Spedito un proiettile a Pinuccio dopo le sue inchieste di parentopoli e appaltopoli pugliese

Spedito un proiettile a Pinuccio dopo le sue inchieste di parentopoli e appaltopoli pugliese

L’inviato barese di Striscia la Notizia si è occupato recentemente ed attivamente della “Parentopoli” ed “Appaltopoli” a Taranto, insieme anche al nostro giornale.

ROMA –  L’inviato del programma “Striscia la Notizia” Alessio Giannone , più noto con il suo nome artistico ‘Pinuccio‘, che da circa due mesi si occupa della “Parentopoli” e “Appaltopoli” a Taranto, con inchieste che hanno portato anche alle dimissioni di Michele Mazzaranol’ex assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia,  ha trovato un proiettile depositato a mano nella cassetta postale della sua abitazione, a Bari.

L’inviato di Striscia la notizia era di ritorno da Taranto dove continua ad occuparsi di parentopoli e appaltopoli pugliese, filone che  sta seguendo da circa un mese a questa parte.Lo rende noto un comunicato del tg satirico di Canale 5. Il proiettile – ha raccontato Pinuccio – non era accompagnato da alcun biglietto. L’inviato di Striscia ha immediatamente sporto denuncia ai Carabinieri.

All’amico Pinuccio ed suo staff di autori e collaboratori la nostra più totale e piena solidarietà, ed invito a non preoccuparsi minimante dell’ accaduto. In Puglia è normale… I vigliacchi abbondano, esattamente quanto il malaffare e la vigliaccheria dei mandanti in giacca e cravatta.

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?