Il Fatto Quotidiano ha perso il coraggio ed è diventato “Il Fatto Pro Emiliano”.

Il Fatto Quotidiano ha perso il coraggio ed è diventato “Il Fatto Pro Emiliano”.

La candidata presidente della Regione Puglia del M5S disintegra su Facebook, Marco Travaglio, Andrea Scanzi ed il “giornale-partito” Fatto Quotidiano ormai al servizio permanente effettivo del governo Conte bis.

di ANTONELLA LARICCHIA

Caro Scanzi, è penoso vedere un uomo che, in preda alla paura della vittoria della destra, minaccia violentemente una persona, mentre dichiara orgogliosamente di non conoscerla e dimostra di parlare di un territorio di cui non sa nulla. Vedi, caro Scanzi, che esiste una paura ben peggiore della destra, che dovrebbe avere chi aspira a combattere la mala politica: è quella di perdere il coraggio e la determinazione di cambiare le cose.

Mi dispiace se tu hai perso questo coraggio e questa determinazione. Se i cittadini mantengono la capacità di credere in ciò che è giusto, e non in ciò che è meno peggio (quando si riesce a identificare), superiamo finalmente questo Raffaele Fitto e Michele Emiliano, che tanti danni hanno creato, in egual misura, in Puglia. Per le persone come me, che ci credono, è solo questione di tempo.

Anche a Marco Travaglio, vorrei ricordare che chi vuole opporsi alla mala politica, deve aprire gli occhi e, con onestà intellettuale, rendersi conto che anche il PD di Emiliano è stato finora mala politica. Sarebbe bello che così non fosse, ma bisogna guardare in faccia la realtà. Senza paura. Senza scorciatoie. Senza false illusioni. A questa Regione servono persone che vedano la realtà per quella che è e che abbiano voglia di cambiare. La prossima occasione è il 20-21 settembre 2020.

È noioso citare i soliti sondaggi farlocchi (mi raccomando, mai citare quelli che ancora oggi danno una corsa a tre in Puglia, né lo scandalo emerso due giorni fa, sui tentativi di manipolazione dell’opinione pubblica attraverso i sondaggi, si rischierebbe di “fare informazione”!) e dimenticare i danni all’agricoltura pugliese, alla sanità e non vedere le candidature di destra, addirittura più estrema, nella coalizione di sinistra.

Il #M5S è l’unica forza politica che sta garantendo una vera alternativa a quel passato disastroso rappresentato da Emiliano e Fitto, che su temi come lo scandalo della nuova sede del consiglio regionale, i tagli alla sanità e i disservizi dei Consorzi di Bonifica, hanno fatto le stesse identiche politiche e gli stessi identici danni.

Altro che voto disgiunto, l’elettorato del Movimento 5 Stelle Puglia voterà compatto #LaricchiaPresidente. Spero che anche chi di sinistra o di destra, ma deluso da Emiliano e Fitto, decida di metterci alla prova, facendo, loro invece, il VOTO DISGIUNTO PER ANTONELLA LARICCHIA PRESIDENTE, portando così un vero cambiamento nella nostra amata #Puglia.

*post di Antonella Laricchia tratto da Facebook

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?