MENU
3 Dicembre 2022 07:58
3 Dicembre 2022 07:58

La ricorrenza della “Virgo Fidelis” celebrata dall’ Arma dei carabinieri a Taranto

Il Col. Giardelli ha concluso la provata cerimonia ricordando che nel giorno della “Virgo Fidelis” i Carabinieri festeggiano anche la “Giornata dell’Orfano”, per tutti quei ragazzi che hanno perso il papà Carabiniere in servizio, che resteranno sempre “Figli dell’Arma”.

Anche quest’anno, a Taranto, come in tutta Italia si è celebrata, in concomitanza con l’anniversario della “Battaglia di Culqualber” e della “Giornata dell’Orfano”, la ricorrenza della “Virgo Fidelis”. La solennità religiosa, svoltasi presso la Parrocchia Corpus Domini del quartiere Paolo VI, è stata officiata da S.E. l’Arcivescovo di Taranto, Mons. Filippo Santoro, alla presenza del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Taranto, Col. Gaspare Giardelli, di una rappresentanza di tutti i comandi dell’Arma e delle Autorità civili e Militari della provincia. 

Nel corso dell’omelia, il vescovo partendo dal motto dell’ArmaNei Secoli Fedele” e dal titolo di “Virgo Fidelis” dato alla Madonna sua protettrice, ha ringraziato i Carabinieri per il lavoro quotidianamente svolto, esaltandone la fedeltà ai loro doveri ed alle comunità loro affidate, nonché la vicinanza alle parrocchie grazie alla loro capillarità che li vede presenti anche nei più piccoli centri del territorio italiano, con particolare riferimento all’opera meritoria svolta dai presidi dell’Arma in favore delle categorie deboli. 

Il Col. Giardelli ha concluso la provata cerimonia prendendo la parola per ringraziare l’Arcivescovo e le alte Autorità civili e militari presenti, ricordando che nel giorno della “Virgo Fidelis” i Carabinieri festeggiano anche la “Giornata dell’Orfano”, per tutti quei ragazzi che hanno perso il papà Carabiniere in servizio, che resteranno sempre “Figli dell’Arma”. Alla cerimonia hanno partecipato alcuni alunni ed insegnanti della scuola media dell’Istituto comprensivo Statale “Luigi Pirandello” di Taranto.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Arrestati agenti penitenziari a Reggio Calabria responsabili di torture a un detenuto
I Carabinieri di Taranto confiscano beni per 230mila euro ad un condannato per associazione di tipo mafioso
Archivi
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Per la Corte dei Conti la legge di bilancio 2023 "Manovra di ampia portata. Coperture efficaci ma poco efficienti"
Soumahoro & Lucano: un loro collaboratore indagato dalla Corte dei Conti
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977

Cerca nel sito