MENU
19 Maggio 2022 20:00
19 Maggio 2022 20:00

Un pregiudicato fa irruzione durante il TG armato di una pistola giocattolo

Cosimo Caforio
Cosimo Caforio

Cosimo Caforio, un pregiudicato di 53 anni. ha fatto irruzione nella sede dell’emittente tarantina Studio 100 armato di una pistola, irrompendo nello studio del telegiornale mentre la giornalista  Rosalba De Giorgi, era alla conduzione in diretta del telegiornale delle ore 14, pretendo di leggere un comunicato in diretta. Dalla regia hanno intelligentemente immediatamente interrotto la messa in onda e la conduttrice con grande sangue freddo e professionalità ha assecondato il malintenzionato che credeva di essere in diretta, invitandolo a mettere via la pistola, che il malintenzionato ha riposto in tasca ed acconsentiva a quanto richiesto e, pertanto, quest’ultimo dava lettura del suo delirante comunicato concernente circostanze relative alle proprie vicissitudini di vita che lo avevano portato, sovente, in carcere.

Schermata 2014-10-28 alle 21.54.49I colleghi della De Giorgi hanno quindi buttato giù la porta dello studio, ma sono stati bloccati dalla giornalista ha subito detto che l’uomo aveva un’arma con sè, rivelatasi per fortuna un’arma giocattolo. Immediatamente sono arrivati sul posto la Polizia ed i Carabinieri pressochè contemporaneamente . Indosso all’uomo, venivano rinvenuti e sequestrati, inoltre, n. 2 grimaldelli per cui lo stesso veniva denunciato per il reato di possesso di arnesi atti allo scasso. Il Caforio, è un pregiudicato peraltro già sottoposto a sorveglianza speciale, è stato quindi tratto in arresto per inosservanza della misura restrittiva e quindi denunciato per violenza privata e minacce.

La brava collega Rosalba De Giorgi,  con grande professionalità, ha deciso di  riprendere  a condurre subito il telegiornale in diretta spiegando ai telespettatori cosa era accaduto ed il lieto dine di quei momenti di terrore

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Per la Procura di Caltanissetta “su Borsellino c’è stato un gigantesco depistaggio”
Così i boss della 'Ndrangheta si sono presi la Capitale: "Siamo pronti a fare la guerra".
Botta e risposta in aula sulle accuse nel processo per stalking a Enrico Varriale
Taranto, 8 autisti dell'Amat a processo per ripetuti abusi sessuali su una 18enne con problemi psichici a bordo dei bus cittadini
Corona evade dai domiciari. Moric: "Corona mi è piombato in casa, urlava e cercava soldi"
Fabrizio Corona denunciato da una donna per un video intimo: indagato dalla Procura di Milano per tentata estorsione
Archivi
Stefania Craxi è la nuova presidente della Commissione Esteri del Senato
Guerra Russia-Ucraina, consegnata da Finlandia e Svezia la richiesta di adesione alla Nato. Missili su Dnipro e Odessa. 
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti

Cerca nel sito