MENU
3 Dicembre 2022 06:41
3 Dicembre 2022 06:41

Confindustria Puglia

Imprese |
Con le dimissioni di Marinaro, Confindustria Taranto scivola in una crisi profonda di rappresentatività, sopratutto a seguito dell’attuale vicenda della crisi ILVA, da cui dipendono le sorti della stragrande maggioranza delle società dell’indotto in appalto, ma anche per la mancanza di un ricambio generazionale qualificante che di fatto non esiste dando un’occhiata ai bilanci delle società degli associati. LA LETTERA DI COMMIATO DI MARINARO
24 Marzo 2021
Il Prefetto di Taranto con una nota ufficiale ha ricordato che questa iniziativa è il frutto del lavoro di questi mesi nell’ambito del CIS Taranto, che si riunisce sistematicamente in Prefettura, immettendo peraltro nel circuito economico della provincia, che versa in una fase di recessione, la rilevante somma di circa 120 milioni di euro.
8 Settembre 2020
La Procura contesta ad alcuni degli indagati, tra i quali gli ex parlamentari Salvatore e Antonio Matarrese e De Bartolomeo,  il concorso nella bancarotta per condotte omissive, per non aver cioè impedito l’evento-fallimento nonostante fossero a conoscenza della situazione debitoria.
13 Febbraio 2020
Vale quasi 2 milioni di euro la procedura di gara conclusasi lo scorso 3 luglio  per l’affidamento dei servizi di ingegneria finalizzati al collaudo dei lavori relativi al nuovo ospedale “San Cataldo” di Taranto. Il bando di gara era stato pubblicato da Invitalia a giugno, in qualità di Centrale di Committenza per conto della ASL di Taranto. Scopo del collaudo sarà quello di verificare e certificare che i lavori siano stati eseguiti secondo il progetto approvato e le relative prescrizioni tecniche, nonché le eventuali perizie di variante.
25 Settembre 2019
La vicenda avrà un seguito davanti al giudice civile, in quanto il Comune di Taranto, dopo la sentenza di primo grado del Tribunale penale  aveva avviato delle iniziative legali per ottenere dalla società di Bozzetto il risarcimento dei danni . Dopo la sentenza penale di primo grado, infatti,  si era già espresso il Consiglio di Stato, che aveva dato ragione, confermando la  precedente decisione del Tar Puglia, alle ragioni sostenuta dalla società Erregiesse
24 Febbraio 2019
I finanzieri hanno acquisito tutte le documentazioni relative alla nuova imponente sede di via Gentile, i cui costi di costruzione crescono di continuo. Il completamento dell’immobile dell’opera è in forte ritardo: il progetto risale al 2002 ma non ancora consegnato. Perchè ?
30 Settembre 2017
De Bartolomeo ricopre attualmente  la carica di presidente di Confindustria Bari e Bat, ed è membro del Consiglio Generale di Confindustria nazionale e dell’esecutivo nazionale allargato dell’Ance, nonché vicepresidente della Camera di Commercio di Bari. La sua nomina è stata decisa all’unanimità dal Consiglio di Presidenza della Federazione regionale degli industriali pugliesi.
16 Settembre 2017
La lettera inviata al Presidente di Confindustria Giorgio Squinzi dai presidenti delle associazioni provinciali della Confindustria di Puglia a seguito della decisione di Confindustria nazionale di tenere i lavori del prossimo Consiglio Generale (24 settembre 2015) a Taranto. Una decisione che nasce, come già a voi noto, dalle complesse vicende inerenti l’Ilva.
25 Luglio 2015

Cerca nel sito