MENU
4 Ottobre 2022 20:54
4 Ottobre 2022 20:54

Puglia: si “sfarina” la Giunta Emiliano. Dimissioni anche dell’ assessore all’ambiente

Dopo le dimissioni dell' assessore ai Trasporti Giannini, imminente un rimpasto che comprenderà anche la delega alla Sanità,.

BARI – L’assessore all’Ambiente della Regione Puglia, Mimmo Santorsola (Sinistra italiana), ha restituito nella serata di ieri le proprie deleghe al governatore Michele Emiliano, motivando la sua decisione in una lettera in cui, “ribadisce l’intenzione di mantenere il rapporto di leale collaborazione con la presidenza e di proseguire il suo compito istituzionale dedicandosi ancora più intensamente a rappresentare le istanze del territorio di appartenenza” come evidenzia una nota dell’Ente regionale che cerca di ammorbidire la difficoltà oggettiva in cui si trova Emiliano.

Il governatore pugliese commentando le dimissioni di Santorsola, ha sottolineato “la straordinaria umanità, l’abnegazione sul lavoro, l’assoluta lealtà con la quale ha svolto i suoi compiti istituzionali in questi due intensi anni di amministrazione. “Comprendo – aggiunge – le esigenze che spingono Mimmo a dedicarsi maggiormente al suo territorio, così come apprezzo la sensibilità dimostrata nel cogliere le dinamiche politiche in corso. Mimmo Santorsola resta un protagonista della maggioranza di governo e il suo contributo, anche in altra veste, sarà fondamentale per l’attuazione del nostro programma”.

Nei giorni scorsi era stato l’assessore ai Trasporti e Lavori pubblici, Gianni Giannini, a rassegnare le sue dimissioni dopo essere finito iscritto nel registro degli indagati nell’ inchiesta della Procura della Repubblica di Bari, affidata alla Guardia di Finanza, su un giro di  presunte tangenti in cambio di appalti. Adesso Emiliano che mantiene anche la delega alla sanità, si trova con due assessori in meno, e si vede quindi costretto ad un imminente rimpasto di Giunta sul quale da tempo è impegnato a trattative in seno alla maggioranza per una redistribuzione delle deleghe,che peraltro sarebbe già dovuta avvenire dopo le ultime elezioni amministrative.

Secondo le indiscrezioni circolanti alla Regione Puglia nelle ultime ore  in seno alla Giunta regionale entreranno nell’esecutivo Filippo Caracciolo, Pd (eletto come Santorsola nella provincia Bat ) e Alfonsino Pisicchio  eletto nella lista “Puglia con Emiliano“. Resterà da determinare a chi andranno le deleghe (trasporti)  dell’assessore Gianni Giannini, dimessosi in seguito al coinvolgimento in una inchiesta giudiziaria.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Emergenza gas. Il ministro Cingolani rassicura: "Per l'inverno siamo coperti"
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
I deputati M5S esclusi dalle elezioni verranno retribuiti come dirigenti (con i soldi pubblici)
Il Senato pronto ad accogliere i nuovi senatori: numero telefonico per gli eletti
Montecitorio accoglie i nuovi deputati dal 10 ottobre
Il Viminale corregge l'assegnazione dei seggi: alla Camera entra il consigliere regionale De Palma
Archivi
Perquisizioni delle Fiamme Gialle nelle abitazioni ed uffici della famiglia Matarrese: ipotesi di bancarotta fraudolenta
Operazione del Ros Carabinieri: 15 arresti per droga. Coinvolti anche due agenti della Polizia Penitenziaria ed un ex maresciallo dei Carabinieri
GFVip: una pagina di squallore televisivo che gioca sui sentimenti delle persone
Da oggi a Bari il "Prix Italia 2022"
Il Presidente della Repubblica del Congo Denis Sassou Nguesso incontra l’Ad di Eni Claudio Descalzi

Cerca nel sito