EMA. SEMAFORO VERDE AL VACCINO ASTRA ZENECA. “SICURO ED EFFICACE, NON AUMENTA IL RISCHIO DI TROMBOSI”

EMA. SEMAFORO VERDE AL VACCINO ASTRA ZENECA. “SICURO ED EFFICACE, NON AUMENTA IL RISCHIO DI TROMBOSI”

Per l’agenzia europea del farmaco il vaccino AstraZeneca è sicuro ed efficace contro il Covid-19 e non è associato ad aumento di rischi di trombosi. Non escluso un legame in rarissimi casi ma servono ulteriori indagini

di REDAZIONE POLITICA

L ’Ema, l’Agenzia europea del farmaco, al termine di una seduta straordinaria per esaminare il farmaco anglo-svedese dopo alcune segnalazioni di rari eventi di trombosi in alcuni Paesi. Il vaccino AstraZenecaè sicuro ed efficace” contro il Covid-19 e non è associato ad aumento di rischi di trombosi. Non è ancora tecnicamente possibile una conclusione definitiva su questi episodi poichè le indagini continuano ma nel frattempo il vaccino si può usare e “i benefici sono nettamente superiori ai rischi“. La commissione sulla sicurezza dell’Ema inoltre “non ha trovato prova di problemi di qualità o sui lotti“.

L’Agenzia europea non esclude che il vaccino possa essere associato a casi “estremamente rari” di trombosi con trombocitopenia, cioè a bassi livelli di piastrine (elementi nel sangue che lo aiutano a coagulare), ma servono ulteriori approfondimenti per avere delle conferme .

I casi di trombosi acceduti dopo la somministrazione del vaccino AstraZenecasono comunque inferiori a quelli che avvengono tra la popolazione non vaccinata“, ha dichiarato il presidente del Prac (la Commissione di farmacovigilanza) Sabien Straus, nel corso della conferenza stampa dell’Agenzia europea del farmaco, tenutasi ieri pomeriggio. In totale sono stati segnalati 25 casi su 20 milioni di vaccinati. In particolare, gli eventi sospetti di trombosi cerebrali dopo la vaccinazione con AstraZeneca sono stati 7 in Germania, 3 in Italia, 2 in Norvegia, 1 in Spagna, oltre a 3 nel Regno Unito e 2 in India.

Il foglietto illustrativo del vaccino AstraZenecadeve essere aggiornato: è importante che venga comunicato al pubblico e agli operatori sanitari perché apprendano meglio queste informazioni, permettendo loro di mitigare questi effetti collaterali” ha aggiunto Sabien Straus. Il verdetto dell’Ema era molto atteso dopo che all’inizio della settimana la Germania – e a seguire Italia, Francia, Spagna e diversi altri Stati europei – aveva deciso di sospendere la vaccinazione con AstraZeneca su raccomandazione delle autorità sanitarie nazionale dopo che erano emersi 7 casi gravi (3 dei quali mortali) di trombosi tra donne giovani, senza che venisse confermato un nesso di causalità con la somministrazione del farmaco.

Emer Cooke direttrice dell’Ema ha aggiunto che AstraZenecaÈ un vaccino sicuro ed efficace“, garantendo che l’ Agenzia Europea del farmaco continuerà ad analizzare la situazione con “alta priorità” effettuando ulteriori analisi per seguire gli effetti della vaccinazione con il ritrovato della casa farmaceutica anglo-svedese. Per l’Ema ci sono pochi, specifici casi di trombosi. Non ci sono al momento indicazioni sufficienti che confermino un rapporto di causalità tra la vaccinazione e tali casi sono estremamente rari, chiarendo però che in ogni caso “occorre restare vigili” nel seguire gli effetti dell’uso del vaccino e diminuire eventuali rischi.

Il Governo italiano accoglie con soddisfazione il pronunciamento dell’Ema sul vaccino di AstraZeneca – ha detto il Presidente del Consiglio Mario Draghi -. La somministrazione del vaccino AstraZeneca riprenderà già da domani. La priorità del Governo rimane quella di realizzare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile“.

nella foto, il premier italiano Mario Draghi

Anche l’Italia come la Francia riprenderà le somministrazioni del vaccino AstraZeneca a partire da oggi pomeriggio, mentre la Spagna ripartirà a partire da mercoledì prossimo, 24 marzo. “Il nostro obiettivo è che già domani durate la giornata si possa ricominciare a vaccinare con AstraZeneca” in Germania, ha dichiarato il ministro della Salute tedesco Jens Spahn.

Il premier inglese Boris Johnson ha ribadito sulla base della conferma dall’Ema, l’agenzia europea del farmaco, che si è pronunciata sul vaccino anglo-svedese, che il vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca è “sicuro ed efficace” Il premier nel corso di una conferenza stampa, ha invitato i britannici a continuare a vaccinarsi, annunciando che domani lui stesso riceverà la sua prima dose del vaccino AstraZeneca.

nella foto il premier inglese Boris Johnson

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?