno di Sharon Stone: l’attrice di Basic Instinct ha sfoggiato uno dei look più iconici durante lo screening di The Story Of My Wife il 14 luglio. L’attrice è stata presente anche alla premiazione finale.

Non poteva mancare una particolare tributo all’attrice Tilda Swinton, che ha sorpreso tutti sia sul red carpet sia per la sua capacità di trasformarsi. La star inglese fa parte sia del cast di Wes Anderson con The French Dispatch, sia in quello di Memoria del regista Apichatpong Weerasethakul.

Al Festival di Cannes 2021 è stata assegnata anche una Palma d’oro alla carriera per il regista italiano Marco Bellocchio, premiato dal collega Paolo Sorrentino. Bellocchio ha presentato il docu-film Marx può aspettare, al Festival, in cui racconta il dramma del suicidio di suo fratello gemello. Il regista visibilmente emozionato, omaggiato da una standing ovation , ha ricevuto il premio dicendo: “Non ho più nulla da dire e da aggiungere”, prima di dedicare il successo ai suoi figli.

 La miglior regia di questa edizione del Festival di Cannes, è stata assegnata per quanto riguarda gli altri premi, a Leos Carax per il film Annette. Il premio, ritirato da Ron Mael e Russell Mael è stato consegnato dall’attrice e regista italiana Valeria Golino.

La Palma per miglior interpretazione femminile è andata a Renate Reinsve, per la sua interpretazione in Verdens Verste Menneske di Joachim Trier.

Per la migliore interpretazione maschile al 74esimo Festival di Cannes il premio è stato vinto dall’attore texano Caleb Landry Jones per il suo ruolo in Nitram di Justin Kurzel.

La Palma d’oro come miglior film è stata vinta dal film francesTitane di Julia Ducournau con La Palma d’oro come miglior film è stata vinta dal film francese Titane di Julia Ducournau con Vincent Lindon e Agathe Rousselle. A premiarla anche l’attrice americana Sharon Stone. Una vittoria annunciata in anticipo, per sbaglio dal presidente dei giurati Spike Lee che si è reso così autore di una gaffe memorabile tra l’imbarazzo generale della giuria e dei presenti alla serata finale del Festival.

Spike Lee ha successivamente chiesto scusa: “Devo fare le mie scuse a tutti, ai miei colleghi, al festival e anche agli artisti a cui batteva il cuore per il pasticcio che ho combinato. Dovete sapere che io adoro lo sport e quando finisce una partita la prima cosa che annunci è il risultato. Per questo sono andato troppo in fretta verso il finale. Per fortuna che mi hanno aiutato tutti, ma è stato divertente

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com