MENU
18 Luglio 2024 10:43
18 Luglio 2024 10:43

La Casa Bianca blocca l’importazione e vendita degli Apple Watch Series 9 e Ultra 2

La misura entra in vigore dopo che l'amministrazione Biden ha scelto di non porre il veto a una sentenza sulle violazioni di brevetto
di Valentina Rito

 È entrato oggi in vigore il divieto di importazione negli Stati Uniti di alcuni modelli di smartwatch Apple, dopo che l’amministrazione Biden ha scelto di non porre il veto a una sentenza sulle violazioni di brevetto.

La Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti (Itc) aveva deciso nello scorso ottobre di vietare i modelli di Apple Watch per una tecnologia brevettata di rilevamento dei livelli di ossigeno nel sangue. Apple sostiene che la decisione dell’Itc sia errata e debba essere annullata, ma nonostante ciò la scorsa settimana ha sospeso le vendite negli Stati Uniti di Apple Watch Series 9 e Apple Watch Ultra 2.

L’ordine è scaturito da una denuncia presentata alla commissione a metà del 2021, in cui si accusava Apple di aver violato la “funzionalità di ossimetria basata sulla luce” dell’azienda produttrice di dispositivi medici Masimo Corp.” Dopo attente consultazioni, l’ambasciatrice (Katherine) Tai ha deciso di non revocare la… decisione e la decisione dell’ITC è diventata definitiva il 26 dicembre 2023″, ha dichiarato l’ufficio esecutivo del presidente in un comunicato.

Apple ha incrementato costantemente le funzioni di fitness e salute con ogni generazione dell’Apple Watch. A settembre, Apple ha presentato l’Apple Watch Series 9, che vanta un aumento delle prestazioni e funzioni come la possibilità di accedere ai dati sanitari e di registrarli. Negli Apple Store sono rimaste le immagini dei due smartwatch ma con il prezzo azzerato. E’ una decisione, spiegano i legali che impatta un mercato da diciassette miliardi di dollari. “Noi – ha commentato la Applesiamo fortemente in disaccordo con la decisione della commissione e stiamo adottando tutte le misure per rendere disponibili il prima possibile per i nostri clienti negli Stati Uniti Apple Watch Series 9 e Apple Watch Ultra 2”.

“I nostri team lavorano instancabilmente per creare prodotti e servizi che mettano a disposizione degli utenti funzioni di salute, benessere e sicurezza all’avanguardia nel settore”, ha dichiarato Apple quando è stato emesso il divieto dell‘ITC. A maggio, un processo sulle accuse di Masimo si è concluso con un annullamento dopo che i giurati non sono riusciti a raggiungere un verdetto unanime. Alla fine dello scorso anno, Apple ha intentato due cause per violazione di brevetto accusando Masimo di aver copiato la tecnologia dell’Apple Watch.

Il ricorso della Apple è contenuto in un documento di quindici pagine. Tecnicamente l’ultima parola spetta ancora al presidente degli Stati Uniti, l’unico con il potere di revoca. Biden ha sessanta giorni di tempo per decidere. E’ raro che un divieto venga revocato, ma c’è un precedente: nel 2013 l’allora presidente Barack Obama usò la sua autorità per fermare il divieto di importazione di alcuni modelli di iPhone e iPad, bloccati per una causa legale con Samsung. Il resto della vicenda è in mano agli avvocati.

Nel frattempo le catene americane che vendono i nuovi smartwatch Apple non andranno in perdita: potranno vendere quelli già presenti sugli scaffali fino a esaurimento scorte. Vista l’attuale situazione, è probabile che basteranno pochi giorni per esaurire la merce.

© CDG1947MEDIAGROUP – RIPRODUZIONE RISERVATA |

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior
Le "furbate" degli editori della Gazzetta del Mezzogiorno finiscono in Parlamento e sotto i riflettori delle Fiamme Gialle
A Bari l’evento "La Ripartenza, liberi di pensare" ideato dal giornalista Nicola Porro
Ok da Commissione Ue a prestito ponte da 320 milioni per Acciaierie d' Italia (ex Ilva)
Accordo da 450 milioni di euro tra BEI e Poste Italiane per promuovere digitalizzazione, automazione dei servizi e efficienza energetica
Il pugliese Giuseppe Inchingolo è il nuovo chief communication officer e chief Corporate affairs del gruppo Ferrovie dello Stato
Cerca
Archivi
Francesco Curcio è il nuovo procuratore capo della Procura di Catania
La DIA di Milano arresta 2 imprenditori contigui ad un "clan" di Cosa Nostra. Sequestri per 5 milioni di euro
Lucia Morselli accusata di associazione per delinquere dalla Procura di Taranto
Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior
Giovanni Canio Mazzaro, ex della ministra Santanchè, condannato a due anni e mezzo.

Cerca nel sito