Buon anno nuovo, nonostante tutto…

Buon anno nuovo, nonostante tutto…

di ANTONELLO de GENNARO

Cari lettori fra poche ore si chiuderà un anno che nessuno di noi e nel mondo potrà dimenticare. Un anno pieno di problemi, di ansie e paura. Un anno che però ha portato a mio parere qualcosa di buono.

Invece di ricordare quante gente non c’è più, quanta gente è ricoverata, quanta gente è stata contagiata da questo maledetto virus, vorrei vedere insieme a voi, come si suol dire, il lato buono della medaglia.

Abbiamo tutti scoperto l’importanza della salute nella nostra vita, la centralità della famiglia, il volerci più bene e rispettarci un pò di più. Abbiamo imparato ad evitare spese pazze ed inutili, le folli corse all’ultimo telefono appena uscito, ai pullover dalle lane pregiate e costose, alla borsa o le scarpe all’ultima moda.

La pandemia ci ha indotto, o meglio costretto a dare più importanza e precedenza ai veri valori della vita, ci ha fatto capire l’importanza della ricerca scientifica e la bontà del volontariato e della beneficenza. Questo maledetto virus ci ha fatto capire che è importante stare uniti, ed a evitare contatti inutili, di farci coinvolgere dalle folle inutili. Incredibilmente abbiamo imparato a fare la fila, a rispettare il proprio turno.

Siamo tutti più disponibili a parlare con le persone a noi care, ad ascoltare il prossimo, invece di vivere una folle vita di corsa all’insegna del Dio denaro. Stiamo capendo tutti quanti l’importanza di quel grande dono che abbiamo ricevuto che è la vita !

Mentre vi scrivo mi stanno arrivando valanghe di messaggi di ogni genere, pieni di frasi scontate e riciclate, che vi confesso mi lasciano indifferente. Ho un solo desiderio: quello di potervi rivedere, risentire, di poter continuare a rileggere tutti i vostri commenti nel bene e nel male. Un desiderio che vuole essere anche un augurio a tutti voi, alle vostre famiglie, e sopratutto alle persone più anziane, ed ai bambini privati del piacere di abbracciarsi, di correre e giocare tutti insieme.

Noi del CORRIERE DEL GIORNO ci apprestiamo a concludere il nostro settimo anno di vita, in cui abbiamo cercato di fare il nostro lavoro con le mani pulite, a viso aperto, con la schiena diritta, a scrivere e parlare senza padroni e senza padrini. E speriamo di averlo fatto come sempre nel rispetto di un’etica che nel nostro lavoro va scomparendo di giorno in giorno.

A voi tutti grazie di cuore della fiducia che ci avete accordato nello sceglierci ogni giorno. Non lo dimenticheremo mai. Buon anno nuovo.

P.S. Il nostro giornale riprenderà le pubblicazioni il 2 gennaio 2021

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com