Provincia di Taranto: ecco il bando per Guardie Ecologiche Volontarie

Provincia di Taranto: ecco il bando per Guardie Ecologiche Volontarie
CdG Tamburrano PP

nella foto, il presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano

di Valentina Taranto

Il Presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano,ha approvato con Decreto l’avvio del procedimento con il quale la Provincia di Taranto, selezionerà attraverso un bando pubblico,  un congruo numero di Guardie Ecologiche Volontarie che verranno utilizzate utilizzare su tutto il territorio jonico per la salvaguardia e tutela dell’ambiente.

La Legge Regionale n. 10 del 28/07/2003 mette a disposizione,  per tale fine,  un  strumento importante, attraverso l’istituzione della figura di “volontario che opera per la tutela dell’ambiente, attribuendo compiti di vigilanza in materia di tutela del paesaggio, dei beni culturali e ambientali, del territorio; di tutela della fauna selvatica e della fauna ittica, dell’attività venatoria e della pesca, della flora e degli habitat di interesse comunitario, per la tutela della biodiversità e aree naturali protette, per il controllo del randagismo, e per la tutela dell’inquinamento delle acque, dell’aria, del suolo, controllo dell’inquinamento elettromagneticoche a seguito del Regolamento Regionale del 30 marzo 2006, n. 4 consente funzioni di accertamento di infrazioni che comportano sanzioni amministrative.

La Provincia di Taranto pertanto, si doterà nel territorio di un determinato numero di volontari che garantiranno un importante e notevole ausilio alle istituzioni,  collaborando con le forze dell’ordine, e tutto ciò potrebbero contribuire alla tutela ed il ripristino delle bellezze naturalistiche della Provincia di Taranto,   contribuendo anche  alla salvaguardia della flora e della fauna autoctone.

Il bando al quale potranno partecipare tutti i cittadini interessati è presente all’interno del sito ufficiale della Provincia di Taranto,  ed è raggiungibile cliccando QUI.

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?