Caro Sindaco Stefàno ti scrivo….

Caro Sindaco Stefàno ti scrivo….

Pubblichiamo una lettera aperta di una cittadina tarantina, pubblicata su facebook meritevole della dovuta attenzione del primo cittadino di Taranto, che ci legge puntualmente. Fra tante “letterine” inutili che spedisce insieme ai suoi assessori-ombra, chissà se manderà una lettera anche a questa cittadina ?

di Teresa Doria

caro Sindaco, oggi pomeriggio ho voluto fare la” turista ” nella mia città . Ho fatto una passeggiata a piedi da viale Magna Grecia a via D’Aquino cercando di capire perché un visitatore dopo aver visto la nostra città dovrebbe non dico ritornare ma almeno parlarne con entusiasmo fuori da qui tanto da spingere altri visitatori a venire a Taranto . A prescindere da quelle che sono le bellezze naturali come il mare o artistiche come il Museo o monumentali come il Castello Aragonese come si presenta la città ad un occhio che non sia il nostro ormai assuefatto alla mediocrità ?

Schermata 2015-08-30 alle 14.03.33

Una città sporca , sporchissima , decadente ,incivile , triste . Più che Spartane alcune zone della citta sono da terzo mondo . Uno per tutti l’angolo di via Principe Amedeo angolo via Duca degli Abruzzi dove i ragazzi volenterosi di Ammazza che piazza o chi per loro avevano cercato di abbellire con piante ed altro , ora è una discarica a cielo aperto. Proprio lì ho incrociato due turisti francesi che guardavano disgustati il contesto . Taranto mi dicono ha poche risorse ok , ma non ci vogliono risorse in più per far funzionare bene quello che già si ha .

Sicuramente buona parte dei tarantini è gente incivile su questo non ci piove , ma gli operatori ecologici che devono pulire la zona dove sono ? Non bisogna fare investimenti extra , devono semplicemente fare il loro dovere . E dove sono quelli che devono controllare . E’ questo è solo un esempio perché la città è uno schifo . Marciapiedi sporchi, randagismo , parcheggiatori abusivi , commercio ambulante selvaggio , mentre i negozi sempre più numerosi chiudono e potrei continuare a lungo .

CdG Amiu Stefano

Quando si diventa amministratori di una citta non è per legge Divina che si acquisiscono le competenze necessarie a gestirla , allora se non avete le competenze abbiate l’umiltà di andare a capire presso altre città con Amministrazioni virtuose come mai da loro funziona , certo non ci sono i tarantini lì ma questa alla fine sta diventando una scusante per tutte le incompetenze politiche ed amministrative .

Signor Sindaco se fossi al suo posto io mi vergognerei a morte di essere a capo di questa città e dei risultati ottenuti finora da questa amministrazione ,cominci a fare il “turista ” anche lei girando a piedi tutta Taranto , forse così si renderà conto dello squallore che ormai regna sovrano nella nostra bella e sfortunata città .

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?