MENU
6 Dicembre 2023 05:09
6 Dicembre 2023 05:09

Bari. La Guardia di Finanza sequestra beni a Fiorillo ed a un funzionario delle Ferrovie SudEst per 4milioni e mezzo

Sequestrati tre immobili a Bari , n. 11 rapporti bancari e finanziari e tutte le somme e le ragioni di credito spettanti ai due indagati, a qualunque titolo, da parte delle Ferrovie del Sud Est e di enti previdenziali, fino all’ammontare dell’importo complessivo di circa 4,5 milioni di euro, ritenuto il danno erariale su cui indaga la Procura contabile.
Luigi Fiorillo
nella foto Luigi Fiorillo

Su richiesta del Procuratore Regionale  dott.ssa Carmela de Gennaro e del Vice Procuratore della Corte dei Conti dott. Pierpaolo Grasso, la Sezione Giurisdizionale per la Puglia – presieduta dal dott. Francesco Lorusso, ha disposto il sequestro conservativo di beni mobili ed immobili, nei confronti dell’ avvocato Luigi Fiorillo ex amministratore unico delle “Ferrovie del Sud Est”  nonché del dirigente dell’Area Investimenti Francesco Paolo Angiulli della società pubblica. La vicenda ha avuto origine a seguito di indagini patrimoniali, delegate dall’Autorità Giudiziaria Contabile e svolte dalle Fiamme Gialle, che hanno fatto emergere una serie di anomale consulenze con relativi compensi ottenute dai citati indagati nonché le retribuzioni – tra il 2011 ed il 2014 – dalle quali è emersa una notevole differenza tra le somme percepite e quanto a loro spettante per le cariche rivestite.

Il provvedimento è stato eseguito dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria del Comando Provinciale di Bari insieme agli Ufficiali Giudiziari dell’UNEP di Bari, ha riguardato tre immobili ubicati nel capoluogo, n. 11 rapporti bancari e finanziari e tutte le somme e le ragioni di credito spettanti ai due indagati, a qualunque titolo, da parte delle Ferrovie del Sud Est e di enti previdenziali, fino all’ammontare dell’importo complessivo di circa 4,5 milioni di euro, ritenuto il danno erariale su cui indaga la Procura contabile.
TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Italiani divisi sulla magistratura, oltre il 50% vede fini politici
Scandalo coop e migranti, confermati i domiciliari per la moglie e la suocera del deputato Soumahoro
Il suicidio politico di Rinaldo Melucci
Giornalista di "Mi manda RaiTre" preso a bastonate nel Foggiano dal figlio dell' ex senatore Sandrucci (Forza Italia)
La Guardia di Finanza festeggia i suoi 250 anni con un calendario storico illustrato da Milo Manara e testi di Paolo Mieli
ESCLUSIVA: Tutti gli atti dell'ordinanza cautelare sull inchiesta della Procura di Bari che ha coinvolto Sannicandro, imprenditori e funzionari pubblici
Archivi
Italia Viva diventa minoranza della maggioranza al Comune di Taranto
Il generale Vannacci sotto inchiesta per il suo libro: appena assunto il nuovo incarico va in licenza
Piero Amara rinviato a giudizio per calunnia sulla fantomatica Loggia Ungheria
La premier Meloni non indietreggia sulle toghe rosse: "Alcune frange remano contro"
Amadeus svela al Tg1 i cantanti del Festival di Sanremo 2024

Cerca nel sito