MENU
19 Luglio 2024 19:21
19 Luglio 2024 19:21

Taranto: controlli di Polizia ai circoli ricreativi ed ai bed&breakfast

A seguito degli accertamenti e constatazione di tali illeciti amministrativi, sono state elevate sanzioni pecuniarie per un ammontare di circa 36.500,00 euro e deferite all’Autorità Giudiziaria competente due esercenti per non aver comunicato all’Autorità di Pubblica Sicurezza i nominativi delle persone alloggiate,

 Gli Agenti della Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Taranto  al fine di contrastare il fenomeno dell’illegalità e dell’abusivismo commerciale diffuso, nel mese di febbraio, hanno effettuato un’attività di controllo a circoli ricreativi e strutture ricettive in genere, finalizzata alla verifica del rispetto delle norme che ne regolano la conduzione. Le verifiche hanno interessato 11 circoli ricreativi, sei strutture ricettiva, tra B&B e affittacamere. Detti controlli hanno portato alla chiusura di quattro circoli ricreativi e di due strutture di Bred&Breakfast, perché condotti  illegalmente in difetto di autorizzazioni.

 A seguito degli accertamenti e constatazione di tali illeciti amministrativi, sono state elevate sanzioni pecuniarie per un ammontare di circa 36.500,00 euro e deferite all’Autorità Giudiziaria competente due esercenti di altrettante strutture ricettive, per non aver comunicato all’Autorità di Pubblica Sicurezza i nominativi delle persone alloggiate, come previsto invece dal testo Unico delle leggi di P.S.. Nel corso dei controlli sono state identificate 110 persone. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

La DIA di Milano arresta 2 imprenditori contigui ad un "clan" di Cosa Nostra. Sequestri per 5 milioni di euro
Giovanni Canio Mazzaro, ex della ministra Santanchè, condannato a due anni e mezzo.
L' ex Dg di Asset Puglia, Elio Sannicandro a processo per corruzione e turbativa d' asta
Corruzione, ecco perchè hanno arrestato il generale dei carabinieri Oreste Liporace e l’imprenditore Ennio De Vellis
Giulia Latorre chiede alla collega Rosy Grano di sposarla
E' festa in questura. Poliziotto sposa la compagna malata di sma
Cerca
Archivi
Ospedale Covid alla Fiera del Levante: 10 indagati per corruzione, falso ideologico e peculato
Francesco Curcio è il nuovo procuratore capo della Procura di Catania
La DIA di Milano arresta 2 imprenditori contigui ad un "clan" di Cosa Nostra. Sequestri per 5 milioni di euro
Lucia Morselli accusata di associazione per delinquere dalla Procura di Taranto
Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior

Cerca nel sito