MENU
2 Dicembre 2022 17:53
2 Dicembre 2022 17:53

lockdown

Dalla Rete |
Dice che le misure prese sono state un successo: sta piegando la curva del virus. Non ha sbagliato proprio nulla. Però bisogna chiudere tutto lo stesso. Perché il suo popolo non può rivendicare gli stessi successi: “Sono indignato degli assembramenti visti nelle vie dello shopping. Siete irresponsabili”.
18 Dicembre 2020
Il premier Conte: “Riportato Rt sotto 1, evitato lockdown. In un paio di settimane tutte le regioni gialle, ma non basterà. Per questo ulteriori restrizioni durante le feste. Continueremo ad applicare il sistema delle regioni colorate perché si sta rivelando efficace. Le misure che adottiamo sono adeguate al livello di rischio del territorio senza penalizzazioni. È un risultato significativo. Stiamo evitando un lockdwn generalizzato che sarebbe stato penalizzante. Non possiamo abbassare la guardia per le festività natalizie, se no ci sarebbe una nuova impennata. “
3 Dicembre 2020
Il governo Conte che sulla gestione Covid finisce in tribunale. Nel mirino la gestione dell’emergenza Covid. Sono oltre duecento gli esposti e le denunce, pervenute durante le settimane in cui il Paese si trovava bloccato dal “lockdown” imposto da Palazzo Chigi, che i pm di Roma hanno trasmesso nelle scorse settimane al Tribunale dei ministri .
13 Agosto 2020
Dalla discrasia tra i verbali Cts e le decisioni del premier emerge un pericoloso paradosso.Conte che non segue i consigli del Comitato tecnico scientifico sulla urgenza e necessità di una zona rossa ad Alzano e Nembro, esita e e poi decide da solo, come ribadito più volte in diverse interviste.
8 Agosto 2020
Il Comitato Tecnico Scientifico sull’emergenza Codid19 avrebbe voluto dividere l’Italia in due il 7 marzo. Conte decise per la chiusura totale dopo la fuga di notizie e dalla Lombardia. Nelle carte però mancano le riunioni su Alzano e Nembro
7 Agosto 2020
Un miliardo e 300 milioni di consumi on line a marzo: l’impennata delle visualizzazioni durante il lockdown. La Total Audience fornisce un quadro degli ascolti sempre più rilevante per tutto il mercato
29 Giugno 2020
Sul sito del Viminale è disponibile il nuovo modello ministeriale riportante la autodichiarazione per gli spostamenti utilizzabile da lunedì 4 maggio. Nel frattempo comunque può essere ancora utilizzato il precedente modello barrando le voci non più attuali. L’autodichiarazione, spiega il ministero, è in possesso anche degli operatori di polizia (Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato) e può essere compilata anche al momento del controllo.
3 Maggio 2020
In Italia siamo circa in 60 milioni, abbiamo 650 mila decessi l’anno e circa 230 mila decessi nel periodo gennaio-aprile e quest’anno, in base ai dati Istat, non si riscontra un aumento complessivo di mortalità rispetto agli anni precedenti.
18 Aprile 2020
Una valutazione sul tema sarebbe ancora in corso ed a a breve dovrebbe esserci , forse nel weekend , un nuovo confronto con le parti sociali. Sul tavolo anche i settori della moda ed automotive.
17 Aprile 2020
Firmato documento di segretezza ma Il problema della manleva a tutela legale dei componenti della Task Force voluta dal Premier di fatto ha bloccato la discussione. Gli esperti chiedono tutti i dati disponibili venendo sommersi da montagne di materiale. Giovedì nuovo round. Ma già vengono alla luce i primi problemi sui ruoli e le competenze
14 Aprile 2020

Cerca nel sito