MENU
3 Luglio 2022 08:26
3 Luglio 2022 08:26

Avv. Sergio Prete

Imprese | Sindacato |
Nonostante lo “sfascio” del Porto di Taranto, che rappresenta un esempio di malagestione l’ avv. Prete ha trovato gioco facile nell’ottenere la riconferma, grazie anche alla regia ed il sostegno ricevuto dietro le quinte dai “baresi” Michele Emiliano ed Antonio Decaro, sicuramente più forti ed “influenti” a Roma, degli attuali deputati del Pd tarantino Michele Pelillo e Ludovico Vico.
26 Aprile 2017
Con questa nomina si conclude l’ operazione strategica dell’ accoppiata Emiliano-De caro di indebolire lo svuotato Porto di Taranto, grazie alla manifesta incapacità gestionale del riconfermato presidente dell’ Autorità portuale di Taranto avv. Sergio Prete.
11 Aprile 2017
Notizie vecchie trascurate, allerta ignorati, appalti e consulenze d’oro. E con addetti stampa ed amministratori imparentati ai magistrati della Procura di Taranto. Al confronto gli scandali della Procura di Trani sono delle barzellette….
9 Marzo 2017
Le percentuali sono positive partendo dall’immobilismo totale del Porto di Taranto conseguente ai disastri causati dai propri ritardi funzionali e di completamento delle banchine e strutture, che hanno fatto perdere oltre 500 posti di lavoro all’economia locale.
23 Ottobre 2016
Uno degli aspetti fondamentali nei quali si identifica l’operato di Ionian Shipping Consortium è quello culturale, inteso come generale impegno per una elevazione complessiva della “cultura marittima” della città di Taranto.
13 Settembre 2016
Come si può pensare di sviluppare il turismo in Puglia, spendendo soldi pubblici per portare i cicloamatori anche al Sud quando mancano i trasporti ferroviari ? Non era un caso che accanto ai ministri Delrio e Franceschini, erano seduti accanto gongolando il Presidente della Regione Lombardia Maroni e quello della Regione Veneta Zaia, mentre gli altri rappresentanti regionali, compreso quello della Puglia, erano presenti di fatto solo per una firma e la foto di gruppo.
28 Luglio 2016

Cerca nel sito