Grave infortunio a bordo su un peschereccio. Morto un pescatore

Grave infortunio a bordo su un peschereccio. Morto un pescatore

Nel primo pomeriggio di ieri a bordo di un peschereccio iscritto nei Registri Navi Minori e Galleggianti tenuti dalla Capitaneria di porto di Taranto, mentre lo stesso navigava verso il porto di Taranto al rientro dalla battuta di pesca, si è verificato  un grave infortunio che ha riguardato uno dei tre marittimi imbarcati a bordo, un giovane di Taranto di venticinque anni, colpito al torace dalle attrezzature da pesca.

la sala operativa della guardia costiera

nella foto, la sala operativa della Guardia Costiera di Taranto

Immediatamente allertata via radio la Sala Operativa della Capitaneria di porto di Taranto, si disponeva l’invio in zona di una dipendente motovedetta che raggiungeva il peschereccio, ed il marittimo ancora in vita veniva preso a bordo dell’unità della Guardia Costiera e condotto rapidamente  presso la calata 1 del porto di Taranto ove lo attendeva una ambulanza del 118 preallertata dalla Capitaneria di portodi Taranto

Trasferito urgentemente presso il locale ospedale, il giovane decedeva poco dopo a causa delle gravi ferite riportate . Informata  la locale Autorità Giudiziaria dell’accaduto, venivano disposti degli accertamenti tecnici a bordo dell’unità al fine di appurare l’esatta dinamica dell’incidente. Oltre agli accertamenti di polizia giudiziaria è stata avviata da questo Comando una distinta inchiesta di carattere amministrativo volta ad accertare le cause e conseguenti eventuali responsabilità sull’accaduto.

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?