Coronavirus. L'on. Sasso (Lega) interroga il ministro Lamorgese sul "caso Taranto"

Coronavirus. L'on. Sasso (Lega) interroga il ministro Lamorgese sul "caso Taranto"

“Esprimo ferma condanna per l’atteggiamento del cittadino che ha infranto le più elementari norme del vivere civile e sto valutando di presentare anche un esposto alla Procura della Repubblica” il commento del parlamentare della Lega.

ROMA – “Ho presentato questa mattina una interrogazione parlamentare al ministro Lamorgese, affinché si chiariscano modi e tempi dell’allontanamento dalla zona rossa del giovane di Torricella (Taranto)“, rientrato in Puglia da Codogno e “che, stando a quanto dichiarato dalle autorità competenti, avrebbe contratto il Coronavirus“.

Lo comunica in una nota il deputato pugliese della LEGA, Rossano Sasso. “Augurandomi che questo paziente possa guarire al più presto – prosegue – non posso rimanere indifferente dinanzi a una condotta irresponsabile che, laddove verificata, avrebbe messo a rischio la salute di centinaia di persone”.

Dalla ricostruzione del medico curante del paziente nonché consigliere regionale Giuseppe Turco (eletto nelle liste civiche di Emiliano – n.d.r.) – rileva Sasso – il giovane avrebbe preso l’aereo Milano-Brindisi, in violazione di legge ma soprattutto non curandosi del fatto di esporre la salute altrui al rischio contagio“.

“Esprimo ferma condanna per l’atteggiamento del cittadino che ha infranto le più elementari norme del vivere civile – prosegue il parlamentare della Legae sto valutando di presentare anche un esposto alla Procura della Repubblica“.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !