MENU
2 Dicembre 2022 18:32
2 Dicembre 2022 18:32

Provincia di Taranto. Una gestione delle elezioni a dir poco imbarazzante !

Alle 20 di questa sera abbiamo assistito all’ennesima “vergogna burocratica” delle istituzioni a Taranto , con un rimpallo di responsabilità fra l’ufficio elettorale della Prefettura di Taranto ed il Segretario Generale della Provincia di Taranto, che si appresta in queste ore ad avere finalmente un Presidente, e speriamo anche un ufficio stampa, visto che allo stato attuale il commissario uscente ha ben pensato…di non dotare l’amministrazione provinciale di un addetto preposto ai rapporti con la stampa.

Soltanto alle 20.30 abbiamo appreso dal curriculum pubblico dell’attuale segretario generale Benedetto Ceccarelli, il suo contatto telefonico e quindi dopo averlo contattato telefonicamente, finalmente appreso che i votanti sono stati 457 su 474, e che la proclamazione del nuovo Presidente della Provincia di Taranto avverrà domani pomeriggio in Prefettura. Incredibile ma vero ! Più che legittimo chiedersi cosa stiamo facendo in queste ore questo i solerti…funzionari della Prefettura e della Provincia (a proposito quanti sono ?) che addirittura hanno bisogno di un’intera nottata e mattinata (domani) per proclamare il nuovo presidente eletto sulla base delle manifestazioni di voto espresse da da 457 votanti. Inutile provare a contattare il gabinetto (segreteria) del Prefetto o l’ufficio stampa. L’addetto al centralino risponde eloquentemente “Dottò. Ma oggi è domenica… !

Tutto ciò avviene nel 2014 quando il premier Matteo Renzi è convinto di migliorare la burocrazia italiana usando le risorse informatiche, Twitter, Facebook, mentre in realtà, siamo rimasti ancora ai tempi del pallottoliere. Sarebbe interessante vedere cosa accadrebbe se a chiamare in Prefettura a Taranto fosse ad esempio il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, On.Del Rio, artefice di questa legge oscena che ha tolto ai cittadini il diritto di eleggere i propri rappresentanti.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il Guardasigilli Nordio dispone l’ispezione sui pm della Procura di Firenze: "Accertamenti rigorosi"
Avvocati, accolta la proposta di Cnf e Cassa forense su compensazione debiti
Gli ispettori del ministero chiudono le cooperative della famiglia di Soumahoro
La lezione di Giorgia Meloni a Roberto Saviano:"Non è al di sopra della legge".
Smantellata la rete di spie russe infiltrate in Svezia
Disastro a Ischia. Le menzogne di Conte :"Nel 2018 non firmai un condono". Ma la parola "condono" si trova persino nel titolo della norma !
Archivi
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977
Il Guardasigilli Nordio dispone l’ispezione sui pm della Procura di Firenze: "Accertamenti rigorosi"
A diciasette giornaliste il premio speciale "Matilde Serao" assegnato da Poste Italiane
Avvocati, accolta la proposta di Cnf e Cassa forense su compensazione debiti

Cerca nel sito