MENU
5 Dicembre 2022 02:34
5 Dicembre 2022 02:34

Carabinieri eseguono una cattura e beccano un evaso dai domiciliari in flagranza

Nella giornata di ieri i Carabinieri della Stazione Taranto Principale hanno arrestato su ordine di carcerazione un 35enne tarantino, pregiudicato per reati di spaccio di sostanze stupefacenti. Arresto programmato per lui, mentre meno fortunato è stato un altro pregiudicato,  Francesco Martina, 42enne, anch’egli tarantino, il quale, prontamente riconosciuto dai Carabinieri impegnati nell’esecuzione del primo arresto, è stato colto in flagranza di evasione, poichè, non poteva trovarsi  in quel luogo, in quanto era sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso un’abitazione in una via poco distante. Ai militari dell’ Arma non è sfuggita la circostanza, ed infatti che lo hanno subito identificato e bloccato, proprio mentre erano intenti ad andare a catturare l’altro uomo.

Bloccati entrambi con l’ausilio di una pattuglia di rinforzo intervenuta per l’occasione, i due pregiudicati sono stati accompagnati prima presso la caserma di Viale Virgilio per la redazione degli atti e successivamente tradotti in carcere, ove il primo sconterà la pena di qualche anno per lui irrogata mentre l’altro resterà a disposizione del PM di turno, dott.ssa Giovanna Cannarile, per il successivo processo sul reato di evasione.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Scoperti a Roma 95 "furbetti" del Reddito di cittadinanza: alcuni erano ai domiciliari e percepivano il sussidio
Magistratura solidale...vietato dire "complimenti al gip"? Maurizio Costanzo condannato a 1 anno di carcere. Una vergogna !
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Archivi
Governo: "Durerà per intera legislatura"
Renzi lancia l'accordo di federazione Italia Viva-Azione
L'eleganza made in Italy piange la scomparsa di Cesare Attolini, "padre" della sartoria napoletana
Le Ferrovie dello Stato lanciano gara collegamento Aeroporto del Salento. I nuovi treni per la Puglia
Scoperti a Roma 95 "furbetti" del Reddito di cittadinanza: alcuni erano ai domiciliari e percepivano il sussidio

Cerca nel sito