Crippa (Lega SalvinI): "Bossi sbaglia, insultare il meridione non fa il bene del partito"

Crippa (Lega SalvinI): "Bossi sbaglia, insultare il meridione non fa il bene del partito"

“Ho incontrato tante persone per bene al Sud. Dobbiamo valorizzare le diversità, non solo le identità” perché “la nuova Lega si giocherà una partita importante al sud”.

ROMA – “Bossi ha sbagliato, insultare i meridionali non fa il bene della Lega”. Intervistato dall’AdnKronos, il vicesegretario della Lega, Andrea Crippa, ha così replicato alle parole del vecchio leader, intervenuto ieri al Congresso straordinario che ha mandato in soffitta la Lega Nord, lasciando il passo alla Lega di Salvini. “Ho incontrato tante persone per bene al Sud – sottolinea l’ex leader dei giovani padani, voluto da Salvini al suo fianco come vice – . Dobbiamo valorizzare le diversità, non solo le identità” perché “la nuova Lega si giocherà una partita importante al sud“.

Per Crippa quindi certe dichiarazioni sul sud sono state offensive, hanno offeso tante persone che stanno contribuendo al progetto della Lega, che sono in campo per dare finalmente risposte diversa alle persone del meridione“. “La Lega – aggiunge il vice di Salviniha in mente un progetto nazionale, dove sono inclusi tutti gli uomini e le donne che hanno voglia di ridare una speranza di un futuro migliore anche ai giovani del sud che in questo momento stanno andando all’estero a fare quei lavori che gli stessi europei non vogliono più fare“.

“Io non rinnego nulla del passato – assicura Crippama certe dichiarazioni di esponenti della Lega, dove si insultano persone del meridione non fanno il bene né della Lega, né di quelle persone che vedono in noi la speranza di cambiamento, per il rinnovamento di una politica ancorata a temi vecchi, che vuole salvaguardare solo scranni e stipendi“.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !